Immobili
Veicoli
Keystone
BERNA
14.11.18 - 11:340

1'700 firme contro la Formula E

Rappresentanti delle due formazioni della sinistra alternativa Grünes Bündnis e Junge Alternative hanno consegnato una petizione al Municipio della Capitale

BERNA - Circa 1700 persone hanno firmato la petizione contro il previsto svolgimento, il prossimo 22 giugno a Berna, del gran premio di Formula-E (Swiss E-Prix). Rappresentanti delle due formazioni della sinistra alternativa Grünes Bündnis (GB) e Junge Alternative (JA!) l'hanno consegnata oggi al Municipio, che aveva autorizzato la corsa di auto elettriche un mese fa.

L'esecutivo cittadino (a maggioranza rosso-verde) deve ritirare questa autorizzazione, chiede la petizione, sostenendo che l'evento non è ecologico e neppure sopportabile per il quartiere dove la gara è prevista, quello sovrastante il Parco degli orsi, di fronte alla città vecchia. Il Municipio è anche criticato per aver concesso l'autorizzazione senza interpellare la popolazione.

A questo proposito il consigliere comunale Luzius Theiler del Partito verde alternativo (GaP) ha presentato nei giorni scorsi un ricorso amministrativo alla prefettura regionale per violazione del diritto di voto. Egli esige che l'esecutivo sottoponga al parlamento cittadino un credito d'impegno soggetto a referendum facoltativo: a suo avviso il Municipio sostiene a torto che la manifestazione non costerà niente alla Città.

Domani il Consiglio comunale discuterà due atti parlamentari urgenti sulla questione. Nelle risposte fornite lunedì, il Municipio ribadisce il suo sostegno all'evento, affermando che è adatto ad illustrare temi come la sostenibilità, l'ambiente e la mobilità del futuro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marcopolo13 3 anni fa su tio
Rossi e verdi dovrebbero vivere in una caverna senza elettricità e mangiando solo frutta. Non gliene va mai bene una. Nucleare: no. OK andiamo di eolico: no. OK pannelli solari: no. MA ANDATE A...! Poi sicuro son tutti li a mangiar carne e bere latte contribuendo alla causa principale dei cambiamenti climatici. PAGLIACCI!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
3 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
5 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
5 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
FOTO
URI
6 ore
"Ucrainizzato" il monumento a Aleksandr Suvorov
L'opera si trova nelle Gole della Schöllenen e dal 1899 ricorda l'alto ufficiale russo.
BERNA
9 ore
Schiacciato da una balla di fieno, muore un 29enne
L'uomo è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.
VALLESE
10 ore
La Rega vuole spiccare il volo anche in Vallese
Attualmente solo Air-Glaciers e Air Zermatt sono autorizzate a soccorrere con gli elicotteri.
SVIZZERA
12 ore
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
14 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
FOTO
SVIZZERA
15 ore
Fulmini, vento e grandine a Nord delle Alpi
I forti temporali si sono abbattuti in particolare nell'Oberland bernese e sulla Svizzera centrale.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile