Keystone
+4
SAN GALLO
01.08.19 - 08:000
Aggiornamento : 14:35

Per questo lavoro non devi assolutamente soffrire di vertigini

Per la Festa nazionale, la bandiera svizzera più grande al mondo dovrebbe venir nuovamente srotolata sul Säntis. Ma il condizionale è d'obbligo...

SAN GALLO - Il maltempo ha reso ancor più problematico lo srotolamento della più grande bandiera svizzera del mondo sul Säntis. L'operazione avrebbe dovuto svolgersi ieri pomeriggio, ma a causa della pioggia e della nebbia questa non ha potuto avere luogo. La speranza è però l'ultima a morire e stamattina è previsto un nuovo tentativo.

Ventiquattro persone si sono già occupate di trasportare i 6400 m2 di tessuto, dal perso di 700 kg sulla parete della montagna. La bandiera dovrebbe fare bella mostra di sé fino a venerdì.

Il condizionale è d'obbligo, visto che negli ultimi tre anni la bandiera si è strappata a causa del maltempo. «Speriamo che la meteo sia più clemente possibile e la bandiera regga», ha commentato Andrea Marty, portavoce della Säntis-Schwebebahn AG. 

Nonostante i problemi riscontrati negli ultimi anni, non vi è stato alcun cambiamento nella natura del tessuto o nel sistema di affissione sulla montagna.

In un comunicato stampa, infine, gli organizzatori richiamano ancora una volta l'attenzione sul fatto che è possibile diventare "padrini" della bandiera, acquistandone (simbolicamente) un metro quadrato per 99 franchi. Affinché questa tradizione rimanga viva anche nei prossimi anni.

Srotolamento riuscito - Poco prima delle 12 di oggi l'operazione è stata portata a termine con successo: la bandiera XXL è stata esposta sul Säntis.

Keystone
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ZURIGO
3 ore
«Non è solo un problema degli Usa, è anche nostro»
Oltre un migliaio di persone hanno manifestato a Zurigo. La Polizia: «Protesta pacifica, nessun disordine»
SVIZZERA
6 ore
Laghetti, fiumi e montagne presi d'assalto (anche dai ticinesi) per Pentecoste
Il bel tempo ha invogliato gli svizzeri a uscire di casa per godere le bellezze del nostro Paese.
GRIGIONI
7 ore
Bimba schiacciata e uccisa mentre giocava con una scultura di legno
È successo a Flims nei pressi della stazione della funivia, ferita gravemente è stata inutile la corsa in ospedale
FOTO
VAUD
8 ore
Omicidio in un parcheggio sotterraneo
Il fatto di sangue è avvenuto ieri sera nel parcheggio dell'autorimessa del porto di Ouchy.
VIDEO
BERNA
9 ore
Mister Covid, Daniel Koch, si è buttato nell’Aare
  Il diretto interessato conferma l’autenticità del video e rivela: “Sotto avevo la muta”
ZURIGO
10 ore
“Datemi i soldi” e poi la coltellata. Grave un 28enne
Accoltellato in piena notte mentre rientrava a casa. Il racconto shock degli amici
FOTO
ZURIGO
11 ore
L'uccisione di Minneapolis arriva fino a Zurigo
Lungo la Langstrasse si sono radunati diversi manifestanti. Forse più di mille.
SVIZZERA
12 ore
Raccolta firme di nuovo possibile, ma le critiche non mancano
Al momento la ricerca di sostegno è in corso per 15 atti popolari. Ma le direttive fanno scuotere il capo a molti
BERNA
13 ore
Caduta in mountain-bike fatale per un 28enne
Il giovane si trovava nella regione dell'Hohgant. È precipitato per una sessantina di metri.
BERNA
13 ore
Coronavirus in Svizzera: 9 contagi nelle ultime 24 ore
Non si registrano invece nuovi decessi legati al Covid-19.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile