Immobili
Veicoli
Keystone
La capitale bielorussa è sotto assedio da tre sere.
SVIZZERA / BIELORUSSIA
12.08.20 - 14:310
Aggiornamento : 14.08.20 - 14:28

Svizzero arrestato a Minsk, il DFAE segue il caso «con grande urgenza»

Il cittadino elvetico è finito in manette in seguito alle proteste esplose nella capitale a causa dei brogli elettorali.

Il Dipartimento degli affari esteri è in contatto con le autorità bielorusse, ma l'ambasciatore a Minsk non ha per ora potuto far visita al detenuto.

MINSK - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) sta seguendo «con grande urgenza» il caso di un cittadino svizzero arrestato nella capitale bielorussa Minsk in relazione alle proteste contro i brogli alle presidenziali di domenica.

L'ambasciata elvetica a Minsk non ha ancora potuto visitare l'uomo, afferma il DFAE in una presa di posizione trasmessa oggi. In un servizio mandato in onda ieri sera, la televisione svizzero tedesca SRF ha riferito di un giovane confederato arrestato nella notte fra domenica e lunedì a Minsk dalle forze speciali bielorusse.

Secondo la SRF, che ha parlato con un testimone che si trovava assieme allo svizzero in una prigione di Minsk, le condizioni di detenzione degli stranieri arrestati in Bielorussia son precarie, con fino a 15 persone rinchiuse in una cella prevista per quattro detenuti, lasciate senza acqua e cibo. La SRF ha anche pubblicato la foto di cinque persone, fra cui lo svizzero, all'interno di una cella.

Secondo la trasmissione Forum della radiotelevisione romanda RTS, il giovane arrestato a Minsk è un 21enne, praticante della lotta Svizzera, che da un anno si è trasferito in Bielorussia per specializzarsi nella lotta libera. «Abbiamo ricevuto un video da un giornalista russo, che è riuscito a filmare l'interno del carcere e lo abbiamo riconosciuto», ha detto il padre del giovane, intervistato sulla RTS. La famiglia auspica che il figlio sia estradato il più presto possibile.

Il DFAE - viene precisato nella presa di posizione - è in contatto con le autorità bielorusse e con i parenti dell'uomo arrestato e si è attivato «attraverso vari canali». La segretaria di Stato Krystyna Marty Lang ha discusso ieri del caso con il viceministro degli esteri bielorusso Oleg Kravchenko. Il Dipartimento federale non si pronuncia invece sulle circostanze dell'arresto e sulle condizioni di detenzione del cittadino svizzero.

Ieri, per la terza serata consecutiva, in Bielorussia ci sono stati di nuovo molti arresti. Sul web è stato riferito che le forze di sicurezza hanno nuovamente attaccato brutalmente i manifestanti pacifici. Sul canale di messaggistica Telegram sono stati pubblicati video che mostrano persone in uniforme che picchiano e prendono a calci dei civili.

Non è chiaro quante persone siano state poste in stato di arresto. Il ministero dell'interno bielorusso ha reso noto oggi che la polizia ha arrestato nella notte oltre 1'000 persone nelle manifestazioni che hanno interessato 25 centri abitati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
34 min
Nessuna settimana dei "super contagi": «Le misure vanno revocate»
La Task Force aveva previsto una «settimana di super infezioni» per la fine di gennaio.
BASILEA CITTÀ
2 ore
Il mistero dei “cubi” arancioni
Si tratta di geofoni per la localizzazione di fonti di acqua termale per la realizzazione di un impianto geotermico
ZURIGO
13 ore
Cresce la paura della guerra: la Svizzera deve mediare?
Si fa sempre più tesa la situazione tra Ucraina e Russia. L'occidente teme ormai un'invasione
SVIZZERA
16 ore
La variante Omicron... e i test Covid
Non mancano i dubbi attorno ai test Covid. Ecco le principali risposte
SVIZZERA
18 ore
«Le visite agli strip club erano per motivi di lavoro»
L’ex amministratore delegato di Raiffeisen Pierin Vincenz giustifica le spese pazze addebitate alla banca.
SVIZZERA
20 ore
Le “firme” nel sistema immunitario di chi rischia il Long Covid
Uno studio zurighese ha identificato i fattori di rischio immunologici
SVIZZERA
20 ore
Il processo Vincenz non si ferma
La Corte ha respinto le richieste di sospensione. Inizia l'interrogatorio dell'ex Ceo
SVIZZERA
20 ore
In Svizzera 36'658 contagi e dodici decessi in ventiquattro ore
Nelle strutture sanitarie elvetiche sono state ricoverate altre 121 persone col Covid
SVIZZERA
22 ore
«Un allentamento delle misure porterebbe a un'ulteriore ondata»
Gli esperti della Confederazione fanno il punto della situazione. E frenano gli entusiasmi su una fine delle restrizioni
SVIZZERA
1 gior
«Ci siamo comportati come bravi soldatini, adesso basta»
Politici e associazioni economiche fremono: Le attuali restrizioni sono «sproporzionate» e «vanno revocate».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile