ZUGO
15.08.19 - 09:410

Oltre 100 treni supplementari per la Festa di lotta svizzera e giochi alpestri

Offerti 120 000 posti a sedere aggiuntivi anche per i viaggiatori provenienti da tutto il Paese che vorranno recarsi anticipatamente alla manifestazione

ZUGO - In occasione della Festa federale di lotta svizzera e giochi alpestri che si terrà a Zugo dal 23 al 25 agosto, le FFS, insieme ai partner di trasporto, metteranno a disposizione oltre 100 treni supplementari per spettatori e partecipanti.

Saranno così offerti 120 000 posti a sedere aggiuntivi anche per i viaggiatori provenienti da tutto il Paese che vorranno recarsi anticipatamente alla manifestazione. Circa 200 assistenti alla clientela si occuperanno di indirizzare la clientela in loco.

Con l’obiettivo di realizzare la prima Festa federale di lotta svizzera e giochi alpestri (ESAF) a zero impatto climatico, il comitato organizzatore punta ad una stretta collaborazione con i trasporti pubblici. La corsa di andata e ritorno è, ad esempio, inclusa nel prezzo del biglietto d’ingresso. Nell’ambito di tale collaborazione, le FFS assumeranno il ruolo di partner di trasporto ufficiale.

Nell’arco dei tre giorni sono attesi a Zugo fino a 350 000 spettatori da tutta la Svizzera. Le FFS si impegneranno al massimo per condurre a Zugo e poi di ritorno a casa in modo sicuro e affidabile i partecipanti e gli spettatori provenienti da tutto il Paese, nonostante i cantieri e la disponibilità ridotta di materiale rotabile.

In particolare, la domenica dopo l’evento conclusivo si prevede una grossa affluenza nella stazione di Zugo per il viaggio di ritorno. Le FFS invitano i viaggiatori, nel limite del possibile, a posticipare il viaggio di rientro a casa e a non precipitarsi subito in stazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
21 min
Nessuna riserva di etanolo per produrre disinfettante
Ma con l'arrivo della pandemia, il prodotto è andato a ruba e sta scarseggiando. La politica: «Priorità sbagliate»
SVIZZERA
1 ora
Il parlamento a maggio in sessione straordinaria
Si parlerà di coronavirus, aiuti e misure d'emergenza. E per ovvi motivi non si terrà a Palazzo federale
SVIZZERA
4 ore
«La collaborazione è la nostra forza»
La presidente della Confederazione ha precisato che la situazione «non cambierà radicalmente» nei prossimi giorni
SVIZZERA
7 ore
Grigliata dell'epidemia? Scattano le multe (ma non in Ticino)
Ma nei vari Cantoni la polizia si regola in modo diverso. Ecco cosa si rischia
SVIZZERA
8 ore
I dati di una Svizzera malata
Il nostro Paese ha una delle più alte incidenze in Europa, ma è pure quello che effettua il maggior numero di tamponi.
SVIZZERA
8 ore
Scampagnate col coronavirus? Fioccano le multe
Le autorità: «Non è il momento di abbassare la guardia»
SVIZZERA
9 ore
Coniglietti di cioccolato, il virus colpisce soprattutto le piccole imprese
La produzione è iniziata più tardi rispetto ai grandi gruppi, risentendo maggiormente delle misure
SVIZZERA
9 ore
«Sospendere momentaneamente le bollette dell'elettricità»
Avenir Suisse e ATD Quarto Mondo hanno lanciato un'iniziativa per aiutare le persone in difficoltà
SVIZZERA
9 ore
Il coronavirus ti causa stress? Partecipa allo studio
Una situazione simile non si era mai verificata ed è difficile determinare le conseguenze sulla salute mentale.
ARGOVIA
11 ore
A folle velocità in autostrada, arrestato
Aperto un procedimento penale nei confronti del pirata della strada
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile