ARGOVIA
01.07.19 - 06:590

"No maiali, no zingari": avviso razzista sconvolge una residente

Era appeso nell'ascensore del suo palazzo. L’Associazione per i popoli minacciati: «È una violazione della norma antirazzismo»

KAISERAUGST - Una abitante di Kaiseraugst, nel canton Argovia, non poteva credere ai suoi occhi quando, affisso nell'androne e nell'ascensore del suo palazzo, ha notato un avviso scritto a mano che recitava “Ascensore, trasporto di persone, no maiali, no zingari!!!”. 

La donna ha denunciato il messaggio razzista pubblicandolo su Facebook. Dice di non sapere chi possa averlo appeso: «Questo complesso residenziale è molto multiculturale», afferma. Finora, anzi, la convivenza è sempre stata molto pacifica e ci sono sempre stati eventi comuni, sottolinea. Lei stessa è ungherese e si sente profondamente toccata dall’accaduto: «Ora non mi sento a mio agio nella mia stessa casa», confessa. «Alla fine questo biglietto interessa tutti noi anche se non si rivolge esplicitamente a noi», aggiunge.

L’Associazione per i popoli minacciati, alla quale 20 Minuten ha sottoposto lo scritto, vi riconosce una chiara violazione della norma antirazzismo: «Disconoscere gli jenisch, i sinti e i rom come esseri umani e associarli ai maiali è inaccettabile», afferma la responsabile Angela Mattli. La ong intende sporgere denuncia. La violazione della norma antirazzismo, infatti, è un delitto sul quale il Ministero pubblico deve indagare d’ufficio.

Da noi sentiti, la polizia cantonale e il Ministero pubblico argoviesi, però, hanno preferito non esprimersi sull’eventuale rilevanza penale del biglietto.

TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
10 ore
Dirigenti delle aziende cantonali: no al tetto da 1 milione di franchi all'anno
Il Gran Consiglio ha bocciato la richiesta del PS
GRIGIONI
14 ore
Coronavirus: guardia alta in vista della maratona di sci
Le istituzioni grigionesi sono pronte ad adottare le opportune misure in caso di diffusione della malattia nel cantone
BERNA
17 ore
Si rompe un cornicione di neve, muore un 25enne
Il giovane e un accompagnatore si trovavano nella Regione del Susten e si stavano preparando a scendere
SVIZZERA
20 ore
Nuovo boom dei giochi da tavolo
I millennials sono il motore di questa rinascita, e il gioco più venduto probabilmente lo avete anche voi
ZURIGO
20 ore
BNS, gli averi a vista salgono ancora
Si tratta del sesto incremento consecutivo
ZURIGO
21 ore
Dopo la panne, Swisscom gli offre 1'000 franchi di danni
I recenti guasti si sono conclusi con un indennizzo per un imprenditore. L'operatore: «Solo un gesto di cortesia»
FOTO
VALLESE
1 gior
Cinquant'anni fa la valanga su Reckingen, morirono 30 persone
La neve spazzò case e accantonamenti militari nel piccolo villaggio dell'Alto Vallese
BERNA
1 gior
Doping, c'è anche un medico svizzero nello scandalo Aderlass
L'uomo avrebbe fornito una sostanza proibita tra il 2012 e il 2013
SVIZZERA
1 gior
Come proteggersi dal coronavirus
Un reminder sulle precauzioni da prendere per evitare il contagio
BERNA
1 gior
Il Coronavirus avanza, le autorità svizzere guardano
Da Berna nessuna ulteriore misura. Silenzio in Ticino. Il virologo: «Sbagliate le previsioni tranquillizzanti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile