keystone
SVIZZERA
27.02.19 - 18:000

Novartis offre congedi record per i papà

Il gigante farmaceutico ha deciso che, a partire dal 1 luglio, sarà possibile ottenere un congedo di paternità di 70 giorni

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BASILEA - Buone notizie per i 13.000 dipendenti Novartis in Svizzera e i 126.000 sparsi in tutto il mondo. Il gigante farmaceutico di Basilea, dal primo di luglio, offrirà a tutti i papà un congedo di paternità di 70 giorni o 14 settimane. Fino ad ora avevano diritto solo a 6 giorni. Le donne continueranno a beneficiare come prima di 18 settimane, come in molte altre aziende del settore.

Questo gesto a favore dei padri farà di Novartis la compagnia più generosa della Svizzera, almeno sotto questo aspetto, ha sottolineato oggi l'Aargauer Zeitung.

Finora il premio è stato assegnato a Google, che ha offerto 60 giorni o 12 settimane, e prima a Johnson & Johnson (8 settimane). 

Ikea e Microsoft sono arrivati a 6 settimane di congedo di paternità, mentre molte città, tra cui Berna, Ginevra, Losanna o Neuchâtel, offrono 4 settimane.

La moda della Silicon Valley - Perché tanta generosità da parte di Novartis? È dovuto all'arrivo del nuovo capo, l'americano Vasant Narasimhan, che ha promesso un nuovo ambiente di lavoro in cui i dipendenti potrebbero prosperare. Nello stile della Silicon Valley, che combina in maniera ottimale lavoro e famiglia abbattendo i confini tra lavoro e tempo libero.

Una cosa è certa: l'annuncio di Novartis solleverà un dibattito politico sul congedo di paternità. Un'iniziativa popolare, presentata nel luglio 2017, chiedeva un minimo di 4 settimane. Ma l'esame di una commissione ad hoc ha stimato che ciò porterebbe a perdite annue per centinaia di milioni e che sarebbero sufficienti due settimane. 

Le Camere non hanno ancora deciso e il popolo voterà probabilmente nel 2020.

Commenti
 
Michelina Polit 4 mesi fa su fb
Così alle mamme non viene il mal di schiena e non sono obbligate a prendere il voltaren!!!
Homer_Simpson 4 mesi fa su tio
5 giorni di paternita' sono fin troppi.
pulp 4 mesi fa su tio
Siamo più o meno alle solite: un'azienda fa una bella cosa ed invece di pensare che operazioni di questo tipo potrebbero essere prese da modello da altri, si va a criticare. Comunque per quelli che se la prendono con i costi dei medicinali, vi posso dire che anche semmai non facessero questo tipo di intervento, non cambierebbe nulla. Detta diversamente.... quanti sono in totale i costi di questa misura? Provo a fare un paio di calcoli.... ammettiamo che in Svizzera Novartis abbia 500 novelli padri (esagero probabilmente) ebbene 14 settimane ad una media settimanale di reddito di CHF 2'500 (esagero probabilmente anche in questo caso, visto che sarebbe uno stipendio medio da 10'000 franchi al mese) danno complessivamente un costo di 35'000. CHF per dipendente, quindi sui 500 ipotetici novelli padri, siamo a 17,5 milioni. Ebbene Novartis ha un totale di vendite per 51.9 miliardi.... vi sembra che 17.5 milioni farebbero pendere la bilancia sul costo dei medicamenti? In proporzione di ben lo 0.034% ca. ....
Scheila Cedroni Monteiro Silva 4 mesi fa su fb
👏 speriamo che altri seguano l'esempio.. i genitori sono due..e i papa' possono dare una mano eccezionale alle mamme e godersi un po' i propri figli..
Angelo Russo 4 mesi fa su fb
Grazie al caxxo , con quello che costano i medicinali ... possono permettersi questo ed altro !!!
Massimo D'Onofrio 4 mesi fa su fb
Record per la Svizzera...
Norys Cerda Lara 4 mesi fa su fb
La Novartis ha il mio rispetto!
Max Realini 4 mesi fa su fb
Come sono buoni
saetta 4 mesi fa su tio
Appunto! Ecco dove sta la fregatura!
saetta 4 mesi fa su tio
@saetta Aumenteranno sicuramente i prezzi dei medicinali!
Julia Föry 4 mesi fa su fb
Sono per l’eguaglianza, quindi si ... è giusto che gli uomini vivano la paternità 👍
Rosalina Bonardi 4 mesi fa su fb
Novartis e basta????dovrebbero prendere esempio tutti!!! essere una legge per tutti!!!
Bia Rebu 4 mesi fa su fb
La prova che quando é l’uomo che deve avere certi diritti non si deve passare per una votazione popolare come nel caso della donna !
Angelo Monno 4 mesi fa su fb
Bia Rebu perché polemizzare sempre? La donna giustamente, e a volte ingiustamente, è favorita rispetto all’uomo. Vedi casi di divorzio, dove generalmente l’uomo per forza di cose ne esce in mutande. Se si può migliorare la qualità di vita nel nostro paese benvenga no?
Bia Rebu 4 mesi fa su fb
Si ! Sono d’accordo ! Ma la donna purtroppo é comunque discriminata!
Maurizio Muggianu 4 mesi fa su fb
L azienda è privata,quindi non servono votazioni
Scilla Garattini 4 mesi fa su fb
... poi aumenteranno le medicine
Matteo Nicoli 4 mesi fa su fb
Scilla Garattini e smettere di lamentarsi?
Scilla Garattini 4 mesi fa su fb
Matteo Nicoli io non mi lamento, ho solo fatto una considerazione. Nemmeno i cani scodinzolano per niente e comunque nessuno ti regala niente senza un secondo fine. Io a Babbo Natale non ci credo più da un pezzo e tu , quanti anni hai per credere ancora alle favole?
Luana Jelmolini 4 mesi fa su fb
Armend Laura Hyseni 4 mesi fa su fb
👏🏼
Sissi Rima 4 mesi fa su fb
Bene..
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
1 ora

Trovata un’intera famiglia sterminata nel proprio appartamento 

Il dramma è accaduto ad Affoltern am Albis, nel canton Zurigo. Le vittime sono una coppia e i loro due figli

SVIZZERA
2 ore

«Le vetture elettriche cancelleranno migliaia di impieghi in Svizzera»

Lo sostiene il Tages-Anzeiger basandosi su uno studio. Entro il 2030 spariranno dal 27% al 57% dei posti, a dipendenza della velocità in cui avverrà la trasformazione

SVIZZERA
2 ore

Quando il tassista ti molesta: «Mi ha proposto di pagare con del sesso orale»

Una politica locale vorrebbe introdurre una quota minima di tassiste donne per far sentire più sicure le viaggiatrici. Le storie delle nostre lettrici

BERNA
4 ore

Vent'anni fa 21 giovani morivano praticando torrentismo

Un'onda di piena seguita a un nubifragio spazzò via decine di persone che stavano praticando il canyoning nelle gole del Saxetbach

SVIZZERA
5 ore

«Le casse malati non rimborsino più i farmaci omeopatici»

Lo chiedono in diversi perché, stando a diversi studi, non hanno nessun beneficio medico, ma non è detto che così si frenerebbe l'ascesa costante dei premi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile