ARCHIVIO TIPRESS
Negli ultimi dieci anni i grandi quotidiani come Tages-Anzeiger e Neue Zürcher Zeitung hanno fortemente aumentato i prezzi degli abbonamenti, fornendo però nel contempo meno contenuti.
SVIZZERA
02.09.20 - 11:420

K-Tipp attacca: «I quotidiani costano molto di più ma offrono meno»

Il giornale dei consumatori sostiene che pure la qualità sia in calo e che le edizioni cartacee vengano trascurate

ZURIGO - Negli ultimi dieci anni i grandi quotidiani come Tages-Anzeiger e Neue Zürcher Zeitung (NZZ) hanno fortemente aumentato i prezzi degli abbonamenti, fornendo però nel contempo meno contenuti: a sostenerlo è il periodico consumeristico K-Tipp.

Per il 2020 un anno di NZZ costa 814 franchi, il 59% in più di quanto il lettore doveva sborsare nel 2010, emerge da un'analisi pubblicata oggi dal mensile. Il Tages-Anzeiger segna +54% (a 576 franchi), l'Aaargauer Zeitung +45% (544), la Berner Zeitung +45% (527). Un po' più contenuti - in un lasso di tempo peraltro caratterizzato da un rincaro negativo - sono gli aumenti di Basler Zeitung (+31% a 526), Luzerner Zeitung (+31% a 522) e Blick (+24% a 399).

Gli editori forniscono varie motivazioni per questo stato di cose, che vanno dalla forte contrazione della pubblicità alla digitalizzazione, passando per i costi di recapito. K-Tipp mette però in luce come sia diminuita anche la quantità di articoli pubblicati e come questi vengono utilizzati anche più volte, per esempio sulle varie testate Tamedia.

Il giornale dei consumatori sostiene che pure la qualità sia in calo e che le edizioni cartacee vengano trascurate. L'esempio lampante è stata l'esplosione che ha interessato Beirut a inizio agosto: nonostante l'evento si sia verificato intorno alle 17.00 ora svizzera, la Berner Zeitung l'ha trattato con una notizia a pagina 11, sulla NZZ non figurava in prima pagina, sul Tages-Anzeiger c'era ma non in modo preminente.

Secondo il K-Tipp questi sono i risultati delle strategie all'insegna del "mobile first", vale a dire di spingere i giornalisti a favorire il canale digitale. In tal modo il lettore del giornale viene svantaggiato. Viene criticato anche l'approccio di riprendere, per la copertura dei fatti esteri, articoli di testate tedesche: in tal modo il lettore elvetico si è trovato ad esempio confrontato con un ex re spagnolo Jaun Carlos accusato di "Durchstecherei", parola spiccatamente tedesca e incomprensibile nella Confederazione, dove si parla di "Betrug" (truffa).

E lo stesso K-Tipp, quanto costa? Attualmente 43,50 franchi, 6 in più rispetto a un decennio fa (+16%). Il numero di articoli - fa sapere la redazione - è rimasto però identico. Inoltre i test sulla qualità dei prodotti e i team di consulenza sono stati molto potenziati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
SVIZZERA
5 ore
Unia: «Si riduca l'orario di lavoro per tutti, referendum se aumenta l'età pensionabile»
Ecco cosa è emerso dall'assemblea dei delegati del sindacato, oggi a Berna
SVIZZERA
6 ore
«Misure tardive, andiamo verso una catastrofe»
L'infettivologo Andreas Widmer, presidente di Swissnoso: «Servono più restrizioni per i non vaccinati»
SVIZZERA
8 ore
«Senza una proposta della Svizzera, non ci sarà mai un piano B»
Un pacchetto bilaterale con l'Ue? Parla l'esperto Nicolas Levrat: «Berna sa che esistono alternative all'accordo quadro»
SVIZZERA
8 ore
«Diffondono il virus senza rendersene conto»
L'epidemiologa Susi Kriemler suggerisce la via dei test regolari per tracciare e contenere i contagi tra i giovanissimi
SVIZZERA
23 ore
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
23 ore
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
1 gior
Nuove misure anti-Covid: la soddisfazione di bar e club
Il Consiglio federale «ci ha ascoltati» si legge in un comunicato, che parla di «segnale importante» per il settore
SVIZZERA
1 gior
Ecco le nuove misure decise dal governo
Nuove restrizioni contro il Covid: è iniziata la conferenza stampa da Palazzo Federale. Segui la diretta
SVIZZERA
1 gior
I contagi in Svizzera rimangono sotto i 10mila
A livello nazionale il 75,03% della popolazione over 12 è completamente vaccinato
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile