Deposit - foto d'archivio
ZURIGO
21.11.20 - 08:120
Aggiornamento : 23.11.20 - 10:05

«Ho attaccato il coronavirus al mio gatto»

Partecipando a uno studio, l'animale ha potuto essere sottoposto ai test

Molto probabilmente è stata la padrona a contagiarlo con il Covid-19. L'esperta: «Il rischio di infettare altri esseri umani è estremamente ridotto».

Fonte 20 Minuten - Celine Krapf Joel Probst
elaborata da Jenny Covelli
Giornalista

ZURIGO - Parzival ha il Covid-19. È uno dei pochi gatti ad aver contratto il virus. E a contagiarlo è stata molto probabilmente la sua padrona. «Io sono risultata positiva al tampone e dopo pochi giorni il mio micio ha iniziato a starnutire e tossire - racconta a 20 Minuten -. Non l’avevo mai sentito tossire così».

La donna si è molto preoccupata. Fortunatamente l’altro gatto, invece, non presentava sintomi. Ma non sapeva davvero come comportarsi con Parzival. «L’antibiotico che gli ha dato il veterinario non aveva nessun effetto».

Poi, c’è stata la possibilità di effettuare il tampone al gatto, grazie a uno studio in corso sugli animali. La facoltà di Veterinaria dell’Università di Zurigo sta esaminando proprio l’effetto degli amici a quattro zampe nella pandemia. Durante la prima ondata sono stati testati 3’000 campioni, spiega Regina Hofmann-Lehmann, a capo del laboratorio. Solo alcuni sono risultati “lievemente positivi”.

Parzival è un’eccezione: i suoi risultati sono positivi. Sono stati prelevati campioni da bocca, naso, escrementi e pelo, nonché dal suo lettino. I campioni prelevati sull’altro gatto sono invece tutti negativi, ad eccezione del pelo, dove probabilmente era presente la saliva di Parzival.

Hofmann-Lehmann assicura comunque che non dovrebbe esserci pericolo per il micio. «Finora nessuno dei gatti esaminati presentava un rischio di infezione per altri animali o per l’essere umano». La possibilità non pu essere esclusa completamente, ma «il rischio è estremamente ridotto».

La raccomandazione resta comunque una: «Non disinfettate gatti e cani. Per loro potrebbe risultare tossico».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NEUCHÂTEL
1 ora
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
5 ore
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
6 ore
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
7 ore
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
11 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
12 ore
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
14 ore
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
23 ore
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
1 gior
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
1 gior
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile