Keystone
SVIZZERA
30.09.20 - 19:410

Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»

«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»

BERNA - Per preservare la biodiversità è necessaria una soluzione globale. Lo ha dichiarato oggi la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga in un messaggio all'Assemblea generale dell'Onu.

A causa della crisi del coronavirus la responsabile del Dipartimento federale dell'ambiente non era presente all'assemblea generale dell'Onu a New York ma ha parlato in un video messaggio.

Troppo a lungo si è pensato che la biodiversità potesse essere preservata solo con la realizzazione di parchi nazionali, ha detto Sommaruga. Occorrono regole sui flussi finanziari per garantire che i progetti di investimento non danneggino la biodiversità.

«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili». Sommaruga ha detto di essere sicura che anche il settore privato si sia reso conto che a medio termine non paga sfruttare, inquinare o distruggere la natura. L'uomo non può vivere senza la natura.

L'anno prossimo saranno fissati nuovi obiettivi globali nell'ambito della Convenzione sulla Biodiversità. Sommaruga ha detto di essere sicura del successo del regolamento.

La Convenzione sulla diversità biologica (CBD) è stata adottata in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente e sullo sviluppo che si è tenuta a Rio de Janeiro nel 1992. Finora vi hanno aderito 193 Paesi. La Svizzera l'ha ratificata nel 1994.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 4 sett fa su tio
Non mi rappresenta!!
ciapp 4 sett fa su tio
altra presa per il c...... dopo la terza o quarta volta non l'hanno ancora capito ? e nüm a pagom !!!!
VECCHIOTTO 4 sett fa su tio
Io direi di investire i soldi del 1 pilastro e lasciar morire noi vecchi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Mascherina al chiuso «anche con la distanza»
La raccomandazione arriva dalla task force della Confederazione
BERNA
5 ore
Quarantena per i viaggiatori, tutto ciò che c'è da sapere
Adeguato il valore soglia che regola gli Stati per i quali c'è l'obbligo di quarantena.
VAUD
8 ore
Prilly, spara alla moglie e poi si suicida
La donna è stata ricoverata al CHUV. Le sue condizioni sono tali da metterne in pericolo la vita
SVIZZERA
11 ore
I cybercriminali hanno approfittato parecchio della pandemia
Nel primo semestre dell'anno al Centro nazionale per la cybersicurezza sono giunte oltre 5'000 segnalazioni.
SVIZZERA
12 ore
Coronavirus: Roche vuole produrre centinaia di milioni di test rapidi al mese
Analizzano un campione di saliva e non richiedono personale specializzato per la somministrazione.
SVIZZERA
12 ore
«Dobbiamo fare tutti la nostra parte contro il coronavirus»
Il consigliere federale risponde alle domande dei colleghi di 20 Minuten e dei lettori
SVIZZERA
14 ore
«È adesso il momento cruciale»
Isabelle Moret lancia un appello a tutti: «Solo con la solidarietà potremo superare la crisi».
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera altri 287 ricoveri e 31 morti
Il virus continua a circolare molto: ben il 26.6% dei 35'230 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è risultato positivo
SVIZZERA
15 ore
Contro i blocchi del 5G Swisscom è pronta ad andare in tribunale
La società giudica illegali le moratorie contro la nuova rete: «Sono inaccettabili».
SVIZZERA
16 ore
Uccidono i germi ma «sono potenzialmente pericolosi per occhi e pelle»
Alcuni sanificatori UV dell'azienda svizzera Pearl sono stati richiamati, la nota della Confederazione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile