Keystone (archivio)
GINEVRA
07.03.19 - 16:240

Nuova caccia al Cern, i fisici cercano particelle sconosciute

Potrebbero essere associate alla materia oscura, che forma circa un quarto del cosmo e la cui natura è ancora un mistero

GINEVRA - Al Cern di Ginevra si apre ufficialmente una nuova caccia. Questa volta le prede sono particelle leggere ed estremamente sfuggenti. Potrebbero essere associate alla materia oscura, che forma circa un quarto del cosmo e la cui natura è ancora un mistero. Tenterà di scovarle l'esperimento Faser (Forward Search Experiment), con l'aiuto del superacceleratore Lhc (Large Hadron Collider).

Ideato dall'Università della California nella città di Irvine, e appena approvato, Faser durerà cinque anni. Realizzato da componenti di altri esperimenti, grazie al suo design compatto, con un diametro di meno di un metro e una lunghezza di cinque metri, sarà pronto già nel 2021, quando tornerà in funzione Lhc, in pausa per un aggiornamento.

Sarà ospitato in uno dei tunnel laterali dell'anello di 27 chilometri dell'Lhc, a 480 metri da Atlas, una delle macchine fotografiche grandi come cattedrali che, scrutando la materia nei suoi costituenti più intimi, nel 2012 ha osservato per la prima volta il Bosone di Higgs.

"Faser è concepito per dare la caccia a particolari particelle esotiche che non rientrano nel Modello Standard, la teoria di riferimento della fisica delle particelle, l'architrave che descrive il mondo microscopico così come lo conosciamo, ma che non ingloba la materia oscura", ha spiegato all'ANSA Marina Cobal, responsabile nazionale di Atlas per l'Istituto Nazionale di fisica Nucleare (Infn) italiano.

"Alcune di queste particelle esotiche, sfuggite finora agli esperimenti più grandi come Atlas - ha aggiunto - potrebbero essere legate proprio alla materia oscura. Sono curiosa di vedere i primi risultati. Spero siano positivi. Ma - ha concluso Cobal - anche se non dovessimo trovare traccia di particelle di materia oscura, sarà comunque un risultato interessante, perché ci permetterà di restringere ulteriormente il campo della ricerca".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Nuovo boom dei giochi da tavolo
I millennials sono il motore di questa rinascita, e il gioco più venduto probabilmente lo avete anche voi
ZURIGO
1 ora
BNS, gli averi a vista salgono ancora
Si tratta del sesto incremento consecutivo
ZURIGO
2 ore
Dopo la panne, Swisscom gli offre 1'000 franchi di danni
I recenti guasti si sono conclusi con un indennizzo per un imprenditore. L'operatore: «Solo un gesto di cortesia»
FOTO
VALLESE
6 ore
Cinquant'anni fa la valanga su Reckingen, morirono 30 persone
La neve spazzò case e accantonamenti militari nel piccolo villaggio dell'Alto Vallese
BERNA
20 ore
Doping, c'è anche un medico svizzero nello scandalo Aderlass
L'uomo avrebbe fornito una sostanza proibita tra il 2012 e il 2013
SVIZZERA
20 ore
Come proteggersi dal coronavirus
Un reminder sulle precauzioni da prendere per evitare il contagio
BERNA
1 gior
Il Coronavirus avanza, le autorità svizzere guardano
Da Berna nessuna ulteriore misura. Silenzio in Ticino. Il virologo: «Sbagliate le previsioni tranquillizzanti»
FRIBURGO
1 gior
Contro un palo con la slitta, finisce in ospedale
È accaduto a Schwarzsee. La donna ha subito gravi lesioni alla testa e alla colonna vertebrale
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 gior
Macché data di scadenza? Lidl introduce l'etichetta "Spesso buono oltre"
Accompagnerà la dicitura "Da consumare preferibilmente entro", che non è una data di scadenza
APPENZELLO ESTERNO
1 gior
Centauro sfreccia a 147 km/h in una zona 80
Multa salatissima, ritiro patente e denuncia per un 54enne pizzicato da un controllo di velocità
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile