Keystone
SVIZZERA
17.04.19 - 06:050
Aggiornamento : 07:09

Se la crema per le mani fa scattare l'allarme antibomba

Alcuni prodotti per le mani a base di glicerina potrebbero causare falsi positivi ai test in aeroporto: «Può capitare anche 7 volte al giorno»

ZURIGO - Tempo così così, non umido ma freddastro con qualche folata di vento. Darsela a gambe (o meglio, “ad ali”) questo fine settimana pasquale sarà quindi cosa ghiotta per molti. Per evitare brutte sorprese fate attenzione a cosa vi metterete sulle mani.

A dare l'allarme è l'ospedale Triemli di Zurigo che, alla vigilia dell'esodo, ha diramato un avviso per quanto riguarda i prodotti di cura della pelle. Il motivo? Molti di questi contengono la glicerina, idratante naturale, che però non è così dissimile da un famoso esplosivo: la nitroglicerina.

«Si tratta di sostanze chimicamente simili e questo potrebbe causare un falso allarme bomba durante gli esami a campione», spiega Stephan Lautenschlager, primario dell'Ambulatorio dermatologico che è a conoscenza di un caso nel quale un'assistente di volo ha fatto scattare il test proprio in questo modo. La conferma arriva anche dalla Cantonale di Zurigo: «Può succedere, soprattutto se ci si è appena spalmati la crema sulle mani», spiega il portavoce Ralph Hirt.

In giornate particolarmente intese è una cosa che può capitare anche sette volte. In caso di allarme si rischia grosso? Non particolarmente, gli agenti sono solitamente in grado di capire se si tratta di uno sbaglio oppure no.

Niente fermo e manette ma un po' di ritardo, il che può essere un problema solo se si è davvero “tirati”: «Se ci si presenta in aeroporto col giusto anticipo è una cosa gestibilissima», continua Hirt, «non dovrebbe causare la perdita di un volo, a noi non è mai capitato che succedesse».

Tra l'altro i prodotti con la glicerina non sono fra i banditi dalla cabina, basta che siano inferiori ai 100 ml – come tutti i liquidi presenti nel bagaglio a mano – e ben sigillati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Stop alle telefonate delle assicurazioni
È stato raggiunto un accordo riguardo al telemarketing come pure per il pagamento di provvigioni agli intermediari
GRIGIONI
6 ore
È stato un WEF «pacifico»
Dal punsto di vista della sicurezza, le autorità forniscono un bilancio positivo del cinquanesimo Forum
VAUD
7 ore
«C'è una bomba», falso allarme all'ospedale di Payerne
Un uomo non identificato ha fatto scattare un importante dispositivo di sicurezza. La polizia: «Nessuno è stato in pericolo»
SVIZZERA
10 ore
«Occorre preparare il terreno per la crescita»
Il compito assegnato alla Banca centrale europea è «garantire la stabilità finanziaria e dei prezzi nell'economia», spiega Christine Lagarde
FOTO
GRIGIONI
10 ore
In pochi in piazza insieme a Greta a Davos
Solo alcune dozzine di attivisti hanno preso parte al flash mob organizzato nella località che ospita il Forum economico mondiale
FOTO
SAN GALLO
12 ore
Fece esplodere una drogheria a Freiburg, lo cercano anche in Svizzera
L'uomo è latitante da mesi, per il suo misterioso attentato dinamitardo potrebbe aver indossato un travestimento
GRIGIONI
12 ore
WEF, spazio aereo violato una sola volta
Un piccolo velivolo da turismo è entrato nella zona "off limits", in territorio italiano, due giorni fa
ZURIGO
12 ore
«I bonus non hanno senso, le banche svizzere sono indietro di anni»
A lanciare l'accusa è un imprenditore olandese di base a Zurigo: «Chi viene per i soldi, se ne va per i soldi»
SVIZZERA
16 ore
Givaudan: vendite e utili in crescita anche nel 2019
Agli azionisti verrà proposto un dividendo di 62 franchi, 2 in più che per l'esercizio precedente
ZURIGO
16 ore
Nel corso del processo scatta la rissa
Il padre di un 35enne accusato di omicidio avrebbe tirato un pugno all'altro imputato durante una pausa
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile