Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
24.06.20 - 09:500
Aggiornamento : 12:33

«Sarebbe un'illusione credere di poter prevenire i focolai»

Quello che sta accadendo in Vestfalia fa paura. Ma bisogna essere pronti a tutti gli scenari.

«Rendere obbligatorie le mascherine nei trasporti pubblici è sicuramente un'opzione se la popolazione non dovesse seguire le raccomandazioni».

BERNA - I focolai di Covid-19, come quello sviluppatosi nel mattatoio del gigante della carne Tönnies in Germania, non possono essere esclusi in Svizzera. È quanto afferma Stefan Kuster, nuovo capo della divisione Malattie trasmissibili dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), in un'intervista pubblicata oggi da diverse testate del gruppo Tamedia.

«Sarebbe un'illusione credere di poter prevenire i focolai», afferma Kuster. «È come se scoppiassero continui incendi che devono essere spenti».

La "buona situazione economica" della Svizzera potrebbe fungere da protezione, rileva, sottolineando il fatto che le condizioni di lavoro e di vita sono meno precarie che in altri paesi. Non si può comunque escludere un nuovo aumento dei casi. «Sappiamo ancora troppo poco del virus, e dobbiamo prepararci a tutti gli scenari».

Il fattore R0 (che indica quante persone un contagiato può infettare) si aggira da tempo attorno a 1 in Svizzera. Attualmente ci sono circa 200 persone infette in isolamento e 640 in quarantena per aver avuto contatti con malati. E dopo l'allentamento delle misure sanitarie, non si è fortunatamente registrato un forte aumento del numero di casi.

Secondo Kuster, rendere obbligatorie le mascherine nei trasporti pubblici è «sicuramente un'opzione» se la popolazione non dovesse seguire le raccomandazioni. I Cantoni hanno la possibilità di prescriverne l'obbligo se la situazione epidemiologica nella loro regione lo giustificasse: l'attuale quadro giuridico lo consente.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«Basta mascherine nei negozi e nei centri commerciali»
L'appello arriva dalla Swiss Retail Federation, che comprende numerosi commerci tra cui Ikea e Lidl
BERNA
3 ore
Rubano un'auto militare e ingaggiano un inseguimento con la polizia
La folle corsa di tre giovani è terminata al posto di blocco di Worb, dove il trio è stato fermato e arrestato.
FOTO
TURGOVIA
4 ore
Frontale tra due furgoni (violentissimo), due feriti
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio a Frauenfeld: un 21enne è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale.
GLARONA
4 ore
Rinvenuto il corpo di un 22enne, era disperso da novembre
Il giovane era stato travolto da un blocco di neve mentre camminava verso la cima del Vrenelisgärtli.
VALLESE
6 ore
Ritrovato morto sotto la valanga
Dopo una settimana di ricerche, i soccorritori hanno rinvenuto il corpo senza vita del 36enne scomparso a Bagnes.
SVIZZERA
7 ore
Altri 367 contagi e quattro decessi nel weekend
Sono undici le persone ospedalizzate nelle ultime 72 ore. Il bollettino dell'UFSP.
ZURIGO
7 ore
Schwarzenbach ha pagato i sei milioni di multa all'AFD
Il collezionista d'arte aveva importato 83 opere in Svizzera senza procedere allo sdoganamento.
SAN GALLO
11 ore
Abusi sessuali su minori, accusato un ex allenatore di ginnastica
Il Ministero pubblico sangallese ha chiuso le indagini e firmato l'atto di accusa contro un 42enne ungherese.
SVIZZERA
20 ore
Ecco quanto guadagnano i CEO delle aziende statali
Sul podio dei più remunerati i dirigenti di FFS, Postfinance e Posta.
VAUD
23 ore
Ritrovato a Losanna il corpo senza vita di un uomo
Si tratta di un 27enne, è stata aperta un'inchiesta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile