BERNA
19.08.15 - 18:550
Aggiornamento : 22:40

100'000 firme raccolte per annullare il voto del 9 febbraio

L'iniziativa "Fuori dal vicolo cieco! Rinunciamo alla reintroduzione di contingenti d'immigrazione" vuole annullare gli effetti del voto del 9 febbraio 2014 contro l'immigrazione di massa

BERNA - Ha già superato le 100'000 firme l'iniziativa popolare "Fuori dal vicolo cieco", lanciata all'inizio del dicembre scorso con l'obiettivo di abrogare dalla Costituzione federale le disposizioni dell'iniziativa UDC "contro l'immigrazione di massa" approvate dal popolo il 9 febbraio 2014.

"A metà agosto sono state raccolte un po' più di 100'000 firme" e l'iniziativa "è in dirittura d'arrivo", si legge sul sito web del comitato promotore (http://www.initiative-rasa.ch), che punta ora a convincere altri 20'000 cittadini per essere sicuro della riuscita. Il 29 agosto si terrà un'ultima giornata nazionale di raccolta. Obiettivo dei promotori è di consegnare i moduli alla Cancelleria federale "il più presto possibile, al più tardi tuttavia a fine ottobre 2015". Il termine ufficiale di consegna scade soltanto il 2 giugno 2016.

L'iniziativa "Fuori dal vicolo cieco! Rinunciamo alla reintroduzione di contingenti d'immigrazione", pubblicizzata con la sigla tedesca RASA ("Raus aus der Sackgasse"), si propone di annullare gli effetti del voto del 9 febbraio rinunciando così alla reintroduzione dei contingenti per gli stranieri.

Il testo è considerato dagli stessi iniziativisti come un piano B qualora l'articolo costituzionale approvato dal popolo svizzero non potesse essere attuato. Esso è volutamente ultraconciso: chiede semplicemente che le disposizioni introdotte il 9 febbraio 2014 (art. 121a e 197 n. 11) vengano abrogate. Secondo i promotori, l'approvazione dell'iniziativa dell'UDC (con una stretta maggioranza del 50,34%) ha rimesso in questione la via bilaterale e condotto la Svizzera in un vicolo cieco, da cui bisogna uscire.

Il comitato si dice formato da un gruppo di cittadini non legati ad alcun partito politico ed è sostenuto da circa 300 personalità del mondo della formazione, della scienza, del lavoro e della cultura. Vi figurano, ad esempio, il rettore designato dell'Università di Ginevra Yves Flückiger, l'artista Pipilotti Rist, l'ex direttore di Pro Helvetia Bernard Cathomas, l'ex calciatore Andy Egli, l'ex presidente del Tribunale federale, Giusep Nay, il clown Dimitri nonché il professore di storia Georg Kreis. L'iniziativa è appoggiata anche dal Sindacato dei servizi pubblici (SSP/VPOD) e dall'associazione swisscleantech.

ats

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ARGOVIA
15 ore
Würenlingen ricorda l'attentato di 50 anni fa con 47 morti
Durante la commemorazione sono state deposte corone di fiori e accese 47 candele
FOCUS
16 ore
Crypto, un Grande Fratello tutto svizzero
Tutto quello che c’è da sapere su uno spionaggio internazionale che vede coinvolta una società di Zugo
SVIZZERA
17 ore
Erano sulla nave MS Westerdam, svizzeri in quarantena
I test iniziali sui passeggeri erano risultati negativi, ma un'americana si è ammalata. Segreti i cantoni di provenienza
SVIZZERA
20 ore
«Il roaming è una truffa, è il momento di intervenire»
Lo chiede l'associazione dei consumatori, che vorrebbe limiti massimi di prezzo fissati dal Consiglio federale
SVIZZERA / CINA
20 ore
Tornano altri cinque svizzeri, poi la quarantena
Con loro anche due parenti cinesi. Il periodo di isolamento contro il coronavirus lo faranno sul nostro territorio
SVIZZERA
20 ore
Due reclute su 10 fuori dal militare per ragioni mediche
Le persone soggette all'obbligo di leva che sono state rimandate per vari motivi sono state 1580.
SVIZZERA
21 ore
UPC taglia 160 posti di lavoro in Svizzera
Si tratta del 10% della forza lavoro complessiva.
TURGOVIA
22 ore
Un altro rapinatore mascherato si aggira per Kreuzlingen
L'uomo ha colpito ieri sera un distributore di benzina ed è fuggito con il bottino
FOTO
SVIZZERA
23 ore
I cuochi dell'esercito svizzero sono i migliori al mondo
Lo Swiss Armed Forces Culinary ha vinto l'oro alle Olimpiadi di Stoccarda
SVIZZERA
1 gior
Anno da record per Sika
Il gruppo chimico di Zugo ha fatto registrare un fatturato di 8.1 miliardi di franchi nel 2019
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile