Ti Press
Meno gambe ingessate fra marzo e maggio
SVIZZERA
22.09.20 - 10:450

Meno infortuni grazie al lockdown

I dati in possesso della Suva evidenziano un calo degli infortuni, soprattutto nel tempo libero, fra marzo e maggio.

Il bilancio finale dello scorso anno mostra invece un aumento degli infortuni (professionali e non) dell'1,5%.

BERNA - Nel 2019 i 27 assicuratori infortuni della Svizzera hanno registrato 868'159 infortuni professionali e non professionali di lavoratori dipendenti e persone in cerca d'impiego. Rispetto all’anno precedente il numero degli infortuni è dunque salito dell'1,5%: «Un aumento dovuto però al crescente numero di persone assicurate», precisa la Suva. Due terzi degli infortuni registrati si sono verificati nel tempo libero.

4,9 miliardi di spesa - Gli infortuni professionali hanno fatto registrare un aumento leggermente superiore (+1,8%) rispetto a quelli nel tempo libero (+1,6%). A essere scesi in modo significativo sono gli infortuni subiti dalle persone in cerca d'impiego (-6,0%), una diminuzione dovuta soprattutto all'andamento positivo dell'economia nel 2019 e al calo del numero di disoccupati. Nel 2018 tutti gli assicuratori infortuni hanno versato complessivamente circa 4,9 miliardi di franchi per spese di cura, indennità giornaliere e rendite d'invalidità.

Lockdown salutare - Se il bilancio del 2019 mostra un aumento degli infortuni, passati da 855'140 a 868'159, i dati inoltrati dai 27 assicuratori relativi al primo semestre 2020 evidenziano un calo sia degli infortuni professionali, sia non professionali nel periodo di lockdown da marzo a maggio. Il calo maggiore è stato riscontrato negli infortuni del tempo libero dal momento che a partire da marzo non è stato più possibile giocare a calcio, né sciare.

Bici, giardino e camminate - Recenti analisi della Suva mostrano invece che da luglio il numero d'infortuni è tornato ad attestarsi quasi allo stesso livello dell'anno precedente. Balzano all'occhio gli aumenti registrati in alcune attività del tempo libero: finora sono decisamente in aumento gli infortuni in bicicletta, durante i lavori di giardinaggio e durante escursioni o passeggiate. I primi resoconti dettagliati sull'influsso del coronavirus sugli infortuni si avranno però soltanto nel 2022.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Il Palazzo delle Nazioni s'illumina per l'ONU
Anche il Jet d'eau sarà illuminato di blu: si celebra l'anniversario delle Nazioni Unite
SOLETTA
5 ore
«Più di tre ore per fare il tampone»
«La coda diventava sempre più grande» spiega una testimone
SVIZZERA
8 ore
«Si sarebbe dovuto agire già in estate»
C'è chi vede il 29 giugno come il giorno in cui si sarebbe dovuto iniziare a fare qualcosa, come l'epidemiologo Althaus
SVIZZERA
10 ore
«Eravamo sovraccarichi già due settimane fa»
Dall'elaborazione dei dati, al supporto a chi si trova in quarantena. Un contact tracer racconta il suo lavoro.
SVIZZERA
10 ore
Bloccati un'ora e mezza in galleria
I viaggiatori di un treno diretto da Zurigo a Lucerna sono rimasti bloccati per circa un'ora e mezza
SVIZZERA
10 ore
Coronavirus: «Senza programmabilità gli approvvigionamenti sono a rischio»
L'associazione Commercio Svizzera chiede al Consiglio federale chiarezza sugli scenari da attendersi.
SVIZZERA
13 ore
Ueli Maurer preoccupato per la repressione del dissenso
Il ministro delle finanze ha parlato di tendenze «pericolose per la democrazia» all'Assemblea dei delegati UDC
ZURIGO
15 ore
Tentativo di rapina con coltello, un ferito grave
L'aggressione è avvenuta nella notte vicino alla stazione centrale di Zurigo.
SVIZZERA
16 ore
Mascherina presto obbligatoria anche all'aperto?
Il Consiglio federale ha messo in consultazione alcune ulteriori misure per lottare contro la diffusione del Covid-19.
SVIZZERA
16 ore
«Prima combattiamo il covid, poi la legge sul CO2 e l'accordo quadro»
Marco Chiesa ha aperto questa mattina con un discorso l'assemblea dei delegati dell'UDC.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile