Screenshot
BERNA
28.12.18 - 08:000
Aggiornamento : 14:06

Digita uno "0" di troppo, ma non dovrà pagare per il suo errore

Un internauta ha offerto 71'000 franchi (invece che 7'100) per la targa BE 868 L'Ufficio della Circolazione ha chiuso un occhio è ha deciso di annullare la vendita

BERNA - L'internauta con lo pseudonimo Melt non ha probabilmente trascorso un Natale molto sereno. Il motivo? La sera del 23 dicembre Melt è entrato nel sito dell'Ufficio della Circolazione del Canton Berna per accaparrarsi la targa "BE 868". Rilanciando, l'uomo ha però commesso un tragico errore. Ha digitato uno "0" di troppo e invece di 7'100 ha offerto 71'000 franchi.  La vendita è terminata mercoledì sera alle  21:00.

Diverse email - Chiuso durante il ponte Natalizio, l'Ufficio della Circolazione ha reagito ieri mattina alle richieste dell'uomo. «Ci ha inviato diverse email poco dopo aver fatto la sua puntata. Ci ha spiegato di aver commesso un errore nel digitare la cifra».

Errore ovvio - In questo tipo di aste online, solitamente, quel che è fatto è fatto. E chi fa l'offerta più alta si porta a casa la targa. Ma poiché in questo caso si tratta di un «errore evidente», i funzionari hanno deciso di annullare la vendita. «La targa 'BE 868' sarà rimessa all'asta il 3 gennaio 2019.»

Caso simile in Vallese - Un caso simile si era già verificato in Vallese, durante l'asta per l'ambita "VS 1". Ad un certo punto le offerte si erano impennate raggiungendo la considerevole cifra di 1 milione e 550mila franchi. Ma anche qui si è trattato di un refuso. L'uomo voleva infatti offrire 155'500 franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
BERNA
29 min

Pendolarismo: scambiarsi il lavoro per smettere di fare avanti e indietro

Lo propone un sito lanciato oltre Gottardo. E i datori di lavoro? «Lo siamo anche noi e saremmo felici se chi vuole andare via portasse un sostituto»

SVIZZERA
1 ora

Nei nostri piatti c’è troppo sale

Non fa bene alla salute, quindi la Confederazione mira a ridurre il quantitativo presente nel pane e in altri prodotti alimentari

SOLETTA
9 ore

All'alba aggredisce i suoi famigliari. «Mi hanno avvertito di un uomo pericoloso»

Il violento soffrirebbe di turbe psichiche, secondo un amico di famiglia

ARGOVIA
11 ore

Bambina aggredita dal padre, la madre: «Ha una tripla frattura al cranio»

La donna ha raccontato che tipo di rapporto aveva con l'ex compagno che ha scaraventato più volte a terra la figlia nei pressi della stazione di Brugg

GRIGIONI
13 ore

Grave incidente sull'A13, un morto e un ferito

A perdere la vita è stata una 58enne passeggera a bordo di una moto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile