Tipress
SVIZZERA
07.09.18 - 08:110
Aggiornamento : 13:55

Disoccupazione stabile per il mese di agosto

Il tasso è rimasto fisso al 2,4%. In Ticino la quota di senza lavoro è invece aumentata di 0,2 punti a 2,6%

BERNA - Il tasso di disoccupazione in Svizzera si è attestato al 2,4% nel mese di agosto, immutato rispetto a luglio e in calo di 0,6 punti rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. In Ticino la quota di senza lavoro è invece aumentata di 0,2 punti al 2,6% su base mensile e diminuita di 0,5 punti rispetto ad agosto 2017.

Nei Grigioni gli iscritti presso gli uffici regionali di collocamento (URC) alla fine dello scorso mese rappresentavano lo 0,8% delle persone potenzialmente attive professionalmente. Il tasso è invariato rispetto a luglio 2018 e inferiore di 0,1 punti rispetto ad agosto 2017, rivelano i dati diffusi oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO).

Alla fine di agosto erano iscritti 107’893 disoccupati presso gli URC, ossia 1’841 persone in più rispetto al luglio precedente. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di senza lavoro è diminuito di 27’685 unità, pari a una flessione del 20,4%.

Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è aumentato di 2’691 unità (+22,8%) arrivando al totale di 14’498, ciò che corrisponde a 4’254 persone in meno (-22,7%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Il numero dei disoccupati di 50 anni e più è sceso di 575 persone (-1,9%), attestandosi a 29’845. In confronto allo stesso mese dell’anno precedente ciò corrisponde a un calo di 5’502 persone (-15,6%).

Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 179’975, 118 in più rispetto al mese precedente e 15’359 (-7,9%) in meno rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.

A inizio luglio, precisa la SECO, è stato introdotto in tutto il Paese l’obbligo di annuncio dei posti vacanti per i generi di professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%. Il numero dei posti annunciati all’URC è cresciuto in agosto di 6’406 raggiungendo le 36’410 unità. Dei 36’410 posti, 21’503 sottostavano all’obbligo di annuncio.

Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di giugno 2018, 3’286 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell’assicurazione contro la disoccupazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
6 ore
Svizzera o Austria: chi sta facendo meglio nella lotta al Covid?
A differenza della Confederazione, l'Austria ha optato per un altro lockdown in autunno.
SOLETTA
9 ore
Lo stupratore di Olten: disoccupato e spacciava droga
Il vicinato parla del presunto autore dell'aggressione di domenica. Aveva già aggredito altre donne.
SVIZZERA
13 ore
Il Covid si riconosce dal respiro
Ricercatori dell'EPFL hanno sviluppato un algoritmo che permette di diagnosticarne la gravità
GRIGIONI
14 ore
I Grigioni chiudono i ristoranti per (almeno) due settimane
Con un tasso di riproduzione di 1,02, il quarto più alto in Svizzera, il Governo corre ai ripari prima delle festività
VAUD
14 ore
La scuola privata più costosa al mondo organizza feste illegali
Sabato è stata allestita un'attrazione presso l'Institut Le Rosey, sul Lago di Ginevra.
SONDAGGIO
BERNA
15 ore
«Parlarne. Trovare aiuto»: la salute mentale ai tempi del coronavirus
Il 10 dicembre si terrà una giornata per richiamare l'attenzione sulla delicata e quanto mai attuale tematica.
BERNA
16 ore
È ufficiale: primo gatto con il Covid in Svizzera
Sono diversi i casi registrati nel mondo, ma restano comunque molto rari
SVIZZERA
16 ore
Niente “pressioni estere”, stop a ulteriori restrizioni sulle piste
Il Consiglio nazionale adotta la dichiarazione contro «condizioni impraticabili»
SVIZZERA
17 ore
«Non sta andando come sperato»
Il consigliere federale Alain Berset non è contento dei numeri dell'epidemia. La "via svizzera" è in crisi?
SVIZZERA
17 ore
Orologi e gioielli, la Svizzera resta un leader indiscusso
Nel 2019, i tre gruppi elvetici più grandi erano Richemont, Swatch e Rolex.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile