Keystone
SVIZZERA
10.04.17 - 06:000

Quella canapa light legale che non piace per niente a Visa e Mastercard

Le due aziende Usa l'hanno messa sulla lista nera e bloccano i pagamenti di chi vuole comprarla, gli imprenditori: «Una mazzata»

BERNA - Se volete comprare online prodotti a base di cannabidiolo (Cbd) - la canapa light, legale e a basso tenore di Thc - non fatelo con la carta di credito. Stando a quanto riportato da 20 Minuti, chi ha una Mastercard e una Visa e ci ha provato ha visto la sua transazione bloccata sul nascere.

Il motivo? Le due aziende avrebbero sede legale negli Stati Uniti dove il Cbd resta illegale, in quanto comunque contenitore di Thc. A confermarlo è una fonte che lavora nel bancario secondo la quale: «Mastercard e Visa hanno messo in lista nera tutti i rivenditori di prodotti a base di cannabidolo rendendo di fatto impossibili le transazioni per l'acquisto di questo tipo di merce».

Questo potrebbe essere un bel problema per gli imprenditori della cannabis light: «È senz'altro una limitazione importante, una bella mazzata... Si tratta delle due maggiori carte di credito sul mercato», conferma Raffaele Carmine del portale online Kingnature.ch. Proprio lui si sarebbe mosso in prima persona per tentare di convincere Visa e Mastercard del fatto che si tratta di prodotti legali in Svizzera, senza però nessun successo.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 3 anni fa su tio
E paypal?...
tazmaniac 3 anni fa su tio
@lo spiaggiato Beh, quella, teoricamente, potrebbe essere una scappatoia. Visa e MasterCard, non possono infatti vedere per cosa utilizzi quanto caricato dalla carta su paypal, quindi. Fatta la legge, probabilmente trovato l'inganno...
francox 3 anni fa su tio
Sulla base di questo principio, con queste carte con sede legale negli USA posso comandare pistole, fucili e tutti quei simpatici souvenir con i quali gli americani amano adornarsi?
sedelin 3 anni fa su tio
@francox sembra di sì :-(((
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
3 ore
Rubava carte di credito agli anziani, e si comprava di tutto
È arrivata a spendere fino a 10.000 franchi
SVIZZERA
4 ore
Weight Watchers, saltano oltre 100 posti di lavoro
L'obiettivo dell'azienda è di riorientare verso l'online i propri servizi. Secondo Unia, è una misura «brutale»
SVIZZERA
5 ore
Soldati "congedati" nell'operazione Covid-19
Hanno svolto 280 incarichi in tutta la Svizzera. 5'000 militari, 300mila giorni di servizio
SVIZZERA
5 ore
Richiamo per un lotto del farmaco Algifor Liquid Caps
Le confezioni coinvolte contengono un altro medicinale e verranno sostituite gratuitamente
BERNA
7 ore
Kuster: «Morto il primo bambino contagiato da Coronavirus»
I dati odierni: «32 nuovi casi. Il numero più alto della settimana»
SVIZZERA
9 ore
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
9 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
10 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
SVIZZERA
12 ore
«In arrivo un'ondata di fallimenti»
È cupa la previsione di Heinz Karrer, Presidente di economiesuisse
GLARONA
12 ore
La terra trema ripetutamente nelle Alpi glaronesi
La scossa più forte è stata avvertita nella giornata di martedì
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile