ZURIGO / ITALIA
18.02.19 - 21:510
Aggiornamento : 22:53

«Vi massacriamo», i tifosi del Napoli promettono vendetta

Giovedì si terrà il ritorno della partita di Europa League contro lo Zurigo. E pare che parte della tifoseria di casa voglia ricambiare gli scontri della scorsa settimana

ZURIGO - «Ricordatevi che dovete venire a Napoli», «ve la facciamo vedere noi», «eh menomale che gli svizzeri dicono di essere civili», «vi massacriamo», «poi quando al ritorno succederà a Napoli passeremo noi per stronzi». Sono molti i commenti sui social alle notizie degli scontri che si sono verificati la scorsa settimana prima e dopo il match di Europa League tra Zurigo e Napoli.

I tifosi hanno occupato le strade della città sulla Limmat. In diversi video si vedono alcuni ultras incappucciati dar vita a una rissa, un’auto è stata data alle fiamme. Per cercare di riportare la calma, la polizia ha dovuto usare idranti, spray urticanti e proiettili di gomma. Un poliziotto è stato leggermente ferito dal lancio di una bottiglia. Cinque persone sono invece state arrestate per violenza e minacce contro i funzionari.

Ma giovedì si terrà la partita di ritorno e c’è chi teme che la tifoseria partenopea, in casa, possa vendicarsi. Un’idea non campata in aria, che ci viene confermata anche da un napoletano che vive a Zurigo: «Sicuramente c’è uno spirito di rivalsa per l’attacco subito la scorsa settimana». Nonostante lui personalmente non sia a conoscenza di incontri organizzati in luoghi prestabiliti, «è meglio prendere degli accorgimenti, come evitare di indossare maglie e sciarpe della squadra svizzera a Napoli, per non rischiare di trovarsi in situazioni spiacevoli».

Su quanto accaduto a Zurigo, lui che si trovava in città lo scorso giovedì assicura che «sicuramente i tifosi della squadra svizzera si erano organizzati», in quanto «sono partiti dal centro e si sono spostati verso lo stadio». Sono anche state colpite delle auto, «nonostante avessero la targa svizzera», perché «era visibile qualche stemma partenopeo».

L’intenzione non è quella di creare degli allarmismi, ma «sicuramente è giusto e saggio prendere degli accorgimenti», considerato che «il mondo ultras ha una mentalità che non perdona».

L’FC Zurigo sconsiglia ai suoi tifosi di recarsi giovedì in maniera individuale al San Paolo. È previsto un ritrovo di fronte a Piazza Municipio da cui partiranno dei bus organizzati verso lo stadio. Anche la polizia di Napoli sconsiglia agli svizzeri di passeggiare per la città indossano abiti e sciarpe della loro squadra.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Smartphone elvetici sotto attacco
Sono in circolazione molti messaggi spam per far installare sul dispositivo un pericoloso malware
SVIZZERA
10 ore
Moschee e campagne: ecco il piano vaccinale
L'Ufsp punta sulle "nicchie" di resistenza. Ma i Cantoni sono scettici
SVIZZERA
15 ore
La Svizzera si prepara per la crisi energetica
Le autorità stanno contattando le trentamila aziende che consumano più di centomila chilowattora all'anno
ZURIGO
16 ore
Lite con coltello: due feriti e quattro arresti
È successo nelle prime ore di domenica alla stazione ferroviaria di Zurigo Stadelhofen
LUCERNA
17 ore
«Sembra che si vogliano far morire le persone anziane»
Era stata la prima a ricevere il vaccino nel cantone, lunedì è deceduta per un'infezione da Covid-19
VAUD
21 ore
Mortale a Bullet: la vittima è un 16enne
Il ragazzo stava guidando la sua moto con il fratello minore di 14 anni. Aperta un'inchiesta sulla dinamica
VIDEO
BERNA
1 gior
Luci e colori tornano su Palazzo federale
Lo spettacolo "Rendez-vous Bundesplatz" si china su temi legati al cambiamento climatico
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
1 gior
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
1 gior
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile