Ti Press
SVIZZERA
18.10.19 - 09:460

Le banconote svizzere non piacciono ai falsari

Il 2018 si è rivelato un anno record, con sole 1200 banconote false rilevate in totale, dal valore nominale di 208'140 franchi. Nel 2001 il valore si attestava a oltre 65 milioni di franchi

BERNA - I franchi svizzeri non sono mai stati così poco falsificati come nel 2018, un dato dovuto in particolare all'alta qualità delle banconote, secondo l'Ufficio federale di polizia (Fedpol). Capitolo a parte invece per le monete.

La banconota preferita dai falsari è storicamente quella da 1000 franchi: nel 2000 circolavano 17'654 esemplari falsi, una cifra scesa a soli 82 esemplari, pari ad un calo del 99,5%, secondo dati Fedpol in possesso dell'agenzia Keystone-ATS.

La quota di falsi in circolazione riguarda però tutti i tagli. Il 2018 si è rivelato un anno record, con soli 1200 esemplari rilevati in totale, dal valore nominale di 208'140 franchi. Nel 2001 il valore si attestava a oltre 65 milioni di franchi, nel 2003 a 18 milioni e nel 2013 a mezzo milione.

I falsari negli ultimi anni hanno usato in particolare le stampanti a getto di inchiostro (87,9%), ma anche copie a colori e stampanti di altro genere.

Sicure e poco attrattive - Secondo Fedpol i motivi del calo sono principalmente due: gli alti standard di sicurezza delle banconote elvetiche e il mercato svizzero relativamente piccolo. Produrre euro o dollari falsi è infatti decisamente più attrattivo.

È ad ogni modo complicato capire se questa tendenza positiva proseguirà, ha spiegato l'Ufficio federale di polizia a Keystone-ATS: «È molto difficile fare previsioni», poiché l'attività dei falsari è molto volatile. Nuovi strumenti per la stampa possono ad esempio portare a un nuovo incremento.

Monete false - Al momento si registra in compenso un aumento dei sequestri delle monete false: l'anno scorso sono stati confiscati 6512 pezzi da cinque franchi. A titolo di paragone: nel 2006 erano 17, nel 2007 solamente 6.

A detta di Fedpol non si tratta però di un aumento delle falsificazioni, bensì di un miglioramento degli strumenti di controllo, che permettono di ritirare i falsi dal mercato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
«Non ci metteremo a contare le persone»
Da oggi sono consentiti gli assembramenti fino a trenta persone. Una nuova situazione per le autorità
ZURIGO
11 ore
Anche Zurigo protesta contro le misure anti-coronavirus
Gli agenti sono intervenuti, facendo leva sul dialogo, per evitare che si formasse un vero e proprio assembramento
SOLETTA / BASILEA CAMPAGNA
11 ore
Mandata dal padre nonostante i sospetti di abusi
Alle autorità di protezione la piccola, 8 anni, aveva detto che l'uomo le faceva «cose brutte». Invano.
ZURIGO
14 ore
Riferisce numerose irregolarità nell'ospedale, licenziato
Questa la sorte toccata a un "whistleblower", ossia un segnalatore di irregolarità sul posto di lavoro
SONDAGGIO
SVIZZERA
16 ore
A trenta all'ora anche sulle strade cantonali?
È quanto chiedono alcuni comuni basilesi per le vie di transito, dove attualmente si circola a 50 km/h
SVIZZERA
16 ore
Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi
Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.
BERNA
17 ore
Prestazioni mediche più care per recuperare le perdite del Covid-19
È la ricetta proposta da Alain Schnegg, direttore del Dipartimento della sanità bernese
SVIZZERA
18 ore
Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus
BERNA
21 ore
Berna in aiuto agli apprendisti
Un nuovo regolamento intende contrastare le conseguenze del Covid-19. Si temono fino a 20mila posti in meno.
SVIZZERA / EUROPA
22 ore
Dove possiamo viaggiare? Il punto della situazione
Una panoramica generale dell'apertura delle frontiere europee
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile