Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
GRIGIONI
14.07.20 - 09:410

«La visiera di plastica non è una protezione sufficiente»

Nei Grigioni si contano persone positive al virus nonostante impiegassero tale strumento

L'avvertimento del medico cantonale Marina Jamnicki: «Utilizzate la mascherina o adottate altre misure»

COIRA - C'è chi usa la mascherina e chi invece preferisce indossare una visiera in plastica. Ma ora il medico cantonale grigionese Marina Jamnicki mette in guardia: è emerso che tale strumento, impiegato soprattutto nel settore della ristorazione, non offre una protezione sufficiente dal contagio.

Negli scorsi giorni, nei Grigioni è aumentato il numero delle persone risultate positive al coronavirus. Ed è risultato particolarmente evidente - come si legge in una nota dell'Ufficio dell'igiene pubblica - che il virus è stato contratto anche da persone che portavano visiere di plastica per proteggersi. Il medico cantonale ne sconsiglia pertanto l'impiego, in quanto «trasmettono una sensazione illusoria di sicurezza».

Nelle situazioni in cui non è possibile rispettare la distanza di sicurezza di un metro e mezzo è quindi meglio impiegare - lo dice ancora il medico cantonale Jamnicki - mascherine facciali oppure adottare altre misure idonee. «In vista della stagione estiva, agli esercizi che finora si sono affidati alla protezione fornita da visiere in plastica si raccomanda di rivedere i propri piani di protezione».

L'obiettivo consiste nell'evitare, per quanto possibile, ulteriori provvedimenti incisivi. «Questi ultimi avrebbero gravi conseguenze per l'economia, in particolare per le imprese e per il settore turistico».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Party, vodka e caviale: perché al Wef di Davos si sentirà la mancanza dei miliardari russi
La rappresentativa, ufficialmente non grata, era solita portare nella città grigionese feste esclusive ed esosissime
FRIBURGO
5 ore
Ciclista deceduto sul ciglio della strada
Il 69enne era stato trovato privo di sensi, i tentativi di rianimarlo sono stati inutili
BASILEA CITTÀ
5 ore
Incidente in piscina, bimba in condizioni critiche
Sono stati due ragazzi a estrarre la piccola dall'acqua
VAUD
6 ore
Kitesurfer gravemente ferito dall'elica di una barca
L'incidente al largo di Montreux, un 21enne è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
9 ore
Vaiolo delle scimmie, c'è il primo caso in Svizzera
Stando all'UFSP è stato riscontrato nel canton Berna, l'allerta non è alta: «Monitoriamo la situazione»
ZURIGO
11 ore
Accoltellamento all'alba, due arresti
In manette un 18enne e un 19enne, uno dei colpiti è in gravi condizioni
BERNA
12 ore
Un altro bancomat fatto brillare nel Giura Bernese
Lo scoppio nel cuore della notte nei pressi di una Coop di Reconviller che oggi rimarrà chiusa
GRIGIONI
14 ore
Il flop della camminata del clima di oggi contro il WEF
Due anni fa erano 1'000 quest'anno una cinquantina scarsa, le motivazioni secondo chi l'ha organizzata
ARGOVIA
16 ore
Schianto fatale contro il portale della galleria
L'incidente è avvenuto la scorsa notte a Küttigen, nel canton Argovia
ZURIGO
1 gior
È salito sulla gru perché «pensava che qualcuno lo volesse uccidere»
La sorella: «Sapevo che a un certo punto la situazione sarebbe degenerata, da tempo chiedevamo un ricovero forzato»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile