Keystone
GRIGIONI
08.01.19 - 06:000

«Maurer s'intenderà molto bene con Trump»

Al Wef di Davos il presidente della Confederazione incontrerà il suo omologo americano. E potrebbe regalargli una mucca di legno

DAVOS - È confermato: al World Economic Forum (WEF) di Davos al via il 22 gennaio prossimo il presidente della Confederazione, Ueli Maurer, incontrerà il presidente americano, Donald Trump. L’ex diplomatico Max Schweizer - per 30 anni al Dipartimento federale degli affari esteri (Dfae) e ora presidente di SwissDiplomats - spiega perché i due leader si capiranno al volo e perché Maurer potrebbe regalare a Trump una mucca in legno.


Keystone
Ueli Maurer

La stretta di mano - Maurer e Trump verranno presentati dai loro responsabili del protocollo e si stringeranno la mano, spiega Schweizer. Le strette di mano del presidente americano sono leggendarie: l’inquilino della Casa Bianca serra l’arto dei suoi interlocutori con forza e a lungo. Per Maurer questo non dovrebbe rappresentare un problema: «Da politico scaltro e intelligente quale è, ha un talento naturale anche per la diplomazia e riesce ad andare d’accordo tanto con i contadini quanto con i capi di Stato», afferma Schweizer. «Con Trump si intenderà molto bene», assicura.


Keystone

Il colloquio - «In qualità di padrone di casa spetterà a Ueli Maurer creare una buona atmosfera all’inizio del colloquio», spiega il presidente di SwissDiplomats. Ciò si ottiene innanzitutto con cortesie e frasi retoriche come «la Svizzera si rallegra molto che lei sia tornato a Davos, signor presidente». Le competenze di Ueli Maurer in inglese basteranno, assicura Schweizer: «Il signor Parmelin al momento farebbe invece un po’ più fatica», aggiunge.    


Keystone

L'indole di Trump - Donald Trump è noto per essere refrattario ad accettare consigli, impulsivo e impaziente. Un uomo «orientato agli obiettivi», lo descrive l’esperto Max Schweizer. «Siccome l’intervallo di attenzione di Trump è molto focalizzato, Maurer dovrebbe andare subito al dunque: per esempio parlare di un possibile accordo di libero scambio tra Svizzera e Stati Uniti», afferma l’ex diplomatico. Inoltre, il consigliere federale dovrebbe evitare i temi complessi e limitarsi a 2-3 messaggi principali.


Keystone

Il regalo - Nelle visite di Stato è consuetudine in base al protocollo diplomatico scambiarsi dei regali. Quello a margine del WEF, però, è una sorta di evento privato: «Ueli Maurer creerebbe una bella atmosfera offrendo un pensierino come una mucca in legno o un campanaccio (dal suo ufficio)», assicura Schweizer. Per il resto è il caso di astenersi dal fare scherzi, forieri di possibili incomprensioni a causa della barriera linguistica.


Keystone

Commenti
 
Maxy70 6 mesi fa su tio
Piaccia o non piaccia, con o senza mucche o campanacci ed altri "gadgets", Trump é a capo della nazione più potente del mondo, un buon rapporto diplomatico é fondamentale per la Svizzera. Ben venga tutto quanto può essere di aiuto, soprattutto dopo le problematiche fra banche svizzere e fisco USA.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
2 ore

Pericoloso jihadista ginevrino arrestato in Siria

È Daniel D., entrato a far parte dello Stato Islamico nel 2015. È finito in carcere durante un conflitto armato e avrebbe voluto pianificare un attacco terroristico in Svizzera

SVIZZERA
2 ore

All'università aumentano gli studenti con problemi psichici

Attacchi di panico, disturbi del sonno, depressioni. Sono queste le patologie di cui soffrono molti studenti universitari che si rivolgono agli organi di consulenza attivi negli atenei.

SVIZZERA
3 ore

I collaboratori della Confederazione volano sempre di più

Negli ultimi sette anni i voli sono aumentati del 40%. I motivi? La crescente internalizzazione e ai nuovi mandati parlamentari

ARGOVIA
5 ore

Caimano nel lago: «Arrivano meno bagnanti, ma siamo sereni»

Dopo il pescatore degli scorsi giorni, un secondo testimone afferma di aver osservato il rettile

BERNA
5 ore

Riforme G20 e OCSE, un rischio miliardario per la Svizzera?

I progetti potrebbero causare perdite alla Confederazione tra 1 e 5 miliardi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile