Archivio Depositphotos
SVIZZERA
03.06.20 - 15:340

Spazio al coworking in 80 stazioni regionali

Si tratta di una rete che sarà realizzata nei prossimi dieci anni dalle FFS in collaborazione con Village Office

BERNA - Entro il 2030 fino a 80 stazioni ferroviarie svizzere di piccole e medie dimensioni disporranno di spazi per il cosiddetto coworking regionale. Un progetto pilota svolto a Eglisau, nel canton Zurigo, ha funzionato bene e pertanto l'offerta verrà estesa a livello nazionale.

Le FFS hanno stretto una partnership e firmato un accordo con Village Office, indica un comunicato odierno. La cooperativa si occupa della promozione di nuove forme di lavoro e la sua visione prevede, nei prossimi dieci anni, la creazione di una rete che permetta a chiunque in Svizzera di accedere a uno spazio di coworking in massimo 15 minuti da casa propria. Attualmente esistono 72 locali di questo tipo.

Il coworking è una pratica lavorativa importata dagli Stati Uniti e basata sulla condivisione di un ufficio o di un altro ambiente fra vari individui, che però mantengono la loro attività indipendente. Permette dunque a liberi professionisti e ad altre persone con occupazioni che si svolgono tipicamente in solitaria di allacciare contatti sociali, evitando l'isolamento.

Lo scopo dell'iniziativa di FFS e Village Office è di riportare il lavoro nei luoghi dove vivono i cittadini e sottrarsi alle lunghe distanze da percorrere nelle vesti di pendolari. Inoltre, l'obiettivo è di alleggerire il traffico e rivitalizzare gli edifici delle stazioni che non sono più necessari per le operazioni ferroviarie.

Oltre agli indipendenti, start-up e nomadi digitali possono sfruttare questi spazi e condividere l'affitto delle infrastrutture. Generalmente si tratta di persone che lavorano a progetti propri oppure che stanno sviluppando qualcosa insieme agli altri coworkers.

Come detto, a medio termine si vuole offrire a ogni svizzero uno spazio del genere a un quarto d'ora a piedi o con i mezzi pubblici dal domicilio. Il coronavirus ha dimostrato che in molti possono lavorare ovunque, sottolinea la nota. La soluzione home office alla lunga comporta però l'assenza di scambi sociali e di un'infrastruttura professionale.

Il piano per le stazioni regionali prevede pure di coinvolgere associazioni del posto, gruppi di anziani o per la custodia dei bambini. I locali ospiteranno anche piccoli ristoranti, incontri di quartiere, punti di raccolta e servizi di consegna a domicilio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Da Wuhan a Lucerna passando per il Ticino... in gennaio
Il gruppo di turisti cinesi ha attraversato la Svizzera, anche in treno. Al rientro, quattro erano positivi al tampone
SVIZZERA
7 ore
Presto faremo le tasse via computer (e senza firma)?
Il Nazionale è d'accordo ma la discussione ora va agli Stati, fra i contrari c'è l'UDC che teme per la sicurezza
BERNA
7 ore
I manifestanti pro clima devono andarsene «entro mezzogiorno»
L'ordine arriva dal Municipio di Berna, in caso contrario i poliziotti c'è la possibilità che la polizia usi la forza
ZUGO
10 ore
Invia fatture (false) per 900'000 franchi, e loro gliele saldano
La cybertruffa ha ingannato la contabilità di un'azienda zughese, è bastato spedirle con il nome e cognome del capo
FOTO
BERNA
11 ore
La protesta in Piazza Federale non ha turbato la Sessione autunnale
Gli attivisti per il clima hanno affermato che non cercano lo scontro, piazza liberata per il mercato di domani
BERNA
12 ore
Il coronavirus limita la nostra libertà?
L'emergenza sanitaria ha cambiato radicalmente le nostre vite.
SVIZZERA
12 ore
Swiss, con l'orario invernale l'attività aumenterà meno del previsto
L'obiettivo era di arrivare a circa la metà del normale programma di volo
SVIZZERA
12 ore
Scendono gli averi a vista: è la prima volta da giugno
Da allora erano stati osservati 13 aumenti consecutivi, portando il parametro a un valore record di 704,1 miliardi
SVIZZERA
13 ore
Gli attivisti «non disturbino la sessione»
La Città di Berna prende posizione sulla manifestazione non autorizzata su piazza federale.
SVIZZERA
14 ore
Abbattuto il muro dei 50'000 casi
Il 3.96% dei tamponi effettuati tra venerdì e domenica è risultato positivo al Covid-19
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile