polizia grigioni
GRIGIONI
27.09.19 - 13:230

17 nuovi agenti per la Polizia cantonale

Venerdì mattina sono stati integrati nel corpo di polizia in occasione di una cerimonia solenne tenutasi presso la Sala del Gran Consiglio a Coira

COIRA - La Polizia cantonale dei Grigioni ha diciassette nuovi agenti, cinque donne e dodici uomini. Venerdì mattina sono stati integrati nel corpo di polizia in occasione di una cerimonia solenne tenutasi presso la Sala del Gran Consiglio a Coira. Dal prossimo 1° ottobre il percorso formativo di base durerà due anni.

Con una stretta di mano al di sopra della bandiera del corpo di polizia, i 17 nuovi membri hanno prestato promessa solenne al comandante, il colonnello Walter Schlegel. Durante la sua allocuzione, il Consigliere di Stato Peter Peyer si è congratulato con i nuovi agenti per il superamento dell'esame federale di professione. Hanno partecipato alla cerimonia familiari, istruttori nonché numerosi rappresentanti del mondo politico, dell'Amministrazione e di organizzazioni partner. Come da tradizione, l'accompagnamento musicale proposto dalla banda della Polizia cantonale grigionese ha fatto da cornice alla cerimonia di promozione.

Luoghi di stazionamento a partire dal 1° ottobre 2019

I 17 nuovi membri del Corpo di polizia hanno cominciato la loro formazione nell'ottobre 2018 presso la Scuola di polizia della Svizzera orientale di Amriswil. Il 1° ottobre 2019 entreranno in servizio nei seguenti luoghi di stazionamento:

Bearth Flavian                                Centro polizia stradale Thusis

Bebi Patrick                                     Posto di polizia Zernez

Beer Adrian                                     Posto di polizia Engadina alta-Bregaglia

Brazerol Yasmin                             Posto di polizia Poschiavo

Egle Svenja                                      Posto di polizia Davos

Engler Dario                                    Centro polizia stradale Davos

Fanzun Selina                                 Posto di polizia Klosters

Ferreira Vanessa                            Centro polizia stradale Silvaplana

Grischott Jan                                   Posto di polizia Savognin

Kollegger Maja                                Posto di polizia Arosa

Kramer Sébastien                           Posto di polizia Engadina alta-Bregaglia

Kühne Marcus                                 Posto di polizia Scuol

Rettich Nico                                     Posto di polizia Schiers

Rudolf Sascha Hans                       Centro polizia stradale Davos

Rühl Daniel                                      Posto di polizia Poschiavo

Schuler Pascal                                 Posto di polizia Ilanz

Tassone Gianluca                           Posto di polizia Davos

 

Nuovo percorso formativo di base della durata di due anni

Sempre il prossimo 1° ottobre inizierà per 19 aspiranti della Polizia cantonale dei Grigioni, cinque donne e quattordici uomini, la formazione presso la Scuola di polizia della Svizzera orientale di Amriswil. Il nuovo percorso formativo di base si estende sull’arco di due anni, con l’obiettivo di consentire una migliore formazione pratica presso il Corpo di appartenenza.  Gli aspiranti di lingua madre italiana inizieranno il 1° marzo 2020 la loro formazione presso la Scuola cantonale di polizia (SCP) di Giubiasco.

Punti focali teoria e pratica

Nel corso del primo anno di scuola gli aspiranti frequentano i corsi teorici e pratici della Scuola di polizia, a cui si aggiunge uno stage introduttivo di due mesi presso il Corpo di appartenenza. Nel corso di questo stage gli aspiranti applicano quanto appreso sui banchi di scuola. Il primo anno di formazione si conclude con l’esame unificato a livello svizzero relativo alla capacità d’impiego. Nel corso del secondo anno, l’insegnamento verte essenzialmente sulle conoscenze pratiche. Gli aspiranti, seguiti da un mentore e da attendenti, frequentano un stage presso la Polizia territoriale.

Ultimo giuramento secondo la vecchia formula

Al termine degli esami federali professionali, gli aspiranti prestano giuramento e vengono incorporati a tutti gli effetti nel Corpo di polizia. La cerimonia del giuramento si svolgerà in futuro, la prima volta a fine settembre del 2021, in contemporanea con quella di promozione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus: 10 nuovi casi e un decesso in Svizzera
Il numero di contagi in Svizzera dall'inizio dell'emergenza sale a 30'746
FOTO
SVIZZERA
1 ora
Una promozione felina nell'esercito
Lili ha meritato le mostrine «per il suo efficiente servizio in favore della truppa».
SVIZZERA
3 ore
Gli averi a vista della BNS continuano a salire, ed è record storico
Ed è la 19esima volta di fila per il valore più elevato mai raggiunto, e non è detto che sia una cosa positiva
VAUD
3 ore
Crediti Covid trasferiti all'estero: sospetti di una frode milionaria
Il Ministero pubblico vodese ha avviato un'inchiesta. Una persona si trova in detenzione preventiva
SVIZZERA
4 ore
«Con l'auto il rischio di morte è 59 volte maggiore»
L'Ufficio federale dei trasporti ha pubblicato il suo ultimo rapporto sulla sicurezza dei trasporti pubblici
SVIZZERA
5 ore
Settore secondario: produzione ancora in crescita, cifre d’affari in calo
La pandemia ha avuto ripercussioni sui risultati di febbraio e marzo
ZURIGO
6 ore
Coronavirus e rimborsi, il direttore di Hotelplan critica Swiss
«Ha preso soldi dai clienti e poi ha bloccato unilateralmente il rimborso nei suoi sistemi»
BERNA
6 ore
«Servono più scorte mediche»
Jürg Schlup, presidente FMH, ritiene il materiale sanitario debba tornare ad essere prodotto in Svizzera ed Europa
BERNA
7 ore
Coronavirus: togliere alla lotta all'alcolismo per dare ai bar?
A Berna si pensa alla sospensione della tassa sugli alcolici. L'idea non piace alle associazioni contro le dipendenze.
SVIZZERA
20 ore
Turismo: la situazione è tesa, urgono meno restrizioni
Si è tenuto oggi il secondo vertice sul turismo dall'inizio dell'emergenza coronavirus.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile