tipress
BERNA
08.11.18 - 08:050
Aggiornamento : 11:44

Disoccupazione stabile in ottobre

In Ticino la quota di senza lavoro è risultata del 2,8%, in progressione di 0,1 punti rispetto al mese precedente

BERNA - A fine ottobre erano 107'315 le persone senza lavoro iscritte presso gli uffici regionali di collocamento (URC) elvetici. Il tasso di disoccupazione è rimasto del 2,4% lo scorso mese, lo stesso registrato ormai da sei mesi e il più basso dall'ottobre 2001 (1,7%). A fine ottobre 2017 era del 3%, dunque di 0,6 punti percentuali più alto.

In Ticino il tasso di disoccupazione si è attestato al 2,8%, in progressione di 0,1 punti rispetto al mese precedente e in calo di 0,4 punti rispetto a ottobre 2017, rivelano i dati diffusi oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO). Nei Grigioni era dell'1,4%, superiore di 0,5 punti rispetto a settembre e inferiore di 0,2 punti rispetto a ottobre 2017. In Ticino alla fine del mese scorso i disoccupati erano 4713 (+186/-610), nei Grigioni 1511 (+554/-264). L'aumento rispetto a settembre riguarda anche gli altri due cantoni a forte vocazione turistica, Berna e Vallese.

I tassi più alti sono stati registrati nei cantoni romandi: Neuchâtel 4,0%. Ginevra 4,3%, Vaud 3,5%, Giura 3,4%. Sul fronte opposto Appenzello Interno (0,6%), Obvaldo e Uri (entrambi allo 0,7%).

I 107'315 disoccupati registrati a livello nazionale a fine ottobre erano 729 in più rispetto a un mese prima, mentre a fine ottobre 2017 gli URC ne avevano in conto 27'485 in più (134'800), per un tasso di disoccupazione del 3,0%. Il 53,6% dei senza lavoro erano uomini, il 54,6% svizzeri. Il 63,1% era disoccupato da meno di 6 mesi, il 22,2% da 7-12 mesi e il 14,7% de oltre un anno. Il maggior numero di senza lavoro si trovava nel settore terziario (78'602), mentre nel secondario erano 22'569 e nel primario 1'006.

È migliorata la situazione per i giovani disoccupati (15-24 anni), il cui numero è diminuito di 660 unità (-4,8%) arrivando al totale di 13'064, il che corrisponde a 3'841 persone in meno (-22,7%) rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Il numero dei disoccupati di 50 anni e più è aumentato di 204 persone (+0,7%), attestandosi a 29'758. In confronto allo stesso mese dell'anno precedente ciò corrisponde a una diminuzione di 5'971 persone (-16,7%).

Il SECO indica ancora che secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di agosto 3'148 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell'assicurazione contro la disoccupazione.

Quanto alle persone in cerca d'impiego registrate, a fine ottobre erano 183'446, 4'947 in più rispetto al mese precedente e 14'579 (-7,4%) in meno rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. In Ticino erano 9'113 (+729/-11), nei Grigioni 2'559 (+653/-596).

Per motivi legati alle condizioni stagionali il tasso di disoccupazione dovrebbe salire leggermente nei prossimi mesi, secondo gli economisti della Confederazione, che prevedono però per l'anno prossimo in media un nuovo leggero calo, a quote vicine al 2%.

Il 1° luglio 2018 è stato introdotto in tutta la Svizzera l'obbligo di annunciare i posti vacanti per i generi di professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all'8%. Il numero dei posti annunciati all'URC è diminuito in ottobre di 4'198 raggiungendo le 32'090 unità. Dei 32'090 posti, 18819 sottostavano all'obbligo di annuncio.

La statistica fornisce anche i dati relativi al lavoro ridotto. Nel mese di agosto 2018 sono state colpite dalla riduzione 252 persone, ovvero 164 in meno (-39,4%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è diminuito di 6 unità (-10,2%), portandosi a 53. Il numero delle ore di lavoro perse è diminuito di 5'044 unità (-23,5%), portandosi a 16'407 ore. Nel corrispondente periodo dell'anno precedente (agosto 2017) erano state registrate 68'522 ore perse, ripartite su 1'386 persone in 159 aziende.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
18 min
«La seconda ondata è arrivata più veloce e più forte»
Gli esperti della Confederazione fanno il punto della situazione epidemiologica in Svizzera.
BASILEA CAMPAGNA
21 min
Toh, c'è un'auto sul prato di casa!
La vettura era parcheggiata in un quartiere residenziale. Ma si è messa in movimento ed è finita in un giardino
SVIZZERA
1 ora
Troppo alcol in famiglia
Un fanciullo su venti in Svizzera cresce con un genitore alcolista. Lo dice il rapporto Obsan sulle dipendenze
SVIZZERA
2 ore
Legge sul CO2: «Controproducente e costosa»
L'UDC è scesa in campo a sostegno del referendum
SVIZZERA
2 ore
Più di 3'000 casi e altri 53 ricoveri
I tamponi effettuati nel nostro Paese nella giornata di ieri sono 14'224. Il 21,1% ha dato esito positivo.
TURGOVIA
2 ore
Bimbo fermato da uno sconosciuto che tenta di fargli bere qualcosa
L'episodio si è verificato ieri pomeriggio nella località turgoviese di Weinfelden. Il bimbo non ha riportato ferite
SVIZZERA
3 ore
Tossisci e ti dico se hai il coronavirus
Una startup dell'EPFL sta studiando la possibilità d'identificare una persona infetta attraverso un'analisi vocale.
SVIZZERA
3 ore
Cento franchi in più nella busta paga Coop
Si tratta di una misura voluta per ringraziare l'impegno dimostrato durante il periodo del coronavirus
SVIZZERA
3 ore
Gli effetti del Covid: non si usa più il corrimano delle scale
A sostenerlo è l'Ufficio prevenzione infortuni alla luce del sondaggio che svolge annualmente.
SVIZZERA
4 ore
L'allarme del TCS su un seggiolino che contiene sostanze nocive
Si tratta dello Oyster Capsule di Babystyle che supera i livelli di guardia e risulta quindi «non consigliato»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile