20 Minuten - Cranach.net
SAN GALLO
21.11.18 - 06:170
Aggiornamento : 15:07

Se il capolavoro inestimabile si nascondeva giù in cantina

Ha scatenato un piccolo grande putiferio nel mondo dell'arte una (supposta) tela del '500 ritrovata da un privato grigionese. Ma i dubbi non mancano

SAN GALLO - È saltato fuori proprio dal nulla uno dei ritratti d'epoca della salma di Martin Lutero, “Lutero sul letto di morte” (“Luther auf dem Totenbett”), proposto alla vendita – per una cifra che è facile immaginare milionaria – da uno studente 23enne di San Gallo. Il proprietario, invece, sarebbe un'anonimo imprenditore grigionese che lo avrebbe (ri)scoperto nella sua cantina.

Intervistato da 20 Minuten il giovane mercante d'arte ha dichiarato: «Si tratta di un originale», un'affermazione che però (fino a ora) non è stata corroborata da nessuno studio e/o documento. Secondo lui, l'autore dovrebbe essere Lucas Cranach il Vecchio (1472-1553), pittore della scuola danubiana e mano dietro ai più celebri ritratti del religioso protestante.

Di quadri come questo ce ne sono già altri due in Europa (nei musei di Berlino e Hannover) che riportano la firma Cranach e diversi di altri artisti. La teoria più accreditata è che l'originale sia nato proprio in quell'atelier per poi godere – anche grazie alla popolarità del soggetto – di una vasta diffusione.

Quello grigionese, quindi, cos'è esattamente? Non è chiaro, anche perché resta il dubbio di come l'opera sia finita in Svizzera. Dal canto suo il presunto proprietario sostiene di aver ottenuto il quadro da un collega negli anni '80.

L'esperto di Cranach Michael Hofbauer ha diversi dubbi, innanzitutto sui presunti movimenti internazionali della tela ma poi anche sulla sua attribuzione: «Una cosa è certa: non è stato dipinto da Lucas Cranach il Vecchio ma è probabilmente stata realizzata nel laboratorio del figlio, Lucas Cranach il Giovane», tra l'altro presunto autore anche delle altre due tele più celebri finite nei musei tedeschi. Fosse davvero il caso, il suo valore resterebbe comunque inestimabile.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus: 10 nuovi casi e un decesso in Svizzera
Il numero di contagi in Svizzera dall'inizio dell'emergenza sale a 30'746
FOTO
SVIZZERA
1 ora
Una promozione felina nell'esercito
Lili ha meritato le mostrine «per il suo efficiente servizio in favore della truppa».
SVIZZERA
3 ore
Gli averi a vista della BNS continuano a salire, ed è record storico
Ed è la 19esima volta di fila per il valore più elevato mai raggiunto, e non è detto che sia una cosa positiva
VAUD
3 ore
Crediti Covid trasferiti all'estero: sospetti di una frode milionaria
Il Ministero pubblico vodese ha avviato un'inchiesta. Una persona si trova in detenzione preventiva
SVIZZERA
4 ore
«Con l'auto il rischio di morte è 59 volte maggiore»
L'Ufficio federale dei trasporti ha pubblicato il suo ultimo rapporto sulla sicurezza dei trasporti pubblici
SVIZZERA
5 ore
Settore secondario: produzione ancora in crescita, cifre d’affari in calo
La pandemia ha avuto ripercussioni sui risultati di febbraio e marzo
ZURIGO
6 ore
Coronavirus e rimborsi, il direttore di Hotelplan critica Swiss
«Ha preso soldi dai clienti e poi ha bloccato unilateralmente il rimborso nei suoi sistemi»
BERNA
6 ore
«Servono più scorte mediche»
Jürg Schlup, presidente FMH, ritiene il materiale sanitario debba tornare ad essere prodotto in Svizzera ed Europa
BERNA
7 ore
Coronavirus: togliere alla lotta all'alcolismo per dare ai bar?
A Berna si pensa alla sospensione della tassa sugli alcolici. L'idea non piace alle associazioni contro le dipendenze.
SVIZZERA
20 ore
Turismo: la situazione è tesa, urgono meno restrizioni
Si è tenuto oggi il secondo vertice sul turismo dall'inizio dell'emergenza coronavirus.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile