Archivio Keystone
Attualità
03.06.20 - 14:370

L'export di materiale bellico «non è un segreto»

Mister Dati ritiene che la SECO debba fornire l'elenco delle esportazioni richiesto da un giornalista

BERNA - La Segreteria di Stato dell'economia (SECO) dovrebbe consegnare a un giornalista l'elenco relativo al materiale bellico esportato da produttori svizzeri. È il parere di Adrian Lobsiger, l'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza, secondo cui l'interesse pubblico è preponderante rispetto alla volontà delle aziende di mantenere il riserbo.

Nel maggio dello scorso anno, un giornalista ha chiesto alla SECO di fornire una lista delle esportazioni autorizzate suddivise per categoria e valore, afferma Mister Dati sulla propria pagina web. Il cronista aveva basato la sua domanda sulla Legge sulla trasparenza (LTras).

A essere interessati sono il materiale bellico e altre attrezzature militari speciali nel periodo fra il 2015 e il 2018. Le società coinvolte si sono opposte, ma Lobsiger contesta tale resistenza. A suo avviso, i loro nomi non appartengono alla categoria che richiede una particolare protezione dei dati. Peraltro, la necessità di tutelare sotto questo punto di vista le imprese è inferiore a quanto accade per le persone fisiche.

Stando a Lobsiger, non tutte le divulgazioni di dati portano a una violazione della privacy. Conseguenze minori o semplicemente spiacevoli non bastano a giustificare un interesse privato prevalente. In poche parole, è vero che la pubblicazione di un elenco del genere può avere ripercussioni negative per le aziende nell'immediato (per esempio un'aumentata esposizione mediatica), ma questo non è sufficiente a negare l'accesso.

Per Mister Dati il nome di una società e il tipo di materiale bellico non possono essere considerati segreti d'affari. È per di più difficile immaginare come i produttori pensino di mantenere nell'ombra il ruolo di esportatori e la propria gamma considerando il fatto che ogni anno si tengono fiere a tema bellico e simili, dove le stesse aziende offrono la loro merce.

Per quel che concerne un ipotetico danno d'immagine, Lobsiger rileva che l'export con licenza viene effettuato in conformità ai requisiti di legge e che l'attività commerciale si basa su una libera e consapevole scelta imprenditoriale. Nonostante ciò, vi è da ricordare che la SECO, nell'agosto 2016, ha respinto una richiesta identica a quella attuale ma incentrata sul 2014.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Finisce la lezione e sparisce una sostanza radioattiva
Un campione di radio-226 è stato sottratto in una classe liceale che stava effettuando degli esperimenti.
SVIZZERA
2 ore
Contagi settimanali in calo del 47%
In sette giorni nel nostro paese sono stati registrati 1'235 casi. La variante Delta è al 3,8%
SVIZZERA
3 ore
Ci sono dieci vittime in più (ma non di oggi), i casi sono 120
Il totale degli ospedalizzati sale di 52, ma 40 provengono da registrazioni tardive. Il consueto bollettino dell'Ufsp
ZURIGO
5 ore
Colpo esplosivo a un bancomat di Eglisau
Nella notte i malviventi hanno preso di mira l'apparecchio, facendo saltare l'intera struttura in cui era installato
FOTO
SVIZZERA
5 ore
È il momento di dissotterrare le mutande mangiucchiate
In primavera Agroscope aveva chiesto d'interrarle in giardini e prati per valutare lo stato di salute del suolo.
BASILEA CITTÀ
5 ore
Con cinquantacinque chili di droga alla frontiera
Il carico illegale è stato intercettato al confine con la Germania: era nascosto all'interno di un camion ceco
SVIZZERA
7 ore
Sei ore morto nel tram, «e nessuno se n'è accorto»
Due fratelli zurighesi raccontano la triste vicenda che ha colpito il padre: «Nessuno ha fatto nulla»
ZURIGO
8 ore
La stazione dell'aeroporto di Zurigo è chiusa
I binari sono allagati a causa del maltempo. Disagi ferroviari anche in altre regioni
SVIZZERA
16 ore
Viaggi all'estero: tutto quello che ora c'è da sapere
Da settimana prossima saltano ulteriori limitazioni per gli ingressi in Svizzera. Ecco cosa cambia per i viaggiatori
FOTO
SVIZZERA
18 ore
Neve a giugno? No: un'autostrada di grandine
Oltre Gottardo continuano le precipitazioni e gli allagamenti. Dal Giura bernese a Basilea passando per Zurigo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile