Keystone
SVIZZERA
10.06.20 - 14:270

Santésuisse non intende assumersi i costi del coronavirus

«Le riserve non possono essere usate per contenere l'aumento dei premi», affermano le casse malati.

BERNA - Santésuisse respinge le richieste dei Cantoni di partecipare alla copertura delle perdite registrate dagli ospedali a causa del coronavirus e ai costi supplementari per effettuare i tamponi. Le riserve non possono essere utilizzate per contenere l'aumento dei premi del prossimo anno, afferma l'associazione mantello delle casse malattia.

In una lettera aperta indirizzata alla Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità, santésuisse afferma che molti ospedali negli ultimi anni hanno conseguito utili, andati ad esclusivo beneficio dei proprietari e non degli assicurati. Quindi non spetta agli assicurati assumersi «i costi delle operazioni o di altre cure che non sono state effettuate».

Per quanto riguarda il costo dei test, gli assicuratori malattia precisano che «occorre attenersi alla legge sulle epidemie», approvata dal popolo nel 2013, che impone ai Cantoni di assumersi i costi per gli accertamenti di natura epidemiologica.

Le riserve non vanno destinate a scopi diversi da quelli previsti, sottolinea ancora santésuisse. Non sappiamo che cosa dovrà affrontare il nostro sistema sanitario nei mesi a venire: se quest'anno i costi saranno inferiori ai premi incassati, la legge prevede la possibilità di un rimborso. «Gli assicuratori malattia affiliati a santésuisse lo hanno già fatto più volte in passato e continueranno a farlo anche in futuro, situazione finanziaria permettendo», si legge nel comunicato.

Le riserve però non possono essere utilizzate per contenere l'incremento dei premi del prossimo anno. Un uso improprio delle riserve andrebbe a ripercuotersi su chi paga i premi, sostengono gli assicuratori aggiungendo che in passato «la riduzione delle riserve per limitare l'aumento dei premi ha comportato una lievitazione dei premi a medio termine».

Per quanto riguarda i costi sanitari, l'associazione sostiene che con il lockdown imposto dal Consiglio federale e la limitazione delle cure dispensate ai pazienti non si prospetta nessuna riduzione. Nel primo trimestre sono aumentati del 5% e in aprile hanno fatto segnare un ulteriore incremento del 4%. Secondo le casse malattia però «alla fine dell'anno la crescita potrebbe essere più contenuta di quanto l'andamento attuale lasci presagire».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«Un'altra sberla al turismo»
Svizzera Turismo commenta la decisione della Germania.
BERNA
2 ore
«Abbiamo ancora 4 settimane per evitare di chiudere tutto»
Alain Berset e Lukas Engelberger spiegano i prossimi passi per contrastare l'epidemia di coronavirus
SVIZZERA
5 ore
Numeri raddoppiati in una settimana
Tra il 12 e il 18 ottobre sono state annunciate 19'478 nuove infezioni. La settimana prima erano 8749.
SVIZZERA
5 ore
Un bollettino giornaliero simile a quello di ieri
Nel nostro Paese sono stati effettuati 26'537 tamponi in un giorno. Il 19,8% ha dato esito positivo.
SVIZZERA
6 ore
Qual è l'impatto del virus sul personale sanitario?
Amnesty International chieda che venga effettuata un indagine. Nel mondo 7'000 professionisti hanno pagato con la salute
SVIZZERA
7 ore
Quasi il 20% degli occupati lascia il proprio impiego
I dati raccolti tra il 2018 e il 2019 mostrano che sono soprattutto i giovani a cambiare lavoro
GERMANIA / SVIZZERA
7 ore
La Germania mette l'intera Svizzera sulla "lista nera"
Anche l'Austria, la Polonia e l'Irlanda sono diventate zone a rischio, secondo il Robert Koch Institut
SVIZZERA / STATI UNITI
8 ore
Una terapia orale per curare (e prevenire) il Covid
La cura (AT-527) è attualmente in fase 2 di sviluppo. La fase 3 dei trial inizierà nel primo trimestre 2021
SVIZZERA
8 ore
Sika: in calo le vendite e la redditività
L'utile netto ha però superato le previsioni degli analisti
SVIZZERA
9 ore
Coronavirus: prolungato l'obbligo di servizio in protezione civile
I militi dovranno prestare servizio per 14 anni, invece che 12, per avere personale sufficiente a combattere la pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile