Keystone
GRIGIONI
11.02.19 - 17:480

Il parlamento retico abolisce l'imposta dell'eredità per i genitori e concubini

L'imposta, inoltre, subirà una riduzione per i parenti più prossimi

COIRA - Il Parlamento retico riunito da stamattina a Coira nella prima sessione dell'anno, ha votato a favore dell'abolizione dell'imposta sull'eredità da versare al Cantone per genitori e concubini. L'imposta, inoltre, subirà una riduzione per i parenti più prossimi.

La votazione degli articoli decisivi è avvenuta questo pomeriggio nell'ambito della revisione parziale della legge sulle imposte per il Cantone dei Grigioni e della legge sulle imposte comunali e di culto (imposte sull'eredità e sulle donazioni). Tra i principali cambiamenti il fatto che oltre ai coniugi e ai figli, anche genitori e concubini saranno esentati dal pagare tale imposta, come avviene già nella maggioranza dei Comuni.

L'imposta sulle successioni è attualmente riscossa sul 10% del valore imponibile complessivo dell'eredità, mentre con il passaggio all'imposta sulle quote ereditarie (quella che attualmente possono riscuotere i Comuni) la parte che ciascun erede dovrà versare per la propria quota dipenderà dal grado di parentela rispetto al defunto.

Il nuovo meccanismo, che prevede inoltre l'applicazione di un'aliquota ridotta per parenti più prossimi, comporterà per il Cantone minori entrate per circa 4,2 milioni di franchi all'anno su un totale di 700 milioni.

La discussione sulla revisione parziale della legge continuerà nella giornata di domani.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
24 min

Ottimi risultati per UBS

Archiviato il secondo trimestre dell'esercizio corrente con un utile netto attribuibile agli azionisti di oltre 1,39 miliardi di dollari

SVIZZERA
1 ora

Caldo in treno: le Ffs rispondono alle critiche

L’associazione degli utenti dei mezzi pubblici Pro Bahn ha aspramente criticato la regolazione della temperatura sui treni. Al vaglio delle Ffs la possibilità di raffreddare maggiormente le carrozze

SVIZZERA
1 ora

Restare a terra per un nome scritto male: «Il regolamento è obsoleto»

Avete sbagliato a prenotare un biglietto aereo? Rimediare è spesso complicato (e caro). Secondo gli esperti però non è giusto che sia così

SONDAGGIO
SAN GALLO
11 ore

Attenzione al correttore automatico, rischia di rovinarvi le vacanze

Durante la prenotazione di un volo, il correttore automatico ha cambiato il nome di una passeggera da Andrina ad Adrian. Le è stato quindi chiesto di acquistare un nuovo biglietto aereo

BERNA
12 ore

Caricato da un toro, pensionato soccombe alle ferite

Il 74enne è deceduto oggi in ospedale dopo essersi imbattuto nell'animale sabato ad Adelboden

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile