Privacy Icons
SVIZZERA
30.11.20 - 11:530

Pittogrammi per salvare la privacy

La proposta dell'alleanza Privacy Icons mira a rendere più comprensibili le informative sulla protezione dei dati

BERNA - Usare pittogrammi per illustrare in modo chiaro e comprensibile come vengono trattati i dati personali: è quanto si propone Privacy Icons, un'alleanza formata da vari attori fra cui FFS, Swisscom e Migros. È una prima mondiale elvetica.

La protezione dei dati è importante, ma generalmente i testi delle informative sulla privacy sono lunghi e poco comprensibili, spiega Privacy Icons in un comunicato odierno. L'organismo fa anche riferimento a una ricerca effettuata tempo fa sul tema dal New York Times: era emerso che molte dichiarazioni generali erano di comprensione più difficile della "Critica della ragione pura", la colossale opera del filosofo tedesco Immanuel Kant.

Privacy Icons si è posta l'obiettivo di cambiare la situazione e creare maggiore trasparenza nel campo in questione. «Chi utilizza i miei dati personali e per quale finalità? Gli utenti dovrebbero poterlo capire subito», si dice convinto Florent Thouvenin, professore di diritto dell'informazione e della comunicazione presso l'Università di Zurigo e promotore del progetto, citato nella nota. «Per questo motivo abbiamo sviluppato le diciannove icone della privacy».

«I pittogrammi offrono la possibilità di stabilire uno standard in Svizzera, una sorta di segnaletica stradale per la protezione dei dati», gli fa eco Matthias Glatthaar, responsabile dati presso Migros. Le icone non intendono sostituire le tradizionali dichiarazioni generali, bensì integrarle.

L'iniziativa viene accolta positivamente anche da Adrian Lobsiger, Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza. «Le icone della privacy forniscono un orientamento e contribuiscono a rendere più comprensibili le dichiarazioni astratte sulla protezione dei dati, ma non le sostituiscono», osserva, pure lui citato nel comunicato. «Promuovono la trasparenza, il che rappresenta una delle principali esigenze della protezione dei dati».

Le 19 icone trattano sei argomenti (tipo di dati personali, fonte, scopo del trattamento, trattamenti particolari, trasmissione a terzi, luogo del trattamento) e sono scaricabili gratuitamente su internet da qualunque azienda interessata.

L'associazione Privacy Icons persegue l'obiettivo di rendere più comprensibili le informative sulla privacy e creare maggiore trasparenza nell'ambito della protezione dei dati. Attualmente i membri sono BKW, Credit Suisse, Julius Bär, Migros, FFS, Swisscom, Zurigo Assicurazioni, l'Università di Zurigo e lo studio legale Wenger & Vieli di Zurigo e Zugo.

TOP NEWS Svizzera
ITALIA / SVIZZERA
19 min
Un ex manager di UBS per Unicredit?
Il nome di Andrea Orcel ha fatto salire le quotazioni del titolo alla borsa di Milano
SVIZZERA
1 ora
Col telelavoro, la mobilità è crollata
La costante diminuzione degli spostamenti è stata registrata a partire dallo scorso ottobre
GINEVRA 
2 ore
Oms: finita la quarantena gli esperti inizieranno i lavori a Wuhan
«Tra poco cambieremo scenario... se tutto va bene», ha scritto su Twitter una scienziata della squadra.
SVIZZERA
3 ore
Picnic su treni e bus, si valutano regole (e multe)
L'UFSP è in contatto con FFS e AutoPostale per trovare soluzioni a una questione che suscita malumori.
SVIZZERA
3 ore
«È inevitabile: il virus mutato sarà presto quello principale»
Così Martin Ackermann, che ha parlato nell'ambito del consueto punto informativo sulla pandemia
SVIZZERA
3 ore
Meno di 2'000 contagi in 24 ore: sono 1'884
Era da inizio ottobre (weekend e festivi esclusi) che non si registravano così pochi casi in un giorno.
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
In Svizzera quasi 200'000 persone vaccinate
Nel nostro cantone le dosi sono state sinora somministrate a 11'815 persone
SVIZZERA
7 ore
Il turismo contro il divieto: «Sarebbe dannoso»
L'industria svizzera del turismo è preoccupata di un'eventuale approvazione dell'iniziativa il prossimo 7 marzo.
SVIZZERA
7 ore
L'approccio di Raiffeisen sugli interessi negativi sta cambiando
Sì a chi vuole depositare in tempi brevi grandi quantità di denaro, no ai clienti di lungo corso
SVIZZERA
7 ore
UBS, Hamers è convinto: l'indagine nei Paesi Bassi «finirà bene»
«Ho sempre agito in buona fede» ha dichiarato il presidente della direzione del colosso bancario
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile