Keystone
Uno dei club coinvolti, il "Kapitel-Bollwerk".
SVIZZERA
09.10.20 - 20:270
Aggiornamento : 23:36

Un positivo manda 1'394 persone in quarantena

L'individuo coinvolto ha visitato tre club diversi, prima di scoprire la propria positività al Covid-19

Uno dei locali sarà costretto a chiudere a causa di un pasticcio con la lista degli avventori

BERNA - Un ospite positivo: 1'394 persone finite in quarantena.

È successo a Berna, dove i quasi 1'400 clienti di tre diversi Club, il "Taxiclub", il "Cuba Bar", e il "Kapitel-Bollwerk", sono stati notificati di doversi mettere immediatamente in quarantena.

Il motivo? Una persona positiva al coronavirus, che nel weekend ha visitato tutti e tre i locali della vita notturna bernese.

Nonostante si tratti di tre locali, la cifra, chiaramente, pare troppo alta. Questo perché il "Cuba Bar" ha combinato un pasticcio nella gestione delle liste d'entrata degli ospiti, obbligando ben 1'009 persone (tutti coloro che hanno visitato il locale nello scorso fine settimana) a mettersi in quarantena.

Per quanto riguarda gli altri due club, sono interessate solo le persone che erano presenti la notte tra sabato 4 ottobre e domenica 5 ottobre. Per il "Taxi club": 288 persone, per il "Kapitel-Bollwerk": 97 persone).

L'Ufficio del Medico cantonale ha inoltre ordinato la chiusura immediata del "Cuba Bar" a causa della confusione derivata dal registro degli ospiti. Inoltre, chiede a tutte le persone coinvolte di prestare molta attenzione al loro stato di salute e all'apparizione dei sintomi, anche se lievi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 mese fa su tio
I dati clinici raccontano una storia che non vuole, non può, non deve essere presa in considerazione. C'è perversione in chi gioca sull'altrui fragilità psicologica a proprio vantaggio.
Ryan Leimgruber 1 mese fa su tio
Ma al posto di fare i complottisti giusto per distinguervi dalla massa (che in questo caso ha ragione) fatevi un’esame di coscienza prima di dire che lo stato di emergenza non è giustificato, vi ricordo che sono morte un bel po’ di persone.
F/A-19 1 mese fa su tio
Nulla di nuovo
Bryan Paonessa Guerreiro 1 mese fa su fb
Non e lui che li ha mandati in quarantena!! È il Governo che li manda!!!
Gildo Gienola 1 mese fa su fb
Non il positivo la Politica Covid che abusa dello Stato di diritto con l’ingiustificabile Stato d’emergenza
Anna Francesca Pischedda Todt 1 mese fa su fb
Ma questo perché le distanze non sono state rispettate?
Tonino Laurenza 1 mese fa su fb
Hai ragione è tutto un movimento politico
Emanuele Volpe 1 mese fa su fb
Per questo io scrivo sempre il nome e indirizzo di uno che mi sta antipatico..
Mario Uccio Santillo 1 mese fa su fb
Ma qui siamo diventati tutti rincoglioniti zio cane!!!!
Mirko D'Urso 1 mese fa su fb
Ma vi pare che per un positivo vadano in quarantena 1400 persone?
Gabi Asinari 1 mese fa su fb
Mirko D'Urso fuori di testa!
Antonio Sgrò 1 mese fa su fb
Ma chi sottovaluta sto il Covid che problema Tiene?
BuJo Raimi 1 mese fa su fb
Vuoi che Corona non esiste? ( non farlo il test stai a casa guardi netflix ) ✌
Nicola Filipello 1 mese fa su fb
Chris Taiana 1 mese fa su fb
🤣🤣
Isabelle Banskoliev 1 mese fa su fb
Persone che da piccoli non colorarono dentro le righe sono troppi, questo mi fa pensare. Anche se può essere una cosa positiva, ma poi quando si deve stare dentro le righe non c'è la fanno, quando hai alcuni sintomi non ti butti dentro nei bar, disco, negozi si stà tranquilli in quei giorni. È veramente chiedere troppo? Anche chi ha scritto l'articolo l'ultima frase doveva metterlo come prima, era quella più importante!
Sharon Shaa 1 mese fa su fb
😆
jettero75 1 mese fa su tio
E perchè non chiudono anche Manor e Migros? Li non entra gente con il covid?
albertolupo 1 mese fa su tio
@Davide Pereira, direi che se ti ordinano la quarantena, lo stipendio è coperto (al 80%), come essere in malattia
Daniel Ebbasta 1 mese fa su fb
Chi a questo punto va ancora a farsi fare un tampone è complice. Se i test verrebbero fatti con gli stessi criteri di aprile (solo a classe a rischio e forti sintomi) la "pandemia" sarebbe finita da 6 mesi. Ma invece...
Davide Galfetti 1 mese fa su fb
Daniel Ebbasta se tutti non si improvvisassero esperti dando opinioni che nessuno ha chiesto, il Ticino e la Svizzera sarebbero un posto migliore
Anna Francesca Pischedda Todt 1 mese fa su fb
Daniel Ebbasta che attinenza!
Meck1970 1 mese fa su tio
ma si... chiudiamo tutto.. Tutti in quarantena.
Davide Pereira 1 mese fa su fb
Ma giusto per capire, come funziona con i posti di lavoro? Solo qui si tratta di centinaia di persone che per due settimane saranno forzatamente assenti....
Gabi Asinari 1 mese fa su fb
Davide Pereira ho pensato lo stesso
Corri 1 mese fa su tio
Per rispondere a Violet Barrow, purtroppo devi fare la quarantena, se no possono tracciarti e multarti, può andare fino a 10'000.-. Mio collega distante di 5 metri dal mio posto di lavoro si è fatto controllare positivo al covid, a questo punto mi hanno chiamato e costretto di stare a casa. Mi pare che questa situazione vogliono creare il massimo di conteggio in quarantena. Ho chiamato un paio di volte per fare delle domande al medico cantonale, mi hanno detto che il consulente la contatterà, ma senza risultato. Ma ci prendono in giro ? Allora una persona che ha il covid e non lo sa di essere positivo, va fare la spesa, prende i mezzi pubblici, va in giro in tutta Lugano nei negozi, al bar o ristorante, allora tutti sono stati contagiati e devono essere a casa o positivi, cioè ancora più gente contagiata. Ma non credete che è una situazione assurda ? Questo non è prevenzione ma dittatura.
pillola rossa 1 mese fa su tio
@Corri È repressione dell'energia vitale per la conservazione della specie
Srdjan Petrovic 1 mese fa su fb
Nomi e cognomi altrimenti tutte bugie.
Don Quijote 1 mese fa su tio
Patetica e ridicola fobia che genera costi assurdi, siamo governati da calamari!
Violet Barrow 1 mese fa su fb
Io sono certa che la maggior parte delle persone non fanno la quarantena forse 2 -3 giorni e cosi non finiremo mai. Ho visto che la Svizzera è circondata da stati molto contaggiati e dico perchè non chiudiamo i nostri confini e cosi ci proteggiamo dagli altri ?
Il Mich 1 mese fa su fb
Violet Barrow non bisogna guardare il numero di contagiati ma la % sui tamponi eseguiti... Attualmente il 10% dei tamponi svizzeri sono positivi contro il 3.5% di quelli Italiani...
Adriano Cavatorta 1 mese fa su fb
Ma in Svizzera 🇨🇭 non puoi metterti in colonna per fare il tampone se non hai nulla, devi avere dei sintomi. Se lo facciamo anche a 10000 persone sane sicuramente abbassiamo la %
Patrizia Ranch Scorsetti 1 mese fa su fb
Come i positivi del Seven di Lugano !!! Quando capiremo che essere positivi non e' essere ammalati sta benissimo a tutti ma quando hai perso persone care e ai in casa una persona in ossigenoterapia da due anni di 84 anni forse esageri , ma le precauzioni meglio prenderle prima. Anche a me piace andare a ballare , almeno due volte la settimana andavo , ma se non si puo' amen ci rifaremo poi!
Violet Barrow 1 mese fa su fb
Il Mich Stasera hanno detto che i tamponi non sono sicuri guada un po !
Prisca Walter 1 mese fa su fb
Violet Barrow non è convenevole chiudere , si sa ormai
Gianfranco Corradi 1 mese fa su fb
Violet Barrow chiudi i confini quanto resisti avete sufficienti scorte di viveri e di materie per lavorare i vostri prodotti a chi li vendete ci vuole più rispetto e le persone che volutamente ci Contagiano andrebbero arrestate e giudicate come omicidio premeditato,o no
Anna Francesca Pischedda Todt 1 mese fa su fb
Violet Barrow perché sono gli altri a diversi "proteggere" da noi.
Pedraita Maurizio 1 mese fa su fb
Se non è delirio questo
Corri 1 mese fa su tio
Questi vogliono che il numero aumentino velocemente per forzare i primi vaccini che stanno arrivando. Problema= Reazione= Soluzione come il solito. Svegliatevi, ma tra poco sarà tutto finito con questo sistema.
Maiorano Angelo Michele 1 mese fa su fb
....positivo, e quindi? Ne mancano ancora 120 mila. Contagio dimostrabile? E non se ne venga fuori con Nature et similia: parli di Ciba, Sandoz: i colossi svizzeri!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NEUCHÂTEL
32 min
Brucia una palazzina: quattro feriti
L'incendio è divampato la scorsa notte a Cressier: un ferito versa in gravi condizioni.
VAUD
1 ora
Venduta la villa dell'ex dittatore
La tenuta di Savigny, appartenuta a Mobutu Sese Seko, era stata acquistata all'asta da UBS nel 2016.
SVIZZERA
2 ore
Vaccinazioni: mai così tante dosi contro l'influenza
In Svizzera ne sono state ordinate 1,95 milioni, mentre lo scorso anno erano 1,18 milioni
GRIGIONI
4 ore
Nel fiume col carrello elevatore: operaio ferito
L'incidente si è verificato ieri a Coira nell'ambito di un cantiere su un ponte pedonale
SOLETTA
13 ore
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
17 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
17 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
18 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
19 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
19 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile