Fotolia
SVIZZERA
04.02.18 - 14:320

La Svizzera come crocevia degli 007 stranieri

Lo scambio di informazioni segrete avviene sempre più spesso nel nostro paese

BERNA - Nelle anonime stanze di alberghi zurighesi. Oppure a un tavolino di un affollato lounge bar. Gli agenti segreti stranieri si incontrano in Svizzera per lo scambio di informazioni sensibili. È la trama di un film? No, la realtà. E negli scorsi anni il numero degli incontri è cresciuto, come dichiara una persona ben informata alla NZZ am Sonntag. Si parla persino di «un’esplosione del mercato delle informazioni».

Ne è consapevole anche il Servizio delle attività informative della Confederazione, che conferma al domenicale: «Anche la Svizzera è sede di incontri». La portavoce Isabelle Graber spiega: «I motivi sono da ricercare nella posizione centrale del paese, nella sua accessibilità e infrastruttura, e nella possibilità di potersi mischiare tra le molte persone che viaggiano per affari e turismo». E si parla anche dell’adesione allo spazio Schengen, dell'elevata sicurezza pubblica e dei pochi controlli di polizia.

Qualcosa potrebbe però cambiare, in particolare con la recente introduzione - dallo scorso 1. settembre - della nuova legge federale sulle attività informative. Sino ad allora l’intelligence elvetica aveva infatti soltanto mezzi limitati per indagare o addirittura intervenire nell’ambito di incontri tra servizi segreti e agenti di Stati terzi. Ora ha invece la possibilità, a determinate condizioni, di sorvegliare computer, telefoni e posta elettronica, nonché di localizzare persone.

È anche per questo motivo che ora il Servizio delle attività informative della Confederazione è maggiormente impegnato nell'ambito degli incontri. «L’obiettivo è di impedirli o perlomeno di disturbarli» spiega ancora la portavoce Graber. Per quale motivo? Si tratta in particolare di evitare che sul territorio elvetico avvengano scambi di informazioni che ledano a Stati partner. La Svizzera si aspetta un comportamento analogo dagli altri paesi.

Commenti
 
miba 1 anno fa su tio
Ah ma ci sono anche nella nostra Val Verzasca. James Bond è saltato dalla diga con l'elastico nel film Golden Eye :):):):)
Tarok 1 anno fa su tio
se quello nella foto è uno 007 ....
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
"Si parla della elevata sicurezza pubblica..." Bene, a conferma che la Svizzera è un paese sicuro , checché ne dicano i soliti detrattori... :-))))
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
20 min

Asilo, i rifugiati arrivati nel 2015 costeranno un miliardo di franchi ai comuni

Per alcuni di essi questo comporta un aumento della spesa sociale e si rischia di dover aumentare le imposte

SONDAGGIO
SVIZZERA
1 ora

«I prodotti di Wish sono pericolosi»

Lo sostiene il Forum dei consumatori sulla base di test effettuati su diversi articoli. Si rileva anche la presenza di sostanze cancerogene

SVIZZERA
1 ora

Calmy-Rey: «Rinegoziare l'accordo quadro e aumentare la somma destinata all'Ue»

«La situazione di stallo può essere superata, ma occorre prendersi il tempo per trovare un consenso interno, questo è decisivo» ha dichiarato l'ex consigliera federale

ZURIGO
4 ore

«Mi hanno detto che mia madre è stata accoltellata»

Giovedì sera in un appartamento è stato trovato il corpo della donna. La polizia presume si tratti di omicidio

SVIZZERA
6 ore

«Non voglio tornare all'inferno»

Il giovane iraniano Farshad Ghane è fuggito in Svizzera dopo la persecuzione subita in Patria per essersi convertito al cristianesimo. Ora dovrà tornarci. Ma migliaia di persone vogliono impedirlo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile