Deposit (immagine illustrativa)
SVIZZERA
04.10.20 - 09:190
Aggiornamento : 13:02

La metà degli svizzeri vuole vaccinarsi

La maggioranza della popolazione è però contraria a mettere un obbligo di cura.

I numeri elvetici riguardanti la disponibilità di vaccinarsi sono però bassi se confrontati a quelli internazionali. L'infettivologo: «Queste cifre sono troppo deboli per raggiungere l'immunità di gruppo e arrestare l'epidemia».

BERNA - Un po 'più della metà degli svizzeri (54%) vorrebbe farsi vaccinare contro il Covid-19, una volta che il vaccino sarà pronto e disponibile.  Il dato emerge da un sondaggio Tamedia pubblicato sui domenicali Matin Dimanche e SonntagsZeitung. D'altra parte, un obbligo di vaccinazione convince solo una persona su tre (32%).

La voglia di vaccinarsi cresce con l'età - Il vaccino divide la popolazione e non sorprende che la percentuale dei favorevoli salga a pari passo con l'età. Gli over 65 sono infatti (e ovviamente) la fascia di età più propensa a farsi inoculare l'antidoto (68%), essendo nel contempo le persone più a rischio in caso di contagio.Tra i 50 e i 65 anni la percentuale cala al 55%, mentre le fasce d'età più giovani, invece, si dimostrano un po' più titubanti: 45% tra i 18-34 e 48% tra i 35-49 anni.

Donne meno convinte - Le donne si mostrano più reticenti degli uomini di fronte alla vaccinazione: soltanto il 48% delle svizzere intervistate si sottoporrebbe a un futuro vaccino contro il 61% degli svizzeri.

«Nessun obbligo» - Se una maggioranza dei cittadini elvetici sembra intenzionata a vaccinarsi contro il Covid-19, sull'obbligatorietà della cura, però, è tutta un’altra storia e il 64% non la vede di buon occhio. Anche in questo caso le più critiche sono le donne (68% contro il 60% maschile).

Numeri bassi - «Questi numeri - sottolinea Le Matin Dimanche - sono bassi se confrontati con quelli internazionali». Il quotidiano ricorda infatti che un sondaggio effettuato quest'estate in 27 Paesi metteva in risalto che ben tre persone su quattro sarebbero state pronte a farsi vaccinare.

«Cifre troppo deboli» - Secondo l'infettivologo Manuel Battegay, contattato dalla SonntagsZeitung, «queste cifre sono troppo deboli per raggiungere l'immunità di gruppo e arrestare l'epidemia». Il membro della taskforce della Confederazione non si arrende e propone una campagna di sensibilizzazione poiché è «convinto che si possa aumentare la volontà di farsi vaccinare fornendo informazioni trasparenti».

Il sondaggio - All'indagine, condotta dal 24 al 27 settembre sulle piattaforme del gruppo Tamedia, hanno partecipato 15'342 persone provenienti da tutta la Svizzera, di cui 872 ticinesi. Il margine di errore è dell'1,4%.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MIM 1 mese fa su tio
Tutto questo terrorismo mediatico sta dando i propri frutti. Chi vuol vaccinarsi lo faccia, così che magari lasciano finalmente in pace chi è sano e non ha problemi.
sedelin 1 mese fa su tio
ognuno faccia ciò che vuole, l'importante é che la vaccinazione non sia obbligatoria.
miba 1 mese fa su tio
A parte il fatto che non devo sicuramente rendere conto te dove giro e cosa faccio/non faccio se ti da fastidio quello che scrivo puoi tranquillamente soffermarti sui post degli ipocondriaci come te. Ce ne sono ancora, anche se in fase sensibilmente calante :)
Antonella Mangia 1 mese fa su fb
Io cedo volentieri il mio
Adrijana Bela 1 mese fa su fb
Che ridere siccome guardiamo molti film.. ci immaginiamo dopo il vaccino una marea di zombie per le città.. 🤣🤣
Pascale Passera 1 mese fa su fb
Punti di vista pilotati. L’altra metà NON vuole vaccinarsi
Mario Boostin 1 mese fa su fb
Business casa vaccino?
AnnaMaria Zilli-meoli 1 mese fa su fb
Il vaccino per il covid NON lo faccio nemmeno io...e do ragione a chi si rifiuta di farlo.
AnnaMaria Zilli-meoli 1 mese fa su fb
Io su consiglio del mio medico avendo diverse patologie, il vaccino per L`influenza sono anni che lo faccio, e non ho mai avuto problemi. Prima che non lo facevo avevo spesso raffreddori e anche influenza, sia chiaro non è che con il vaccino non ci si ammala, ma se arriva influenza la si prende piu leggera.
Jeremy Lupin 1 mese fa su fb
In 40 anni circa non mi sono mai vaccinato e mai lo farò !!! E sono ancora qua... (In piena salute e in grande forma)! Quindi, grazie per l’info ma passo il mio posto a qualcun’altro/a... 😉
Antonio Cabrini 1 mese fa su fb
Quini metà degli svizzeri NON sono pronti!😂😂😂
Sharon Shaa 1 mese fa su fb
Vaccinatevi voi😌
Ivan Polak 1 mese fa su fb
Più che altro gli anziani non seguono i cosiddetti “dibattiti” su Facebook dove chiunque (purtroppo)può dire la sua.
Arianna Martelletti 1 mese fa su fb
Uno spasso leggere i commenti, un rilassamento totale, non ho bisogno di farne da me 🙂
Naty RD 1 mese fa su fb
Sono generosa, usate il mio. Non mi inietterò nulla😎✌
Tania Delmano 1 mese fa su fb
Io insisto con la prevenzione! Rinforzare il sistema immunitario!
Michele Dotta 1 mese fa su fb
.. io lascio il posto a qualche giovanotto!
Maria Cristina Cavalli 1 mese fa su fb
Fake news
Stefanie Kuemin 1 mese fa su fb
E chi lo.dice???
Daniele Catalano 1 mese fa su fb
Speriamo di non entrare poi in contatto con i vaccinati che propagheranno il virus o chissà cosa d'altro!
Roberto Oliboni 1 mese fa su fb
Non credo proprio... sondaggi farlocchi
Yvonne Venturelli 1 mese fa su fb
Io no
Silvano Cavadini 1 mese fa su fb
Perché attestare sulle persone sane questi vaccini quando non c'è la conferma che è positivo poi chi vuole fare la cavia libero di farla e i grandi politici che comandano tutto questo non lo attestano su di loro sanno che non è approvato e i pochi politici che hanno fatto questo vaccino per guarire sicuramente hanno pagato fior di soldini
Sabrina Balest Tamburini 1 mese fa su fb
Per intenderci... testate svizzere tedesca e francese. Noi Tessiner/Tessinois non entriamo manco in considerazione... quindi 🤷‍♀️
Manuela Frigerio 1 mese fa su fb
Sabrina Balest Tamburini che scoperta ! Num a cuntum cume ul duu da pich!
Dana Milosevic 1 mese fa su fb
Io NO di sicuro ....grazie!
Ele Na 1 mese fa su fb
Forse La metà degli intervistati. Quanti sono questi intervistati?
Slimbo Sullivan 1 mese fa su fb
La metà degli Svizzera e stata lobotomizzata/terrorizzata dalle Tv. L’altra metà ha la Tv spenta o il cervello accesso.
Manu Sanchez Requejo Msr 1 mese fa su fb
Vaccino=business.... io non ci sto
Angela Cereghetti 1 mese fa su fb
Chi ci guadagna
Angela Cereghetti 1 mese fa su fb
Io no , come sapete che la metà vuole vaccinarsi? Ma
Salvatore Benvenuto 1 mese fa su fb
L'altra metà cede volentieri la sua dose, non sia mai che non siate immunizzati abbastanza. Poi ne parliamo fra qualche anno. Buon vaccino.
Simo Sobo 1 mese fa su fb
Salvatore Benvenuto 💪
Monica Del Sorco 1 mese fa su fb
Fate pure, prendete anche la mia “dose” , a me non interessa
Roberta Schamberger 1 mese fa su fb
Io no di certo !!
Rita Molina 1 mese fa su fb
Ma prego...avanti il prossimo...
Eliane Eli Della Cruz 1 mese fa su fb
Che bugie 🤥
Božo Petković 1 mese fa su fb
E l'altra no
Simona Lanella-Memeo 1 mese fa su fb
Io passo...
Nathalie Ambrosini 1 mese fa su fb
Faccio parte della metà che NON vuole vaccinarsi. 😊
Roby Roby 1 mese fa su fb
Sicuro! Come no! Facciamo un sondaggio vero, con dati reali. Poi vediamo
Barbara Detjen 1 mese fa su fb
Anch io
Anatomia Umana 1 mese fa su fb
Le persone che non intendono vaccinarsi, per chissà quale ideologia strana e letta su qualche giornale/sito internet, dovrebbero pensare un po’ meno a sé stesse e un po’ di più agli altri. Poiché così facendo, le persone immunodepresse o che per motivi medici seri non possono vaccinarsi, avranno un alto rischio di contrarre il virus. Quindi ricapitolando, io mi vaccinerò, ma non per me, per gli altri.
Angela Cereghetti 1 mese fa su fb
Anatomia Umana quanti medici si vacinano?
Anatomia Umana 1 mese fa su fb
Angela Cereghetti di solito non esprimo pareri su cose che non so
sedelin 1 mese fa su tio
ognuno faccia come gli pare, basta che la vaccinazione non sia obbligatoria.
Roberto Pavesi 1 mese fa su fb
Io sono nell'altra metà
Deborah Deby 1 mese fa su fb
Cedo il mio volentieri, senza lottare 🤣
Anna Gianinazzi 1 mese fa su fb
Deborah Deby appunto la metà... 🤣😂 Noi l'altra metà!
Don Quijote 1 mese fa su tio
Ognuno è libero di vaccinarsi contro qualsiasi cosa indipendentemente da cosa fanno gli altri, non capisco a cosa servano questi sondaggi se non a promuovere il business miliardario della vaccinazione. In Svizzera si fanno ogni anno 1.2 milioni dai vaccini contro l'influenza stagionale e puntualmente i morti, anche se vaccinati, aggravati da altre patologie e soprattutto dall'età oscillano tra 300 e 1'000. L’efficacia dei vaccini è dimostrata dalle statalistiche ma non è assoluta e la scienza non sa ancora rispondere con certezza se esistono effetti collaterali dannosi a lungo termine per l’organismo, esistono solo opinioni che richiamano sempre il solo dato statistico. La medicina e i dottori sono più inclini a suggerire un medicamento sintetizzato piuttosto che uno stile di vita più sano, sbagliando alla grande. Superati i settanta bisogna considerare che l’aspettativa di vita e la qualità di essa dipendono soprattutto da come ci siamo presi cura del nostro organismo piuttosto che dalla stregoneria della medicina. La mascherina non guarisce dal sovrappeso, obesità e sedentarismo.
pillola rossa 1 mese fa su tio
@Don Quijote La salute non si acquista, veniamo al mondo con uno starter kit e spetta a noi raddrizzare il tiro quando necessario, sempre che abbiamo sufficiente sensibilità e coraggio per riconoscerlo.
Şerife Vurşan 1 mese fa su fb
😡😅
Agnieszka Chromik 1 mese fa su fb
Non credo che vogliono. Un fake news per fare soldi
Agnieszka Chromik 1 mese fa su fb
Regalo 4 vaccini.
seo56 1 mese fa su tio
Assolutamente NO!!!
Massimiliano Barilati 1 mese fa su fb
Anche no !!!grazie
Amalia Cereghetti 1 mese fa su fb
Io no
Luigi Moro 1 mese fa su fb
Io faccio parte dell’altra metà
Cinzia Morelli 1 mese fa su fb
Luigi Moro idem tante volte e peggio
pegi 1 mese fa su tio
Mai lo farò anche se dovesse essere obbligatorio....nessuno obietterà qualcosa nel mio corpo senza il mio consenso. Immunità di gregge è una baggianata!
Davide Ferrari 1 mese fa su fb
“Prima i politici” e “gli cedo il mio” sono stati già detti dai commentatori professionisti?
Maria Maria 1 mese fa su fb
No. Non voglio vaccino, voglio più pulizia e meno abbigliamento, ciotola, plastica in giro, voglio più natura, voglio il tempo di mia nonna con le pentole di ferro, voglio la natura
Agnieszka Chromik 1 mese fa su fb
Maria Maria siamo in due
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Maria Maria vuole il tempo di sua nonna? Allora vuole anche vivere 20 anni in meno, non avere lavatrice, lavastoviglie, contraccettivi, diritto di voto, la possibilità di mandare all’università i suoi figli anche se lei all’università non ci è andata, voli e vacanze all’estero, e tanto altro. Nothing is more responsible for the good old days than a bad memory
Maria Maria 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi bufala signora, sicuramente vivere nel stress non fa per niente bene, come hai scritto sei già un essere stressato, un può di meditazione li farebbe bene. Tanti auguri
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Maria Maria “bufala” non è. Controlli le statistiche e vedrà che perlomeno sull’allineamento della speranza di vita, non ho espresso un’opinione ma un fatto. Oggi siamo stressati. Ha ragione. Ma che cosa ne sappiamo di quanto stress pativano i nostri predecessori? Che per esempio fino al 1947 non avevano l’AVS e dovevano dipendere dai figli per sopravvivere? Personalmente penso di stare vivendo nel miglior periodo storico possibile. Tanti auguri anche a lei 😀🍀
Maria Maria 1 mese fa su fb
Signora... Oggi non perché non posso, ma se vuoi un po' di parole confortante la posso dare. Anni fa' la gente era più felice, oggi dobbiamo vivere stress anche se non vogliamo.saluti
Giulio Ballabio 1 mese fa su fb
Io non mi vaccino. Stop
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Il mondo è fatto di chi sa pensare agli altri e da chi pensa solo a sé. I primi danno, i secondi prendono. Come diceva Matteo: "dai frutti si riconosce l'albero".
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari in realtà chi si contrappone al vaccino in linea di massima non vuole essere egoista, bensì non crede alla sua efficacia, o teme controindicazioni. E fra loro ci sono coloro che pensano che il CV sia stato creato ad hoc per una serie di scopi loschi, che vanno dal banale lucrare sul vaccino, al porre sotto controllo l’umanità da parte di non so chi (ma loro lo sanno), per un imprecisato scopo (che loro conoscono).
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi insomma, gente che vive di pettegolezzi e pregiudizi.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari soprattutto di paure ma, secondo me, di paura delle cose sbagliate. E poi, certamente c’è poca conoscenza dell’ABC della scienza. Non solo della materie implicate (biologia,chimica, genetica), ma proprio di come deve essere strutturato un ragionamento scientifico per essere definito tale. Purtroppo la enorme e facile disponibilità di informazioni in rete, consente l’illusione che il sapere sia oggi semplice e a portata di tutti.
Julio Dieguez 1 mese fa su fb
Non mi farò vaccinare contro il CV19, come non mi sono mai fatto vaccinare contro le influenze stagionali del passato o altre malattie virali. Non mi ricordo di aver preso un’influenza, evidentemente il mio organismo è protetto ed il mio approccio con le altre persone durante il periodo influenzale è prudente ed igienico. Quello che non capisco è per quale motivo oggi molte persone hanno una paura fobica di questo virus ed inveiscono contro chi non ne ha, quando che, negli anni scorsi se ne fregavano di quanti fossero i morti per influenza. Quanti devono essere i morti per allarmarsi, 500, 900 o 1’780 di quest’anno? Con quale indice definisci l’etica e la morale per doversi vaccinare? Secondo me è determinante la paura e l’egoismo del soggetto, altro che l’altruismo.
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Julio Dieguez tu non pensi che a te; è che vivi in mezzo agli altri, e se vivi è grazie ad altri.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Julio Dieguez peraltro è verissimo anche il contrario. Orde di negazionisti che guardano a chi non lo è come a degli sciocchi, ingenui manipolati da non so chi per non so quale scopo. E comunque fra le due fazioni estremiste che si affrontano, c’è una vasta terra di mezzo, di persone moderate e di buon senso che sui social non si esprimono proprio o se lo fanno sono pacate e razionali. Poi è chiaro che i media hanno le loro responsabilità, avendo fatto tanta e assillante informazione decontestualizzata e con pochi validi ausili statistici. Il problema però esiste e ci conviene trattarlo con intelligenza soprattutto per evitare ulteriori misure a danno di economia e occupazione. Possiamo contenere i contagi senza o con limitati ulteriori danni all’economia. Penso che abbiamo il dovere di farlo.
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi la vita è più importante dell'economia, penso che anche i becchini siano contro la diffusione del virus, sebbene a loro renda.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari si anche perché per loro è più facile. It’s only a question of time. Prima o poi il loro servizio lo acquisteremo tutti. 😞
Remo Gianinazzi 1 mese fa su fb
Mah,c’è una metà di me che non vuole vaccinarsi,l’altra neanche. Quindi........
Tania Delmano 1 mese fa su fb
Remo Gianinazzi anche tutte le mie metà non vogliono 😅
Alessandra Rizzi 1 mese fa su fb
Io no
Andrey Eikay 1 mese fa su fb
È la stessa meta che ha voluto comprare gl’aerei da caccia...? 😃
Tosca Martinelli 1 mese fa su fb
Andrey Eikay prova a leggerla così: la metà degli svizzeri non vuole vaccinarsi. La cifra è la stessa... cambia solo come vuoi vederla
Andrey Eikay 1 mese fa su fb
punti di vista :D
Tosca Martinelli 1 mese fa su fb
Andrey Eikay esatto! Ogni situazione cambia a dipendenza della connotazione che VOGLIAMO dargli
Van Dickens Nick 1 mese fa su fb
Andrey Eikay sicuramente senza nessun dubbio
Cristina Doniselli 1 mese fa su fb
MA QUALE METÀ???? Anche NOOO!
Sandra Ferraro 1 mese fa su fb
Io no grazie
Christian Colombini 1 mese fa su fb
Avete rotto le b..... !
Mudjib Ahmad Sidikjar 1 mese fa su fb
Vaccina non pronta ancora, se fanno per 2020 già buono !
Davide Gallo 1 mese fa su fb
Se si vogliono vaccinare, fatti loro, purché si mettano in quarantena per tre mesi!!!!!
Mev Babin Mutabdzic 1 mese fa su fb
Ma andate a fare in c...
miba 1 mese fa su tio
Ma par piasée!
Norvegianviking 1 mese fa su tio
@miba Ennesima solfa di Miba. Vai a farti un giro, magari al mare, che ti porta il buonumore
miba 1 mese fa su tio
@Norvegianviking Sicuramente sei l'ultimo a cui devo rendere conto dove vado o dove non vado e men che meno se e cosa posto :):):). Ti da fastidio quello che scrivo? Puoi sicuramente andare oltre e soffermarti su chi alimenta l'isteria. Se sei ipocondriaco questo è un tuo problema :)
Grace Rota 1 mese fa su fb
Regalo il mio a che lo vuole 🤗👍
Massimo Bonometti 1 mese fa su fb
Mai fatto un vaccino in vita mia .. il nostro corpo deve avere la possibilità di crearsi i suoi anticorpi a mio avviso!a gennaio ho 50 anni e sono sopravvissuto senza vaccini e intendo continuare così:-)
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Massimo Bonometti è certo di non essere stato vaccinato da bambino? Non si può affermare “a mio avviso” in relazione a un argomento scientifico. Essere sopravvissuti senza aver fatto uso di vaccini non è prova che i vaccini siano inefficaci e il corpo non forma anticorpi di determinati virus. Quello dell’HIV per esempio.
Massimo Bonometti 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi per hiv non c’è vaccino!!! Ovvio che i vaccini che si fanno da bambino non hanno nulla a che vedere con il vaccino influenzale.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Massimo Bonometti sbaglia. Il principio del vaccino è identico a quelli che probabilmente anche lei ha fatto da bambino. Anche se oggi grazie alla capacità di manipolare i geni si sono aperte nuove strade. Lo so che per l’HIV non c’è vaccino. E appunto, fintanto che non ci sarà, le persone potranno continuare a infettarsi. Nel mondo nel 1917 quasi 1 milione di persone è morta di HIV. Per debellare certi virus purtroppo non possiamo contare sulla capacità dell’organismo di creare anticorpi ma dobbiamo confidare nel vaccino.
Massimo Bonometti 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi missà che sta prendendo una strada che non c’entra nulla!! Nn si parla del virus dell hiv ma di un comune vaccino per l’influenza!!!l’influenza la fai la curi e guarisci sia con vaccino che senza !! Quindi credo che lei abbia smarrito il tema della discussione! Non parliamo ne di vaiolo o altre malattie gravi dove il vaccino viene fatto già dà bambini ma di semplice influenza curabile con aspirino e un po’ di riposo...
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Massimo Bonometti ogni anno personale di cura, persone immunodepresse, persone che hanno subito trapianti e in particolare trapianti di midollo, persone che stanno curando tumori, altre che hanno gravi patologie in corso, over 65, si sottopongono a vaccino per prevenire (o sviluppare in forma meno aggressiva), quella che impropriamente viene definita influenza normale. La quale nel 2015 ha fatto in CH 1500 vittime. É plausibile che per il CV persone con fragilità preferiscano sottoporsi al vaccino, se e quando sarà disponibile. Io ho conosciuto 4 casi. Tutti sani e salvi, ma tutti e 4 sono passati dall’ospedale. Uno intubato, uno in cure intense. Per loro l’aspirina non è bastata.
Sonia Macchi 1 mese fa su fb
Quelli che non sono riusciti a crearsi gli anticorpi sono semplicemente morti. Forse loro il vaccino lo avrebbero fatto, purtroppo non possono venire su fb a commentare “io non l’ho fatto e non sono sopravvissuto”
Carola Manfrè 1 mese fa su fb
Massimo Bonometti sopravvissuto perchè per fortuna si sono vaccinati gli altri
Pablo De Barros 1 mese fa su fb
Per me se lo possono infilare su per il ...
Fernanda Lisbona 1 mese fa su fb
Anchora nessuno cientista a detto de fare il vaccino .. anno voglia de amassare la gente prima delle previsto!!!!
Manuela Nobili-Cappelli 1 mese fa su fb
Il mio lo lascio a chi lo vuole😉
Heinz 1 mese fa su tio
Fosse un passaporto per viaggiare liberamente nel mondo e non usare piú mascherine etcetc etc corro il rischio è lo faccio.
Ivi Chiappa 1 mese fa su fb
non ne sono così convinta...
Naser Nas Kruezi 1 mese fa su fb
Si Si come NO il mio lo lascio a voi giornalisti
Paulo SantoSilva 1 mese fa su fb
Naser Nas Kruezi Il tuo me lo passi a me.. Io ho fatto tanti tipi di Vaccini.. tubercolosi,, epatite B,, Tetano,, i molti altri..ecc Ogni anno faccio quello della influenza ormai già da 20 anni... Non ho mai avuto reazioni de alcun tipo...!!🤗
Naser Nas Kruezi 1 mese fa su fb
Paulo SantoSilva ok Paulino
Juan Carlos Ribas 1 mese fa su fb
La cosa migliore da fare è vaccinare prima i nostri politici e poi dirci come si sentono.
Damiano Iannino Schipilliti 1 mese fa su fb
Juan Carlos Ribas poi ci sono prima i medici che sostengono il vaccino e i delinquenti prima del popolo
Roby Roby 1 mese fa su fb
Juan Carlos Ribas approvo
Roby Roby 1 mese fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti approvo
pillola rossa 1 mese fa su tio
Qualcuno glielo impedisce?
Irena Rogozinska 1 mese fa su fb
Non e vero
Manuela Cerutti Schindler 1 mese fa su fb
Salto il turno...!
Sueva Delphine 1 mese fa su fb
Manuela io pure. ...
lecchino 1 mese fa su tio
Mi contrari al vaccino sono gli stessi che dicevano che il forno a microonde causava il cancro? Chiedo per un amico
Victoria Maria Navarro 1 mese fa su fb
Sicuramente.... 🤦🏻‍♀️
Dany Pellegrini 1 mese fa su fb
Pochini direi😂
Alejandra Mia Arias 1 mese fa su fb
Io no
Corri 1 mese fa su tio
Vaccinarsi deve essere una libera scelta. Il corpo e la nostra anima non appartiene allo stato. Se la gente ha paura del covid e vuole farsi vaccinarsi, che lo faccia, FORSE saranno immuni contro quelli che non lo faranno. Chi è debole o obesi se lo desiderano ma non deve essere obbligatorio, scelta personale. I virus come tutti gli altri si modificano nell’arco del tempo. I vaccini hanno prodotto un modello di qualche mese fa, non sarà uguale il virus di adesso perché mutato. Per cui è tutto un complotto di business di big pharma, governi ecc.
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
L'essere o no propensi a farsi vaccinare dipende dala propria ignoranza e, soprattutto, dal proprio egoismo. Quotidianamente affrontiamo infatti rischi ben superiori a quelli del vaccino contro il covid.
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
che tu sia favorevole al vaccinarsi ok ma che tu dia dell'ignorante a chi non lo vuole fare è fuori luogo. Visto che noi siamo ignoranti e tu sei istruito saprai che un vaccino va testato anche a lungo termine perché può provocare patologie non previste, perciò se dall'alto della tua intelligenza e della tua generosità vuoi correre questo rischio per te ed i tuoi familiari per il bene degli altri fai pure, io (e molti altri) continueremo nella nostra ignoranza a voler preservare il bene dei nostri familiari (oltre che di noi stessi). Comunque, anche se intelligente, il tuo discorso è abbastanza contorto: mettere a rischio l'intera comunità per preservare una parte di essa 🤔
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Renzo Merelli io di essere ignorante ho la dignità di riconoscerlo, non sono tanto presuntuoso da credermi una divinità.
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari si è visto dal tuo commento dove hai dato degli ignoranti a chi la pensava diversamente da te. Comunque tieniti la tua intelligenza con dignità...
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Renzo Merelli come la penso io non l'ho detto, anzi, rileggi.
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari non cambiare le carte in tavola, tu affermi che quotidianamente si affrontano pericoli peggiori del vaccino e che è da ignoranti ed egoisti non volerlo fare. Questo hai detto. Forse è il caso che tu rilegga il tuo commento
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Renzo Merelli e lo ripeto. Ogni giorno, per un motivo o per l'altro si rischia la vita. Il vaccino, come la mascherina, serve a fermare il virus, ovvero a proteggere gli altri, non se stessi. Io non ho mai messo la mascherina, ma non dico che non è giusto obbligare a metterla, se andassi in città la metterei. La stessa cosa è per il vaccino. Sul covid ignoranti lo sono anche i medici, è una malattia che non si conosce ancora come si deve. È che i medici, di essere ignoranti, hanno l'umiltà di ammetterlo, loro di essere ignoranti lo sanno. Ognuno è libero di fare quello che vuole a se stesso, ma non di contagiare gli altri. Ribadisco: questo è un misto di ignoranza e di egoismo. Il sapersi fermare quando è ora, invece, può essere intelligenza. Qui chiudo.
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
Pier Carlo Apolinari hai confermato quello che ho scritto io: hai dato di ignoranti e egoisti chi non la pensa come te. Sarai intelligente ma pecchi di presunzione. Chiudo
Samuel Rajower 1 mese fa su fb
Era ovvio😌👍
Marco Pelizza 1 mese fa su fb
Gli anziani sono più favorevoli solo perché non hanno seguito negli ultimi anni il dibattito crescente sulla pericolosità dei vaccini. In generale, e questo vale per tutto, non solo per i vaccini, gli aspetti positivi appaiono immediatamente, mentre quelli negativi, i cosiddetti effetti collaterali, compaiono sulla distanza. Si pensi solo all'inquinamento, che è un mostruoso effetto collaterale di tecnologie di per sé considerate positivamente. I danni insomma, si scoprono sempre dopo. A distanza di anni, a volte di decenni. Come recita il proverbio: «L'ottimista è solo un pessimista poco informato».
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Marco Pelizza magari gli anziani sono più favorevoli perché conoscono le statistiche e sanno che se loro si ammalano, hanno più elevate probabilità di avere conseguenze gravi. O anche perché si fidano del loro medico se questi consiglierà di farlo. Oppure perché da anni fanno il vaccino per l’influenza “normale” e non si sono ammalati e neppure sono morti. Insomma: magari hanno le loro buone ragioni.
Jonathan Bopp 1 mese fa su fb
Marco Pelizza a livello medicale non esiste un “dibattito crescente sulla pericolosità dei vaccini”. Esiste forse sul web tra siti cospirazionisti i quali si basano in buona parte su informazioni non vere.
Sonia Macchi 1 mese fa su fb
Vogliamo parlare del dibattito crescente in merito alla forma piatta della terra?
Marco Pelizza 1 mese fa su fb
Jonathan Bopp Le assicuro che negli Stati Uniti è in atto un dibattito molto acceso, anche a livello scientifico/medicale. In Europa si è meno abituati al dissenso, anche in campo scientifico. Si fa più fatica a rivedere posizioni consolidate pertanto il dibattito si è diffuso soprattutto a livello popolare. Nessuno avrebbe interesse a mettere in dubbio la sicurezza dei vaccini in assenza di evidenze. A che pro ? Non avrebbe alcun senso.
Jonathan Bopp 1 mese fa su fb
Marco Pelizza seguo notizie pagine e gruppi degli USA. A livello medicale ci sono zero dibattiti in merito. Chi dibatte sono ignoranti in materia.
Jonathan Bopp 1 mese fa su fb
Marco Pelizza complottista!!! In base a cosa concludi che “nessuno avrebbe interesse a mettere in dubbio la sicurezza dei vaccini”? Conclusioni tue derivate dal pensiero complottista che non ha gli elementi necessari per comprendere un determinato fenomeno ma lo giudica e ha i mezzi tecnologici per diffondere la sua opinione (che senza offesa ma lo stesso vale sulla mia opinione, nel campo ha un valore pari a ZERO). Ora senza un background in materia proverò a rispondere alla tua domanda che dai come scontata. I primi che assolutamente avrebbero interesse a mettere in dubbio la sicurezza di un vaccino sarebbero medici, tutte le istituzioni sanitarie che si occupano della salute di 192 nazioni su questo pianeta, ma anche le ditte concorrenti a quella che vende il vaccino, ma anche tranquillamente centri di ricerca nel campo. Lo scopo della scienza è proprio quello di comprendere la realtà senza possibilmente commettere errori di lettura. Quello che mi sento di suggerirti ma per esperienza non mi aspetto che tu lo prenda in considerazione, è di leggere e seguire fonti che provengono dall’ambito scientifico. E non personaggi che nonostante abbiano un gran numero di seguaci, non hanno le conoscenze e la competenza per esprimersi in merito. E generalmente sono la base di movimenti come l’antivaccinismo
Marco Pelizza 1 mese fa su fb
Jonathan Bopp Segue male, evidentemente.
Jonathan Bopp 1 mese fa su fb
Marco Pelizza no. Non seguo male. Come detto il dibattito c’è sui social e sul web ma non in campo medicale
Ivan Polak 1 mese fa su fb
Marco Pelizza Più che altro gli anziani non seguono i cosiddetti “dibattiti” su Facebook dove chiunque (purtroppo) può dire la sua.
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
io lascio volentieri il mio a chi vuole iniettarsi qualcosa di non testato a lungo termine che potrebbe produrre chissà quali patologie.
Avdija Besic 1 mese fa su fb
Renzo Merelli, anch’io lascio agli altri la mia dose😁😂
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
Avdija Besic siamo generosi 🤣
Avdija Besic 1 mese fa su fb
Renzo Merelli, e certo,🤣🤣🤣
Lacramioara Luca 1 mese fa su fb
Renzo Merelli bravo anche io lascio agli altri
Romy Ribi 1 mese fa su fb
Ora che abbiamo la cura, non ha senso iniettarsi un vaccino che non ha avuto un tempo sufficiente per testare i suoi effetti! Un vero commercio!
Giancarlo Baffa 1 mese fa su fb
Renzo Merelli sarebbe dovuto nascere quando hanno scoperto la penicillina o i vaccini contro vaiolo o tubercolosi: "io la O uso solo tra 20 anni! Scacco matto scienziati!" Per poi morire il mese dopo con la sua ignoranza
Frank Bruciatello 1 mese fa su fb
Giancarlo Baffa Con la piccola, infima, sottile differenza che il Covid non è né il vaiolo né la tubercolosi e che i relativi vaccini sono stati testati a lungo; comunque easy, cercano volontari per i test 😉
Flavio Boffi 1 mese fa su fb
Renzo Merelli pienamente d’accordo 👍
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
Giancarlo Baffa ma mette a confronto malattie come il vaiolo e la tubercosoli con il coronavirus? Scusi e glielo dico ma l'ignoranza di cui parla forse è la sua
Laura de Sousa 1 mese fa su fb
Renzo Merelli idem, avanti il prossimo
Niko Storni 1 mese fa su fb
Io mi assumo volentieri il rischio di qualcosa di praticamente incerto e improbabile rispetto agli effetti permanenti che il covid lascia dopo il suo trascorso. Mercì per la dose di vaccino ;)
Movimento Ticino 1 mese fa su fb
Niko Storni Dalle tue esperienze lavorative sono sicuro che sei estremamente più intelligente della tua affermazione 🙏
Niko Storni 1 mese fa su fb
Movimento Ticino dipende da che punto di vista. Sono vaccinato a tutto (per fortuna) e l'idea di subire danni al cuore o ai polmoni che si protrarrebbero per tutta la vita mi mettono ansia. Preferisco fidarmi dei professionisti che hanno passato metà della loro vita a studiare per darci questi vaccini che agli esperti di Facebook che dicono che i vaccini fanno male.
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
Niko Storni ci sono anche medici che lo affermano
Niko Storni 1 mese fa su fb
Renzo Merelli mettiamola in prospettiva: Su 10'000 medici che sostengono i vaccini ne troviamo 1 (che probabilmente viene radiato dopo poco) che dice il contrario. È una questione di buon senso dare peso a ciò che importa veramente.
Movimento Ticino 1 mese fa su fb
Guarda, l'unico punto di vista é che sì, diversi vaccini sicuramente aiutano con le solite note patologie. Tu stesso però hai fatto l'esempio di facebook come portatore di fake news, una cosa che posso dirti é che l'informazione riguardo il covid é totalmente deviata. Sono sicuro che hai avuto solo un approccio informativo riguardo al covid e nulla di scientifico. Guarda fuori e ricorda cosa vuol dire il termine "pandemia", guarda i dati (che nonostante siano falsati) il covid-19 ad oggi ha un tasso di sopravvivenza di oltre il 99%. Morale : perché infilarsi un vaccino non testato in vena se l'unico modo per scoprire che hai il virus non é perché stai male ma solo perché sei stato testato positivo ? Stai tranquillo che il covid non ti lascerà danni ! l'unico danno che sta lasciando il covid é il suicidio completo del quoziente intellettivo dell'umano medio
Niko Storni 1 mese fa su fb
Movimento Ticino purtroppo la realtà sul covid l'ho vista al di là delle news, ma eviterò di entrare nei dettagli. Io non ho paura della mortalità del covid, so benissimo che le chances che io muoia di covid siano bassissime, ma le chances che di covid io rimanga segnato a vita e che la mia aspettativa di vita si possa accorciare di 10 anni mi terrorizza. Un vaccino al confronto non mi fa per niente paura, ne ho fatti pure dei doppi per sbaglio e sto benissimo, questo perché siamo nel 2020 con tecnologie che già 8 anni fa si sognavano.
Avdija Besic 1 mese fa su fb
Niko Storni, non siamo profesionisti, la Svizzera ha firmato il contratto per 4,5 milioni di vaccini con la ditta Moderna, se fai ricerca la vedrai che chi la finanzia e Bill Gates, poi, durante il lockdown i signori a Bellinzona, hanno scritto la legge Pandemica, dove ne articolo 2.2 dove dicono, se medici per il bene comune dicono che bisogna vaccinare vaccinare tutta la popolazione,purtroppo verremo vaccinati tutti, dimmi cosa non ti è chiaro ancora, magari riusciamo a svegliarti??
Renzo Merelli 1 mese fa su fb
Niko Storni hai detto giusto "che probabilmente viene radiato dopo poco". Pensa a quanti per timore se ne stanno zitti
Luigi Moro 1 mese fa su fb
Avdija Besic vero
Niko Storni 1 mese fa su fb
Avdija Besic la differenza di pensiero fra me e voi è che secondo me bill gates non è il "cattivone" ;)
Avdija Besic 1 mese fa su fb
Niko Storni, be questa tua affermazione, dovresti provare a dirla ai Africani e Indiani..
Nicoletta Riccaboni 1 mese fa su fb
Renzo Merelli posso certamente comprendere, ma ripenso che abbiamo fatto le vaccinazioni antipolio, antidifterite, contro la TBC e siamo sopravvissuti benissimo, senza conseguenze, anzi...sconfiggendo malattie devastanti che hanno lasciato il segno per sempre su miei coetanei ed amici sfortunati che per qche motivo non si sono vaccinati. Sinceramente non capisco per quale motivo ora essere diffidenti. È solo una mia constatazione.
Monica Gottardi 1 mese fa su fb
Renzo Merelli anch'io
Dellea Mirella 1 mese fa su fb
Niente in contrario sui vaccini, però iniettarmi un vaccino appena trovato non mi ispira troppa fiducia. Preferisco per il momento usare altre precauzioni. Però se uno si fida è giusto che lo faccia, io per il momento avrei paura a farlo.
Elena AL 1 mese fa su fb
Nicoletta Riccaboni perchè ai tempi la gente voleva veramente salvare le vite, il giorno d oggi si "divertono" con anche il bisogno di "dimezzare" la popolazione, che come ben sà siamo in troppi..oggi è tutto per soldi e non per salvare qualcuno..questa è la mia impressione della società d oggi. Non so se lei vive in un mondo diverso dal mio
Niko Storni 1 mese fa su fb
no, il motivo e' semplice, la gente non ricorda piu' cosa vuol dire vivere in un mondo senza vaccini, e' una tendenza umana quella di "dimenticare" le cose negative e sperare nel positivo. La cosa tendenzialmente strana e' che i piu' scettici sono 40-50enni e non anziani o giovani, eppure loro il vaiolo dovrebbero averlo conosciuto.
Alex Costa 1 mese fa su fb
Niko Storni stai sereno che se sei giovane e sano i tuoi polmoni e cuore non subiscono nessun danno, è una semplice influenza eh
Niko Storni 1 mese fa su fb
Alex Costa purtroppo non e' proprio cosi', pero' lascio a voi la possibilita' di scoprirlo, io me ne tiro fuori
Pascale Passera 1 mese fa su fb
Renzo Merelli ...e che non servirà già più perché il coronavirus sarà mutato nel frattempo, come lo fanno tutti i coronavirus
Ilaria PG 1 mese fa su fb
La maggioranza di 15’342 persone non è “metà degli svizzeri”, ma se ne siete convinti... 🤷🏻‍♀️
Roberto Kickflip 1 mese fa su fb
Si chiama sondaggio con campione rappresentativo... quindi sì, metà degli svizzeri vuole vaccinarsi, non è così difficile da capire 🥴
Ilaria PG 1 mese fa su fb
Roberto Kickflip allora sarò tarda, ma resto dell’opinione che 15000 persone non possono parlare a nome di 8milioni. E anche se la metà di questi 15000 è favorevole, può anche trattarsi di “fortuna” nella casualità della scelta del campione rappresentativo.
Alessio Marinelli 1 mese fa su fb
Si chiama sondaggio demoscopico e ha alla base degli studi scientifici che si basano sul calcolo probabilistico che a rigore di matematica ha la possibilità di rispettare la realtà del 95%. Un sondaggio di 5000 persone è già abbastanza attendibile. Per quanto mi riguarda é addirittura sovra dimensionato. Detto questo, non può sostituire secoli di studi e lavori con la sua mancanza di conoscenze. Le sue credenze se non sono supportate da fatti sono nulle, una credenza ha senso solo se le cade addosso. Rimpiango i tempi in cui si aveva vergogna dell'ignoranza. Ma facciamo un sondaggio chi è d'accordo con quello che ho appena scritto metta un cuoricino, chi no una faccina arrabbiata* *il sondaggio non ha valore statistico poiché basato su un campione limitato, casuale, e non demoscopico.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Ilaria PG o il contrario, e quindi gli effettivi favorevoli al vaccini sono molto di più. Un sondaggio è l’unico strumento per valutare comportamenti e pensieri di una popolazione quando non puoi sentire l’opinione di tutti (come puoi fare con un censimento o una votazione). Se il campionamento è corretto (quella è la difficoltà), con margine di errore che si riduce se aumenta il campionamento, al sondaggio si può credere. L’alternativa è fidarsi si “sensazioni”. Statisticamente è “guida a fari spenti nella notte”.
Ilaria PG 1 mese fa su fb
Alessio Marinelli ho espresso un’opinione mia personale senza la presunzione di avere la verità in tasca. Con ciò, ho messo in dubbio il sondaggio, sì, - sempre per quanto mi riguarda - ma esiste ancora la libertà di pensiero e non è un crimine. Detto ciò, sicuramente sono ignorante in materia, ma ciò non la autorizza ad essere offensivo. Ben vengano le spiegazioni, ma la boria la tenga per sé. Meglio ignoranti che maleducati.
Ilaria PG 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi grazie della gentile spiegazione. 🙂
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Alessio Marinelli l’ignoranza non è una colpa. Non ce ne si deve vergognare. Semmai occorre esserne consapevoli, e adoperarsi per “peggiorarla”.
Alessio Marinelli 1 mese fa su fb
Ilaria PG mi duole che lei si sia sentita offesa, non era mia intenzione. Ma lei forse fraintende il significa della parola ignorare: "non essere a coscienza di". Al massimo é lei quella che offende, io le ho solo fatto presente che un opinione non può sconfessare la scienza. Io so di non sapere molte cose, ma almeno in quei casi sto zitto, perché sono ignorante in quelle cose. Ho detto che se le sue opinioni non supportate da fatti rimangono parole, non perché l'ho deciso io, ma perché la scienza è fatta così. Se questa è boria, non si prenda neanche la briga di rispondere. Buona vita, saluti.
Pascal Attanasio 1 mese fa su fb
Ma andate!!! Per favore 😩😩😩😩 sono disperato
Katia Maspero 1 mese fa su fb
Io non sono tra quelli....😉
Cristina Santoro 1 mese fa su fb
prima lo facciano gli altri dopo diversi anni e quando non ci saranno più controindicazioni ne riparleremo
Deborah Peverada 1 mese fa su fb
Cristina Santoro in effetti mi trovi d'accordo
Mara Athena 1 mese fa su fb
Bene buon per loro .... 😂
Liliana Formica 1 mese fa su fb
Non ci credo prorio 😜
Garssia Mira 1 mese fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti 1 mese fa su fb
😂😂😂 Un sondaggio fatto su 15mila persone vale per 8 milioni?
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti si (con margine di errore) se il campionamento è stato fatto correttamente, ossia riflette la effettiva composizione della popolazione come età, genere, livello formativo ecc.
Michele Anzalone 1 mese fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti beh farlo su 8 mio di persone non sembra semplice...
Roberto Kickflip 1 mese fa su fb
Studiare e informarsi prima di scrivere certi commenti potrebbe evitare di fare brutte figure 🥴🤣🙃
Damiano Iannino Schipilliti 1 mese fa su fb
Roberto Kickflip 😂😂😂😂
Frank Bruciatello 1 mese fa su fb
Prego, chi vuole si accomodi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
4 ore
"Basilea senza nazisti", oltre 3'000 persone hanno sfilato per la città
Autorizzata delle autorità nonostante le norme anti-Covid, il corteo ha attirato parecchi manifestanti.
SVIZZERA
8 ore
Con l'inverno meteorologico arrivano anche i primi fiocchi
Martedì è attesa una prima spolverata di neve, in alcune zone anche a basse quote.
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
9 ore
Rapina in un ufficio postale, si cerca una coppia di rapinatori
L'auto usata per la fuga, rubata poco prima, è stata data alle fiamme
SVIZZERA
10 ore
Addio PPD, benvenuta Alleanza del Centro
Il partito punta a conquistare elettori, uscendo da una connotazione troppo cattolica. Sì anche alla fusione con il PBD
SVIZZERA
11 ore
«Impedire lo sci? Una frenesia dettata dall'estero»
Alcune stazioni in Svizzera sono aperte da due mesi e nessuna di esse è diventata un focolaio d'infezione
SVIZZERA
12 ore
La sicurezza del vaccino? Non è negoziabile
La Svizzera, assicura Nora Kronig, non scenderà a compromessi
SVIZZERA
13 ore
L'edizione 2021 del Forum economico mondiale è in forse
Klaus Schwab spiega che la manifestazione avrà luogo solo in condizioni di assoluta sicurezza
SVIZZERA
14 ore
È morta la donna più anziana della Svizzera
«Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...», affermava la vegliarda in un libro a lei dedicato
SVIZZERA
15 ore
Scuole reclute da record nel 2021
«Sarà la più grande della storia recente» spiega il capo dell'esercito, comandante di corpo Thomas Süssli
SVIZZERA
15 ore
PPD, oggi si decide su nuovo nome e fusione con il PBD
L'assemblea dei delegati si svolge in modo decentrato a causa della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile