keystone (archivio)
BERNA
15.08.19 - 09:190

«La digitalizzazione deve ridurre il traffico motorizzato»

L'ATA ha elaborato le condizioni da soddisfare affinché la digitalizzazione nella circolazione stradale favorisca una mobilità rispettosa delle persone e dell'ambiente

BERNA - La digitalizzazione dei trasporti cambierà gradualmente la nostra mobilità. Per sfruttare le opportunità e ridurre al minimo i rischi, l'ATA Associazione traffico e ambiente ha elaborato una presa di posizione contenente dieci condizioni da soddisfare affinché la digitalizzazione nella circolazione stradale favorisca una mobilità rispettosa delle persone e dell'ambiente.

Con il termine digitalizzazione nella circolazione stradale, l'ATA intende lo sviluppo di veicoli automatizzati e funzionanti in rete, nonché di nuovi servizi di mobilità. Se utilizzate in modo mirato, le nuove tecnologie possono portare a un migliore utilizzo delle infrastrutture esistenti e in particolare dei veicoli.

Esse possono inoltre contribuire a un trasporto efficiente sotto il profilo energetico e più rispettoso delle risorse.

L'ATA richiede che la digitalizzazione sia utilizzata per ridurre il volume totale del traffico motorizzato, sia in termini di numero di veicoli che di chilometri percorsi. Attualmente, le automobili restano inutilizzate il 95% della loro esistenza e nelle ore di punta sono occupate in media solo da 1,1 persone per veicolo.

In futuro la condivisione delle automobili dovrà diventare la norma. Lo spazio liberato grazie alla riduzione dei parcheggi e dell'infrastruttura stradale dev'essere messo a disposizione di pedoni, biciclette e trasporti pubblici, e le aree di traffico devono essere progettate in modo attraente per l'uso pubblico.

Spazio e sicurezza per la mobilità pedonale e ciclista

La sicurezza stradale è fondamentale per l'ATA: il rispetto della mobilità pedonale e ciclistica da parte dei veicoli automatici deve avere la massima priorità. Anche durante i decenni di transizione verso la completa automazione, la sicurezza stradale deve essere garantita a tutti i partecipanti.

L'ATA è convinta che continueranno ad essere necessari trasporti pubblici attraenti, soprattutto quale mezzo di trasporto di massa. I veicoli automatici possono completare l'offerta dei trasporti pubblici, ad esempio quando la domanda è insufficiente. La digitalizzazione e la guida automatizzata non devono però in nessun caso entrare in concorrenza con i trasporti pubblici o condurre addirittura a una riduzione dell'offerta.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Covid-19 in Svizzera, un decesso e altri 20 casi
Per il terzo giorno consecutivo, si segnala che il numero di contagi è tornato sopra le dieci unità
BASILEA
4 ore
Art Basel salta, per quest'anno
La più importante fiera d'arte al mondo era stata dapprima rimandata a settembre. Invece non si terrà
ARGOVIA
5 ore
Arrestato un "bombarolo" dilettante
In manette un 42enne che ha fabbricato e fatto esplodere un ordigno nella campagna argoviese
SVIZZERA
7 ore
«Ogni anno perdiamo migliaia di soldati»
Non c'è una guerra in corso. Ma un'emorragia di reclute, che preoccupa non poco Berna
LUCERNA
8 ore
Maestro mezzo nudo e con la lingua di fuori invia selfie agli studenti
Polemica in una scuola media per scatti ritenuti inappropriati. Insegnante allontanato.
SVIZZERA
20 ore
Crediti e ipoteche a PostFinance: la decisione non piace a tutti
Il mondo bancario è diviso, mentre l'Unione svizzera arti e mestieri e i sindacati sono decisamente contrari.
SVIZZERA
21 ore
A novembre la SSR lancerà una piattaforma streaming
Si chiamerà Play Suisse e ospiterà produzioni svizzere doppiate o sottotitolate in tutte le lingue nazionali
SVIZZERA
21 ore
La Svizzera si tinge di blu
Con gli ulteriori allentamenti previsti per mezzanotte, il Paese entra in una nuova fase della lotta contro il Covid-19.
BERNA
1 gior
Canapa CBD: 33 milioni restituiti ai produttori
Il denaro era stato versato in tasse sul tabacco, riscosse però non legalmente
ZURIGO
1 gior
Flixbus: caos sui viaggi tra città svizzere
La società si difende dalle accuse di cabotaggio affermando che si è trattato di un "errore tecnico".
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile