Keystone
SVIZZERA
10.06.20 - 14:270

Santésuisse non intende assumersi i costi del coronavirus

«Le riserve non possono essere usate per contenere l'aumento dei premi», affermano le casse malati.

BERNA - Santésuisse respinge le richieste dei Cantoni di partecipare alla copertura delle perdite registrate dagli ospedali a causa del coronavirus e ai costi supplementari per effettuare i tamponi. Le riserve non possono essere utilizzate per contenere l'aumento dei premi del prossimo anno, afferma l'associazione mantello delle casse malattia.

In una lettera aperta indirizzata alla Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità, santésuisse afferma che molti ospedali negli ultimi anni hanno conseguito utili, andati ad esclusivo beneficio dei proprietari e non degli assicurati. Quindi non spetta agli assicurati assumersi «i costi delle operazioni o di altre cure che non sono state effettuate».

Per quanto riguarda il costo dei test, gli assicuratori malattia precisano che «occorre attenersi alla legge sulle epidemie», approvata dal popolo nel 2013, che impone ai Cantoni di assumersi i costi per gli accertamenti di natura epidemiologica.

Le riserve non vanno destinate a scopi diversi da quelli previsti, sottolinea ancora santésuisse. Non sappiamo che cosa dovrà affrontare il nostro sistema sanitario nei mesi a venire: se quest'anno i costi saranno inferiori ai premi incassati, la legge prevede la possibilità di un rimborso. «Gli assicuratori malattia affiliati a santésuisse lo hanno già fatto più volte in passato e continueranno a farlo anche in futuro, situazione finanziaria permettendo», si legge nel comunicato.

Le riserve però non possono essere utilizzate per contenere l'incremento dei premi del prossimo anno. Un uso improprio delle riserve andrebbe a ripercuotersi su chi paga i premi, sostengono gli assicuratori aggiungendo che in passato «la riduzione delle riserve per limitare l'aumento dei premi ha comportato una lievitazione dei premi a medio termine».

Per quanto riguarda i costi sanitari, l'associazione sostiene che con il lockdown imposto dal Consiglio federale e la limitazione delle cure dispensate ai pazienti non si prospetta nessuna riduzione. Nel primo trimestre sono aumentati del 5% e in aprile hanno fatto segnare un ulteriore incremento del 4%. Secondo le casse malattia però «alla fine dell'anno la crescita potrebbe essere più contenuta di quanto l'andamento attuale lasci presagire».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
33 min
Esce di strada per la neve, in auto anche il neonato
La 28enne stava percorrendo una strada sterrata quando il veicolo ha sbadato sulla carreggiata innevata
FOTO
SVIZZERA
42 min
Record di neve in Vallese, diversi incidenti nei Grigioni
A Montana sono stati misurati 25 centimetri di manto fresco, a Davos quasi 30
FRIBURGO
11 ore
Tragedia stradale nel canton Friburgo: muore una mamma e il suo bimbo è ferito grave
La donna era finita nell'altra corsia durante una curva e ha preso in pieno un camion
SVIZZERA
12 ore
«Anche se hanno raffreddore e mal di gola, i bambini possono andare a scuola»
L'infettivologo Cristoph Berger commenta le raccomandazione dell'UFSP: «I tamponi siano solo l'ultimissima risorsa»
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
Berna in cerca di vaccini (che non ci sono)
Anche l'influenza normale dà da pensare all'Ufficio federale di sanità. Le case farmaceutiche hanno il fiato corto
SVIZZERA
16 ore
Il presidente del PS si mette in quarantena
Christian Levrat ha precauzionalmente annullato tutti i suoi impegni in attesa del risultato del test.
SVIZZERA
17 ore
Sarebbe stata la figlia a sparare e uccidere il padre
Ricostruita la dinamica della violenta lite di ieri: la ragazza è stata arrestata
SVIZZERA
17 ore
Clorato nel filetto di pangasio vietnamita surgelato, richiami in tutta la Svizzera
Il provvedimento riguarda anche un punto vendita ticinese
SVIZZERA
18 ore
Nuove raccomandazioni per i bambini sotto i 12 anni
L'UFSP ha pubblicato nuove direttive. In caso di positività al test, la procedura sarà la stessa usata per gli adulti
ZURIGO
19 ore
Cade dalla finestra di un bordello e muore
I motivi della caduta al momento non sono chiari. Ma non è la prima volta che succede.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile