Tipress
VAUD
19.11.18 - 20:000

Attrattiva del lavoro qualificato: la Svizzera in cima alla classifica

Lo rileva un rapporto dell'Institute for Management Development di Losanna

LOSANNA - La Svizzera resta il leader mondiale nel reclutamento e mantenimento di persone altamente qualificate sul mercato del lavoro. Lo rileva l'Institute for Management Development (IMD) di Losanna in un rapporto pubblicato oggi nel quale valuta come le economie possano acquisire, sviluppare e conservare forza lavoro con elevate capacità.

La buona qualificazione della forza lavoro è un fattore decisivo per la competitività e il benessere di un Paese, scrive il Centro per la competitività globale che ha realizzato l'IMD World Talent Ranking.

La Svizzera primeggia soprattutto nelle categorie relative ad apprendistato, lavoratori stranieri altamente qualificati, retribuzione per le attività di servizio e gestione, nonché sistema di formazione. Secondo lo studio la Svizzera conferma così ancora una volta il suo ruolo di importante piattaforma di talenti a livello mondiale.

La vita in Svizzera è cara, per cui non sorprende che in tale ambito la Confederazione si collochi in uno degli ultimi posti dei 63 Paesi considerati. La Svizzera si piazza anche in fondo alla classifica per quanto riguarda la crescita della popolazione attiva. E con una quota del 46,5% di donne attive sul totale della popolazione che esercita una professione, la Svizzera si trova al 26esimo posto.

Nella classifica generale, come l'anno precedente, al secondo posto - dietro la Svizzera - si trova la Danimarca. Seguono con la Norvegia, l'Austria e i Paesi Bassi altri Stati europei. Da notare che la Norvegia rispetto al 2017 ha guadagnato quattro posizioni, mentre il Canada - salito dall'undicesimo al sesto posto - è l'unico Paese non europeo a entrare nella top ten.

Grandi Nazioni come la Germania (al decimo posto), gli Stati Uniti (12), Gran Bretagna (23) e Francia (25) non sono riuscite ad accaparrarsi i primi ranghi. I Paesi asiatici sono guidati da Singapore (13), seguito da Hongkong (18) e Malaisia (22). Stati dell'America latina come Venezuela (63), Messico (61), Colombia (60) e Brasile (58) sono molto indietro nella classifica. I problemi risiedono nella formazione e nella partenza di persone con elevate capacità.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VIDEO
ZURIGO
2 min

Paura in centro, incapucciati e con le catene di acciaio

Un gruppo di teppisti contro alcune persone che stavano festeggiando l’addio al nubilato. Sangue, feriti e tafferugli in un sabato pomeriggio a Niederdorf

FOTO
BASILEA CITTÀ
1 ora

Maxi rissa a Basilea, quattro feriti

La polizia ha arrestato sette persone di età compresa tra i 19 e i 44 anni: due kosovari, due algerini, un macedone, un serbo e un libico

ZUGO
2 ore

Quando il bottino ammonta a 1'200 bastoni di hockey

Strana rapina giovedì notte nel canton Zugo. Due malviventi hanno assaltato un negozio di sport a Baar, ma non sono riusciti a fuggire con il malloppo per l'intervento della polizia

VIDEO
BERNA / VALLESE
4 ore

Una valanga di nebbia sul Grimsel, la natura è affascinante

Secondo il meteorologo «sono create da masse di aria fredda sufficientemente umide e vento che soffia perpendicolare a una catena montuosa»

BASILEA /THAILANDIA
15 ore

Pedofilo basilese viene graziato dal Re thailandese e si volatilizza

L'uomo era stato condannato a 5 anni e 11 mesi di carcere. Ma la grazia ricevuta nel Paese asiatico, in cui vive da 20 anni, non è valida in Svizzera

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile