Keystone
BERNA
29.11.17 - 09:160

Il foie gras può continuare a essere importato

Il Consiglio degli Stati ha respinto una mozione contro i prodotti ottenuti mediante metodi noti per infliggere sofferenze agli animali

BERNA - Non è necessario vietare l'importazione di prodotti ottenuti mediante metodi noti per infliggere sofferenze agli animali, come ad esempio il foie gras o le cosce di rana. È l'opinione del Consiglio degli Stati che ha respinto per 37 voti a 4 una mozione sul tema.

Il plenum, contrariamente al Consiglio nazionale, ha seguito la raccomandazione della sua commissione preparatoria. La mozione è quindi archiviata.

Pur comprendendo le preoccupazioni riguardo la protezione degli animali che stanno alla base della richiesta, il plenum è dell'opinione che l'accettazione del testo avrebbe conseguenze massicce per numerosi settori, dalla produzione di derrate alimentari al settore tessile, fino all'industria orologiera.

Inoltre, non è chiaro se il problema legato alla sofferenza degli animali possa essere migliorato in modo significativo mediante una simile normativa unilaterale.

La maggioranza dei "senatori" è inoltre scettica sull'attuabilità della mozione - inoltrata dal consigliere nazionale Matthias Aebischer (PS/BE) - e considera che una sorveglianza generale dell'importazione e di tutti i metodi di produzione impiegati all'estero sia irrealizzabile. Dello stesso parere anche il Consigliere federale Alain Berset, che ha raccomandato la bocciatura dell'atto parlamentare.

Il plenum si è detto tuttavia d'accordo di verificare se occorra intervenire sulle basi legali esistenti, in particolare per quanto riguarda l'obbligo di dichiarazione. Per questo ha approvato tacitamente un postulato che chiede al Consiglio federale di illustrare, mediante un rapporto, le possibili misure concrete che permettono di rafforzare tale obbligo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
BERNA
4 min
Spara in strada a Interlaken: arrestato
I colpi sono stati sentiti nel tardo pomeriggio. Fori di proiettile in una vetrina.
FOTO
NEUCHÂTEL
56 min
«Siamo le Maldive della Svizzera»
Dopo due mesi di chiusura, l'hotel Palafitte si appresta a vivere una fantastica estate.
SVIZZERA
10 ore
«Non ci metteremo a contare le persone»
Da oggi sono consentiti gli assembramenti fino a trenta persone. Una nuova situazione per le autorità
ZURIGO
13 ore
Anche Zurigo protesta contro le misure anti-coronavirus
Gli agenti sono intervenuti, facendo leva sul dialogo, per evitare che si formasse un vero e proprio assembramento
SOLETTA / BASILEA CAMPAGNA
14 ore
Mandata dal padre nonostante i sospetti di abusi
Alle autorità di protezione la piccola, 8 anni, aveva detto che l'uomo le faceva «cose brutte». Invano.
ZURIGO
17 ore
Riferisce numerose irregolarità nell'ospedale, licenziato
Questa la sorte toccata a un "whistleblower", ossia un segnalatore di irregolarità sul posto di lavoro
SONDAGGIO
SVIZZERA
18 ore
A trenta all'ora anche sulle strade cantonali?
È quanto chiedono alcuni comuni basilesi per le vie di transito, dove attualmente si circola a 50 km/h
SVIZZERA
18 ore
Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi
Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.
BERNA
20 ore
Prestazioni mediche più care per recuperare le perdite del Covid-19
È la ricetta proposta da Alain Schnegg, direttore del Dipartimento della sanità bernese
SVIZZERA
20 ore
Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile