Keystone
ZURIGO
26.05.17 - 06:020

Gli autobus non arrivano mai: Zurigo straccia l'orario

La soluzione per le ore di punta sarebbe la cadenza fitta. E al diavolo la puntualità. La città sulla Limmat e Berna lanciano un progetto pilota

ZURIGO - Chi si sposta con i mezzi in città conosce bene il fenomeno: per interminabili minuti non arriva nemmeno un autobus e poi, quando arriva, ne arrivano due insieme. La dinamica, di solito, è la seguente: l’autobus ritarda, la gente in attesa alla fermata aumenta, i tempi per salire e scendere aumentano con essa e, così, il mezzo accumula sempre più ritardo. L’autobus che segue, invece, viaggia vuoto.

Ora le società di trasporto di alcune città svizzere vogliono porre rimedio a questo snervante stato di cose, che si presenta tanto più spesso quando c’è colonna. La Società dei trasporti di Zurigo (Vbz) e quella di Berna (Bernmobil) programmano di far circolare in continuazione gli autobus nelle ore di punta anche senza rispettare l’orario: «Più è fitta la cadenza più è importante per i passeggeri la regolarità dell’arrivo dei mezzi e non la puntualità», spiega il portavoce di Bernmobil, Rolf Meyer. I ricercatori dell’università di scienze applicate di Zurigo (Zhaw) svilupperanno a tal fine degli algoritmi in grado di apprendere i comportamenti degli utenti.

Questo sistema funziona solo per una rete con una cadenza fitta e che registri ritardi importanti. Al momento non è chiaro se la commissione competente approverà il progetto. Oltre a Zurigo e Berna anche Basilea, Winterthur, Losanna e Ginevra meditano adeguamenti simili. Già oggi nelle ore di punta a Ginevra su determinate linee viene indicato solo l’intervallo fra un autobus e l’altro. In giugno questo sistema dovrebbe essere esteso ad alcune linee di tram.

 

Commenti
 
Foxdilollo78 2 anni fa su tio
Ogni tanto leggo di 30-40 min tra un bus e l'altro!! Cosa inaccettabile!!
Pepperos 2 anni fa su tio
Ottima soluzione.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
L'invecchiamento rallenta il benessere
Quando la generazione del baby boom andrà in pensione, gli over 65 passeranno dal 30% del 2017 al 48% del 2045
BERNA
3 ore
«L'economia svizzera rallenterà»
Ne hanno preso atto i partiti di governo (Udc, Plr, Ppd e Ps) in un incontro tenutosi oggi nella capitale
BASILEA
4 ore
Roche rileva l'americana Promedior per 390 milioni di dollari in contanti
Sono previsti anche pagamenti fino a un miliardo di dollari che dipenderanno dai progressi nello sviluppo e nell'approvazione di nuovi farmaci
SVIZZERA
5 ore
Nessun "effetto Greta", gli svizzeri volano in vacanza
Kuoni, Hotelplan, ITS Coop Travel e Knecht Reisen confermano il trend. E sono ancora molto poche le compensazioni di CO2 tramite Myclimate
VIDEO
BERNA
5 ore
Il video della tempesta di neve che ha bloccato 200 persone
Venti a 180 chilometri orari. Il racconto di chi si è trovato nella tormenta
SVIZZERA
7 ore
Ex allenatore di Swiss-Ski diventa CEO di un aeroporto
Martin Rufener torna nel mondo dell'aviazione
FOTO
LUCERNA
8 ore
La tettoia finisce sui binari e il treno la centra
L'incidente si è verificato questa mattina a Escholzmatt. La causa potrebbe essere il forte vento che soffiava sulla regione
BERNA
9 ore
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
9 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
SVIZZERA
1 gior
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile