Immobili
Veicoli
Ecco perché l'anno prossimo il caffè potrebbe costarci fino al 10% in più
Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
07.12.20 - 10:560
Aggiornamento : 13:00

Ecco perché l'anno prossimo il caffè potrebbe costarci fino al 10% in più

Nella Svizzera tedesca il Café crème costa ora in media 4,25 franchi, 3 centesimi più che del 2019. E il prezzo salirà

La crisi causata dal Covid-19 al settore sta avendo un forte impatto, soprattutto sui piccoli bar.

ZURIGO - Il prezzo del caffè al bar potrebbe aumentare sino al 10% sulla scia delle restrizioni legate alla pandemia di coronavirus. Lo afferma CafetierSuisse, l'associazione che riunisce i ristoratori del ramo.

«Se la crisi del settore continuerà anche nel prossimo anno potrebbero essere necessari aumenti dei prezzi più consistenti, fino al 10%, per compensare il calo di fatturato causato dai piani di protezione», afferma il presidente dell'organismo Hans-Petter Oettli, citato in un comunicato in occasione della conferenza stampa annuale.

Stando alle analisi dell'associazione nella Svizzera tedesca il Café crème (caffè lungo), la bevanda calda più gettonata nei ritrovi pubblici, costava quest'anno in media 4,25 franchi, vale a dire 3 centesimi più che del 2019. Il prezzo torna così ad aumentare dopo aver subito l'anno scorso un calo (-3 centesimi) che aveva costituito il primo arretramento nella storia dei rilevamenti, che allora comprendevano 32 anni consecutivi.

Lo scarto registrato fra i singoli punti vendita è comunque notevole e va - sempre per il Café crème - da 3,00 a 5,60 franchi. Questo differenziale è riscontrabile sia nell'insieme della Svizzera tedesca (non sono state considerate altre regioni linguistiche, ad eccezione della parte francofona del canton Berna), sia per esempio in una realtà più ristretta quale la città di Zurigo. A titolo di confronto, il costo dell'espresso in Svizzera, secondo i rilevamenti dell'Ufficio federale di statistica, era di 4,21 franchi nel 2019.

La crisi attuale è peraltro fonte di grande preoccupazione: CafetierSuisse sottolinea che il Covid-19 sta avendo un forte impatto sui bar del paese. Ogni ulteriore inasprimento delle misure di protezione costituirebbe un onere aggiuntivo: se nuovi interventi dovessero essere inevitabili per motivi epidemiologici viene richiesto un rapido risarcimento.

L'organizzazione fa anche presente come innumerevoli esercizi abbiano già raggiunto la soglia di sopportazione economica: sono ormai a rischio 100'000 posti di lavoro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Meck1970 1 anno fa su tio
Giusto di parlare di aumenti in questo momento. Con tutti i bar e ristoranti che chiuderanno nei prossimi mesi.
don lurio 1 anno fa su tio
Fatelo a casa e riempite una termos , così sul lavoro non fate pausa e nemmeno fumate.
TiaTi 1 anno fa su tio
Un motivo in più per gustarmi un buon caffè in Italia
Boh! 1 anno fa su tio
...è il solito discorso del gatto che si morde la coda.... vogliamo prezzi da vicina penisola? Accontentiamoci allora anche di stipendi da vicina penisola!
Lore61 1 anno fa su tio
@Boh! ...peccato che gli stipendi SONO da vicina penisola, i prezzi NO! Chissà perché i due NON si sincronizzano...
MrBlack 1 anno fa su tio
Pagare un caffè 5.— servito da una cameriera che mi parla del traffico trovato venendo da Varese? No grazie. Fatemelo pagare un euro come in Italia o pagate gli stipendi di Zurigo ai residenti se in Ticino volete far pagare prezzi svizzeri.
Meiroslnaschebiancarlengua 1 anno fa su tio
Se il prezzo della birra non cambia non vedo dov'è il problema.
Equalizer 1 anno fa su tio
Vorrà dire che in futuro il caffè se lo berranno i gestori, questo è un tipico atteggiamento Svizzero, vendo meno? Allora ti faccio pagare di più..... Che paese di trogloditi!
egi47 1 anno fa su tio
E' semplicemente vergognoso. Oramai ci siamo abituati all'esagerazione dei ristoratori, moltiplicano sempre di più i prezzi in alto, nesssun commercio usa il moltiplicatore che hanno loro se prima era x4 ora lo fanno x10, é ora di finirla. Una bottiglietta di acqua minerale in media la fanno pagare 5 Franchi, in negozio costa 20 cent.
Yoebar 1 anno fa su tio
Si stanno bevendo il cervello, costo effettivo di un caffè al massimo 5cts e non ci guadagnano? Se avessero tutti manodopera CH potrebbe starci ma in questo ambito ci sono solo frontalieri !!!
seo56 1 anno fa su tio
Tutte le scuse sono buone per aumentare i prezzi. No problem lo berrò a casa
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / RUSSIA
18 min
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
1 ora
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
11 ore
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
12 ore
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
SVIZZERA
13 ore
SUV sulle nostre strade? Sempre più pericolosi
In caso di incidente incrementano il rischio di morte nell'auto più leggera del 50%.
SVIZZERA
14 ore
Con l'estate le restrizioni statali non serviranno più
L'ex membro della Task force Marcel Tanner spiega che sarà fondamentale puntare sulla responsabilità individuale
ZURIGO
14 ore
La polizia interrompe un raduno di auto modificate
Sette appassionati sono stati denunciati: le loro vetture presentavano modifiche non autorizzate
BERNA
1 gior
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
SVIZZERA
1 gior
«Quasi nessun Omicron-contagiato in cure intense»
È ancora Delta, secondo quanto riportato da alcuni ospedali svizzeri, a causare i decorsi più gravi.
FOTO
BERNA
1 gior
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile