Ti Press
BERNA / VAUD
12.02.18 - 15:390

Accoltellò due uomini, pena confermata per un 45enne

Il Tribunale federale (TF) ha confermato la pena di otto anni e nove mesi di reclusione inflitta a un macedone che nel 2013 ha ferito a coltellate due uomini, uno dei quali è poi morto

LOSANNA - Il Tribunale federale (TF) ha confermato la pena di otto anni e nove mesi di reclusione inflitta a un macedone che nel 2013 ha ferito a coltellate due uomini, uno dei quali è poi morto. Il TF non ha considerato la legittima difesa invocata dall'imputato.

I fatti sono avvenuti nel settembre del 2013 al Motel Paradiso, un sex club con 30 camere nel villaggio di Lätti (BE), situato all'uscita autostradale di Münchenbuchsee, tra Berna e Bienne. Nel fumoir del locale è scoppiato un alterco fra il macedone e un gruppetto di tre persone: due svizzeri e un kosovaro. Dopo un'interruzione la lite è poi proseguita nel parcheggio antistante.

Il macedone, allora 41enne, ha estratto un coltello, con cui ha ferito uno svizzero a una spalla. Il kosovaro è allora uscito dall'auto e lo ha affrontato, ma ha ricevuto una coltellata in piena fronte. La lama è penetrata fin nel cervello provocando una ferita fatale, che poche ore dopo ha portato al decesso del kosovaro.

Il macedone è stato condannato nel 2015 a dieci anni di reclusione dal Tribunale regionale del Giura bernese-Seeland per omicidio intenzionale e tentate lesioni gravi. Un anno dopo il tribunale cantonale bernese ha ridotto la pena a otto anni e nove mesi di carcere da scontare.

Questa decisione è stata ora confermata dal TF, il quale sottolinea che la persona attaccata non può avvalersi della legittima difesa se essa stessa ha provocato l'attacco, oppure se i protagonisti hanno partecipato volontariamente alla zuffa.

In questo caso, il ricorrente ha colpito con una coltellata il primo avversario quando questi aveva già ricevuto diverse testate e uno degli amici cercava di trascinarlo via. Inoltre il macedone quando ha affrontato il kosovaro ha subito vibrato una coltellata senza nessun preventivo avvertimento e ha anche preso a calci la vittima quando questa giaceva ormai al suolo.

I giudici della corte suprema constatano poi che l'omicida si è limitato a contestare i fatti ritenuti dall'istanza precedente, senza avanzare argomenti che permetterebbero di scartarli. Inoltre il ricorrente non ha motivato a sufficienza il suo appello e di conseguenze il TF è entrato in materia solo parzialmente, respingendo il ricorso per quelle parti ritenute ricevibili.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Manifestazioni sportive e politiche per 300 persone?
Domani il Consiglio federale comunicherà ulteriori decisioni per il graduale ritorno alla normalità
SCIAFFUSA
8 ore
Il forsennato con la motosega resta in terapia
Rimarrà nella clinica psichiatrica e la sua situazione dovrà essere riesaminata ogni cinque anni
SVIZZERA
10 ore
L'app sul tracciamento è già scaricabile su Android
Ma questo non influisce sugli obiettivi della fase pilota iniziata lunedì
SVIZZERA
10 ore
Con le vacanze all'estero rischio il posto di lavoro?
È prevista una graduale riapertura delle frontiere. Ma cosa succede se in vacanza contraggo il coronavirus?
FRIBORGO
12 ore
Friborgo resta senza medico cantonale
Fino ad oggi l'incarico era stato condiviso da due figure, che però hanno deciso di non continuare.
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera 15 nuovi casi e 6 decessi
Il totale dei contagi in Svizzera dall'inizio dell'emergenza sale a 30'761
SVIZZERA
14 ore
Hacker contro EasyJet, anche 480mila svizzeri nel mirino
In un numero limitato di casi i criminali informatici hanno avuto accesso ai dati delle carte di credito dei clienti
SONDAGGIO
BERNA
15 ore
Lavorare a casa piace
Secondo il barometro creato dal sindacato le persone giudicano positivamente il telelavoro
SVIZZERA
15 ore
Tempi duri per gli orologi
La vendita estera di orologi svizzeri è calata di un impressionante 81%
SVIZZERA
15 ore
La gestione della pandemia sotto la lente del Parlamento
L'analisi vuole contribuire a rafforzare la responsabilità democratica del Governo e fornire insegnamenti per il futuro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile