www.holstein.ch
SVIZZERA
13.04.18 - 11:030

Venti candeline e latte record per la mucca "Haiti"

Manto nero e zampe bianche, Haiti discende dal toro canadese Rudolph, morto diversi anni fa e il cui seme è stato distribuito a migliaia di mucche in tutto il mondo

BERNA - La mucca "Haiti" di Grasswil (BE) festeggerà 20 anni il prossimo 21 aprile. È attualmente l'esemplare svizzero in vita che ha prodotto il maggiore volume di latte nell'arco della sua esistenza: oltre 191'000 kg. Il record assoluto non è lontano dall'essere raggiunto.

Per il contadino Markus Wyss e la sua famiglia, "Haiti" è molto più di una mera produttrice di latte. «Per noi è diventata un vero animale domestico», ha raccontato all'agenzia telegrafica svizzera (ats) Wyss. E per questo motivo, l'animale gode anche di alcuni privilegi nella fattoria: dispone di un proprio box e di un proprio recinto esterno in cui può decidere liberamente come muoversi.

Manto nero e zampe bianche, Haiti discende dal toro canadese Rudolph, morto diversi anni fa e il cui seme è stato distribuito a migliaia di mucche in tutto il mondo. Le eredi di Rudolph sono conosciute per la produzione di oltre 100'000 kg di latte nel corso della loro vita. Haiti rimane però un caso speciale: le manca poco per battere il primato svizzero assoluto di 200'000 kg. E dovrebbe essere in grado di farlo dato che gode di ottima salute e giornalmente produce tra i 16 e i 18 kg di latte di buona qualità.

Haiti ha partorito l'ultima volta quattro anni fa. Allora, la mucca si era ammalata e aveva dovuto trascorrere due settimane in una clinica veterinaria prima di dare alla luce il suo undicesimo vitello. Su consiglio del veterinario, Wyss ha poi rinunciato a far inseminare ancora l'animale che ha quindi continuato a produrre grandi quantità di latte.

Tags
latte
haiti
mucca
kg
wyss
animale
rudolph
record
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report