Keystone
BERNA / GIURA
16.11.18 - 15:470

Altro ricorso contro l'invalidazione del voto di Moutier

Un gruppo di cittadini si è rivolto al Tribunale cantonale bernese: «La decisione della prefetta è inaccettabile»

MOUTIER - Un secondo ricorso è stato depositato contro la decisione della prefetta del Giura bernese Stéphanie Niederhauser di invalidare il voto che sancisce il passaggio di Moutier dal canton Berna al Giura. Oltre al Municipio anche un gruppo di cittadini, patrocinati dal movimento autonomista "Moutier, ville jurassienne", si è rivolto al Tribunale cantonale bernese.

In una nota, il movimento autonomista precisa che il ricorso - ampiamente preannunciato - è diretto contro la decisione della prefetta «considerata inaccettabile alla luce della volontà democraticamente e regolarmente espressa dalla maggioranza dell'elettorato».

Martedì era stato l'esecutivo della cittadina bernese - da decenni a maggioranza autonomista - ad annunciare l'inoltro di un ricorso che chiede l'annullamento della decisione della Prefettura del Giura bernese. Le autorità invitano il Tribunale cantonale a «constatare che il risultato del voto del 18 giugno 2017 è convalidato e del tutto effettivo».

Lo scorso 5 novembre Stéphanie Niederhauser ha invalidato il voto del giugno dello scorso anno, nel quale il 51,72% dei cittadini di Moutier ha scelto di lasciare il canton Berna per unirsi al Giura. La prefetta ha giudicato ricevibili i ricorsi depositati da cittadini antiseparatisti per asserite irregolarità, ritenendo in particolare che prima della votazione ci sia stata una propaganda inammissibile da parte delle autorità filoseparatiste di Moutier.

I separatisti e il governo cantonale giurassiano l'hanno accusata di aver preso una decisione politica su indicazione del Consiglio di Stato bernese. Respingono inoltre in blocco gli argomenti avanzati da Niederhauser giudicandoli unilaterali.

La procedura giudiziaria rischia di protrarsi per le lunghe. Gli autonomisti, come anche gli antiseparatisti sul fronte opposto, hanno già lasciato intendere da tempo che sono pronti ad andare fino al Tribunale federale per ottenere ragione. Ancora prima della decisione della prefetta è stata evocata addirittura la Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo.

La prossima scadenza importante per Moutier sarà il 25 novembre, data delle elezioni comunali. Il sindaco uscente, l'autonomista PPD Marcel Winistoerfer, dovrà far fronte al candidato antiseparatista Patrick Tobler, presidente dell'UDC del Giura bernese. Il risultato del voto sarà un eccellente barometro per misurare la forza di entrambe le fazioni.

Un ricorso è però stato depositato da alcuni abitanti, che hanno voluto restare anonimi, contro Winistoerfer per «propaganda ufficiale inammissibile». I fatti sono legati alla grande manifestazione autonomista tenutasi a Moutier una settimana fa. L'obiettivo è rinviare la chiamata alle urne.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Il telelavoro rende obsoleto l'abbonamento per i mezzi pubblici
Per molti impiegati il rientro in ufficio sarà parziale. Varrà ancora la pena acquistare un titolo mensile o annuale?
SVIZZERA
3 ore
I giovani non si vaccinano: «È colpa dell'Ufficio federale della sanità»
Critiche piovono all'indirizzo dell'UFSP da parte di alcuni esperti: «La comunicazione versi i giovani va migliorata»
SVIZZERA
8 ore
Quasi 3000 casi di effetti indesiderati a causa del vaccino
Si tratta essenzialmente di casi definiti "non seri". Le persone colpite superavano i 60 anni.
SVIZZERA
10 ore
La Svizzera punta ancora di più sull'energia rinnovabile
Il Consiglio federale adotta il messaggio sulla legge federale per un approvvigionamento elettrico sicuro
SVIZZERA
10 ore
In Svizzera sempre meno contagi: 173 nelle ultime ventiquattro ore
Sono stati effettuati 26'573 test Covid, con un tasso di positività dello 0,7%
SVIZZERA
11 ore
Indennità per altri sei mesi
Il Consiglio federale ha deciso di prorogare fino al 31 dicembre il diritto all'Ipg
SVIZZERA
11 ore
«La Svizzera è il paese più ipocrita del mondo»
L'artista Ai Weiwei è il più noto tra gli oppositori di Pechino. Lo abbiamo intervistato
SVITTO
13 ore
Motociclista 26enne muore in un incidente
È successo nel Canton Svitto. Il giovane ha perso il controllo del mezzo
FOTO
ARGOVIA
15 ore
Precipita un velivolo turistico: un ferito grave
A bordo dell'aereo c'era soltanto il pilota. L'incidente si è verificato nel Canton Argovia
SOLETTA
17 ore
Falso allarme bomba a bordo di un treno
Un convoglio che circolava tra Berna e Zurigo è stato fermato a Däniken e perquisito. In manette un 49enne
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile