Fotolia
SVIZZERA
04.02.18 - 14:320

La Svizzera come crocevia degli 007 stranieri

Lo scambio di informazioni segrete avviene sempre più spesso nel nostro paese

BERNA - Nelle anonime stanze di alberghi zurighesi. Oppure a un tavolino di un affollato lounge bar. Gli agenti segreti stranieri si incontrano in Svizzera per lo scambio di informazioni sensibili. È la trama di un film? No, la realtà. E negli scorsi anni il numero degli incontri è cresciuto, come dichiara una persona ben informata alla NZZ am Sonntag. Si parla persino di «un’esplosione del mercato delle informazioni».

Ne è consapevole anche il Servizio delle attività informative della Confederazione, che conferma al domenicale: «Anche la Svizzera è sede di incontri». La portavoce Isabelle Graber spiega: «I motivi sono da ricercare nella posizione centrale del paese, nella sua accessibilità e infrastruttura, e nella possibilità di potersi mischiare tra le molte persone che viaggiano per affari e turismo». E si parla anche dell’adesione allo spazio Schengen, dell'elevata sicurezza pubblica e dei pochi controlli di polizia.

Qualcosa potrebbe però cambiare, in particolare con la recente introduzione - dallo scorso 1. settembre - della nuova legge federale sulle attività informative. Sino ad allora l’intelligence elvetica aveva infatti soltanto mezzi limitati per indagare o addirittura intervenire nell’ambito di incontri tra servizi segreti e agenti di Stati terzi. Ora ha invece la possibilità, a determinate condizioni, di sorvegliare computer, telefoni e posta elettronica, nonché di localizzare persone.

È anche per questo motivo che ora il Servizio delle attività informative della Confederazione è maggiormente impegnato nell'ambito degli incontri. «L’obiettivo è di impedirli o perlomeno di disturbarli» spiega ancora la portavoce Graber. Per quale motivo? Si tratta in particolare di evitare che sul territorio elvetico avvengano scambi di informazioni che ledano a Stati partner. La Svizzera si aspetta un comportamento analogo dagli altri paesi.

Commenti
 
miba 1 anno fa su tio
Ah ma ci sono anche nella nostra Val Verzasca. James Bond è saltato dalla diga con l'elastico nel film Golden Eye :):):):)
Tarok 1 anno fa su tio
se quello nella foto è uno 007 ....
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
"Si parla della elevata sicurezza pubblica..." Bene, a conferma che la Svizzera è un paese sicuro , checché ne dicano i soliti detrattori... :-))))
TOP NEWS Svizzera
VAUD
1 ora

Recluta morì per arresto cardiaco, confermata la prescrizione

Il Tribunale federale ha respinto un reclamo dei genitori nei confronti di due medici militari che avevano dichiarato il giovane valido per il servizio nonostante i problemi di cuore

BERNA
1 ora

Sì al congedo paternità di due settimane

Con 26 voti contro 16, il Consiglio degli Stati ha approvato oggi un controprogetto all'iniziativa popolare che chiede quattro settimane di libero per i neo papà

FOTO E VIDEO
VAUD
2 ore

Assaltato un furgone portavalori, rapinatori in fuga

Prima di fuggire hanno dato fuoco al veicolo. Ancora imprecisata la quantità di denaro sottratta

FOTO
SAN GALLO
5 ore

Dramma familiare: mette a fuoco la casa e si suicida

L'uomo avrebbe agito dopo una lite di coppia. La moglie è riuscita a uscire indenne dall'abitazione

SVIZZERA
15 ore

7,5 milioni vinti a Swiss Lotto

Il fortunato ha conquistato il 6+1

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report