Keystone
ZURIGO
23.10.17 - 16:030

Professoressa del Poli accusata di mobbing, sciolto il suo istituto

I vertici dell'ateneo hanno punito la docente che avrebbe tiranneggiato i dottorandi a lei affidati per oltre 10 anni

ZURIGO - Presunto grave caso di mobbing al Politecnico federale di Zurigo (ETH): per oltre dieci anni una professoressa del Politecnico federale di Zurigo avrebbe tiranneggiato i dottorandi a lei affidati, creando un clima estremamente negativo. I vertici dell'ateneo hanno nel frattempo sciolto il suo istituto.

Stando alla NZZ am Sonntag, che ieri ha riferito del caso, la vicenda ha origine nel 2002, quando l'ETH decide di creare un istituto di astronomia e a questo scopo ingaggia un professore inglese. Questi pretende e ottiene anche un posto per la sua partner, pure astronoma (vi sono programmi ufficiali in tal senso). Insieme la coppia sviluppa l'istituto e in seguito la donna diventa professoressa ordinaria.

Nei confronti di costei diversi ex collaboratori sono fortemente critici. Si parla di un ambiente di lavoro caratterizzato dalla sfiducia, di sedute fissate a tarda sera, della necessità di essere raggiungibili anche nel weekend. Ricercatrici sarebbero state invitate a impegnarsi più nello studio che nel truccarsi il viso, uomini e donne sarebbero scoppiati a piangere nel suo ufficio.

Va peraltro notato che il settimanale riporta accuse anonime: nessuna delle persone coinvolte vuole vedere il suo nome pubblicato sul giornale, per evitare danni per la carriera. La NZZ am Sonntag riferisce anche di una statistica che vede fallire un terzo dei dottorandi curati dalla professoressa in questione: una quota nettamente superiore alla media dell'ateneo.

Contattata oggi dall'ats, la portavoce del politecnico Franziska Schmid conferma che nel febbraio 2017 la direzione dell'istituto ha avuto conoscenza di accuse relative a un comportamento non tollerabile nei confronti dei subalterni. «Tre giorni dopo le segnalazioni sono stati condotti i primi colloqui e come misura immediata i dottorandi sono stati affidati ad altri professori», spiega Schmid.

In un secondo tempo l'istituto è stato chiuso: dal primo settembre è stato unito a quello di fisica delle particelle per creare il nuovo istituto di fisica delle particelle e astrofisica. La costellazione con una coppia di coniugi nella stessa unità è stata «molto infelice», dice al proposito l'addetta stampa.

Al momento la coppia di professori sta godendo di un mezzo anno sabbatico. I due astronomi torneranno poi all'ETH, ma in due cattedre indipendenti: non saranno quindi più dipendenti di un istituto, ma sottoposti direttamente al dipartimento. «Se la professoressa dovesse gestire in futuro di nuovo dottorandi sarà accompagnata da vicino», precisa Schmid.

Le indagini interne sul caso sono comunque ancora in corso: dovessero emergere nuovi elementi sarebbero possibili anche altre misure.

TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
2 ore
«Uno sconosciuto nudo è seduto sul mio divano»
Due fratelli di 26 e 32 anni sono stati fermati dalla polizia: erano in stato confusionale dopo aver consumato LSD
SVIZZERA
3 ore
Siamo finiti sulla lista nera per il coronavirus della Norvegia
I norvegesi che ritornano in patria dopo un viaggio nella Confederazione dovranno fare quarantena per 10 giorni.
ZURIGO
4 ore
L’aeroplano radiocomandato cade su un ragazzo e gli sfregia il viso
Il modellino elettrico era “pilotato” da un uomo a 200 metri di distanza. 
SVIZZERA
5 ore
Giovani UDC denunciano Simonetta Sommaruga
La presidente della Confederazione è accusata di aver intrapreso una trattativa segreta con governi stranieri
SVIZZERA
6 ore
Vietato l'ingresso in Svizzera anche ai cittadini dell'Algeria
Il Dipartimento Federale di Giustizia e Polizia (DFGP) ha aggiunto l'Algeria alla lista degli Stati coinvolti
SVIZZERA
6 ore
Swiss deve ridurre i costi «del 20-25%»
Tra le misure a lungo termine figurano il possibile blocco delle assunzioni e una revisione del portafoglio progetti
SVIZZERA
8 ore
Congedo paternità di due settimane? «Un primo passo verso la parità di genere»
Il comitato a favore ha presentato oggi le proprie argomentazioni in vista della votazione del 27 settembre.
SVIZZERA
9 ore
Ulteriori 181 casi, 3 decessi e 5 ospedalizzazioni
Da inizio pandemia i contagi sono 36'108, i decessi 1'709 e i ricoveri 4'359
SVIZZERA
9 ore
«Il rischio di contagio in aereo è bassissimo»
Il settore dell'aviazione fatica a riprendersi, anche per il timore di contrarre il coronavirus durante il volo
SVIZZERA
9 ore
Fisco-Neymar 1:0
L'AFC aveva domandato documentazione riguardante la Procter & Gamble per la quale il calciatore aveva fatto pubblicità
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile