ARCHIVIO KEYSTONE
Assistenza sociale: l'83,7% dei somali che vivevano in Svizzera nel 2017 ne ha beneficiato.
SVIZZERA
25.04.19 - 06:100

Assistenza sociale, somali da record

Ben l'83,7% degli oltre 4000 che vivevano in Svizzera alla fine del 2017 ne beneficiava, la politica è spaventata

ZURIGO - Ben l'83,7% degli oltre 4000 cittadini somali che vivevano in Svizzera alla fine del 2017 beneficiavano dell'assistenza sociale. Lo mostra una valutazione basata su nuovi dati federali, che evidenzia come lo stesso fenomeno riguardi un'alta percentuale di persone provenienti da Angola ed Eritrea.

Sono dati che spaventano la politica, scrive 20 Minuten: il consigliere agli Stati liberale radicale Damian Müller sostiene che in troppi hanno goduto dei benefici dell'assistenza, mentre coloro a cui viene concesso di vivere in Svizzera dovrebbero inserirsi in un ambito lavorativo il più rapidamente possibile. «L'integrazione non è una strada a senso unico», aggiunge. «I rifugiati sono in debito».

La questione tocca però anche le aziende, che secondo il senatore dovrebbero mostrare maggiore impegno, e la Confederazione che dovrebbe stanziare più fondi.

Bachir Gobdon, dell'associazione Somali Diaspora, spiega che l'alta percentuale è giustificata dal gran numero di famiglie con molti bambini. «Molti somali lavorano nel settore dell'ospitalità, dove i salari sono bassi. Una famiglia con sette figli non può viverci». Le cose cambiano con i giovani che sono cresciuti in Svizzera: «Le statistiche mostrano» sottolinea Stéphane Beuchat di Avenir Social «che la stragrande maggioranza dei giovani stranieri che crescono con l'assistenza sociale si integrano e non dipendono più da essa».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
55 sec
Ancora sei voli per rimpatriare gli svizzeri
In totale tra il 12 marzo e il 14 aprile ne saranno stati effettuati 29. Sono circa 3'000 le persone riportare in patria
SVIZZERA
59 min
Volontari in aiuto ai contadini
I contadini sono ottimisti e ritengono che il numero di volontari sarà sufficiente per effettuare i raccolti
SVIZZERA
1 ora
Lo tsunami del coronavirus pesa sul turismo
Sono molte le strutture alberghiere in difficoltà. Il calo delle prenotazioni è quasi del 100%
SVIZZERA
2 ore
Anche Aldi abbraccia Twint: si può pagare con lo smartphone
Questa soluzione permette di rafforzare le misure igieniche per proteggere clienti e collaboratori
ZURIGO
3 ore
Per il lavoro ridotto spunta il "calcolatore"
Con la pandemia un milione di persone lavora a tempo ridotto. Il calcolo del salario è possibile farlo col calcolatore
SVITTO
4 ore
Coronavirus: c'è chi chiede agli azionisti di rinunciare ai dividendi
Kühne+Nagel intende così preservare la liquidità del gruppo in questi tempi di crisi.
BERNA
4 ore
Coronavirus: ulteriori misure per impedire l'ondata di fallimenti
In arrivo una riforma per la protezione del capitale
SVIZZERA
4 ore
UBS e Credit Suisse pagheranno i dividendi, ma in due tranche
L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari Fima ha accolto con favore la «logica» decisione
SVIZZERA
13 ore
Quelle due ruote che con la pandemia forse sarebbe meglio lasciare in garage
Ma che in molti prendono lo stesso per fare gite lunghe, per poi infortunarsi. L'allarme delle polizie
VIDEO
ZURIGO
15 ore
Questo avvistato a Zurigo secondo voi è un lupo o un cane davvero grosso?
E se lo stanno chiedendo anche le autorità avvisate da un lettore di 20 Minuten che lo ha ripreso martedì notte
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile