Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
07.08.20 - 08:550
Aggiornamento : 09:46

Vaccino: c'è la firma con l'azienda Usa, ma non per tutti

Se supererà il test clinico e sarà omologato, potranno essere vaccinate 2,25 milioni di persone.

Il Consiglio federale ha stanziato in totale 300 milioni di franchi per l’acquisto del vaccino. Ma in un primo tempo non si disporrà di dosi sufficienti a una copertura su vasta scala dell’intera popolazione

BERNA - Era stato annunciato. La firma ora c'è. La Confederazione ha stipulato un contratto per l’acquisto di 4,5 milioni di dosi di vaccino contro il nuovo coronavirus dall'azienda statunitense di biotecnologia Moderna Therapeutics. 

Ad annunciarlo è l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). «Se il vaccino supererà il test clinico e sarà omologato in Svizzera, il nostro Paese riceverà 4,5 milioni di dosi - scrive -. Visto che dovrebbero essere necessarie due dosi (a persona), potranno essere vaccinate 2,25 milioni di persone».

La Svizzera è tra i primi Paesi ad avere stipulato un contratto con l’impresa Moderna. Al contempo, sostiene progetti multilaterali volti ad assicurare una distribuzione equa del futuro vaccino (lo sviluppo e la ricerca avanzano «alacremente»). 

Altri progetti di vaccino in corso di valutazione - Non si può ancora stabilire con certezza quali aziende o quali vaccini avranno infine la meglio e saranno a disposizione della popolazione svizzera. La Confederazione opta quindi per una procedura diversificata al fine di aumentare le possibilità di ottenere un accesso rapido e sicuro a un vaccino. Pertanto, parallelamente alla stipula del contratto con Moderna, l’UFSP è in contatto con altre aziende produttrici di vaccini.

Il Consiglio federale ha stanziato in totale 300 milioni di franchi per l’acquisto del vaccino. «Si presuppone che, in un primo tempo, non si disporrà di dosi sufficienti a una copertura su vasta scala dell’intera popolazione svizzera - si legge ancora nel comunicato -. La strategia di vaccinazione terrà conto delle attuali conoscenze scientifiche, in stretta collaborazione con la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV)».

Il vaccino
Il vaccino mRNA di Moderna si avvale di una nuova tecnologia: l’mRNA è un tipo di molecola con funzione di messaggero, che trasporta le informazioni necessarie alla produzione di proteine; indica alle cellule dell’organismo come produrre la proteina del virus. Non appena viene prodotta dall’organismo, la proteina è riconosciuta come antigene dal sistema immunitario, che produce quindi anticorpi contro il virus per preparare l’organismo alla lotta contro il virus vero e proprio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Abuso di crediti Covid: oltre un miliardo sotto la lente
Il Controllo federale delle finanze ha trasmesso alla SECO 4'646 garanzie per ulteriori approfondimenti
ZURIGO
9 ore
Super ricchi: immutata la classifica dei top 3 svizzeri
In testa sempre la famiglia erede del gruppo Roche.
SVIZZERA
10 ore
Il vaccino? «Dapprima alle coppie “internazionali”»
La proposta: le persone non sposate con una relazione a distanza dovrebbero avere un accesso prioritario al vaccino
SVIZZERA
10 ore
La Svizzera è sempre più l'Eldorado ferroviario d'Europa
In media, ogni anno, prendiamo 74 volte il treno percorrendo 2'505 chilometri.
SVIZZERA
13 ore
«In Svizzera si potrà andare a sciare»
Lo assicura il consigliere federale Alain Berset durante un odierno incontro coi media
FOTO
ZURIGO
13 ore
Zurigo ricorda il suo Köbi con una targa
Nel primo anniversario della sua morte, la Città ha posto la placca commemorativa sulla casa in cui è cresciuto.
SVIZZERA
13 ore
Un'app impedisce ai minori di acquistare alcol
Si chiama Jack ID-Scan e permette di determinare velocemente l'età dell'acquirente
SVIZZERA
14 ore
Che batosta per la Posta
Il Covid ha affossato i ricavi nei primi tre trimestri. Ma si vede una luce in fondo al tunnel
BERNA
14 ore
Polemiche su come la Procura federale ha gestito il dossier della 28enne
Fra chi pensa che ci siano stati errori e leggerezza e chi è convinto che abbia agito correttamente, la politica divisa
SVIZZERA
16 ore
Covid, in Svizzera altri 4'509 casi e 79 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 28'740 test, con un tasso di positività del 15,7%
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile