Svizzera
05.05.06 - 18:500
Aggiornamento : 02.11.14 - 12:48

Cellule staminali cordone ombelicale: fondazione vuole quadruplicare capacità banche

BERNA - La Fondazione cellule staminali del sangue vuole incoraggiare le donazioni di cordoni ombelicali, quadruplicando le capacità attuali delle banche pubbliche che raccolgono e custodiscono il prezioso tessuto. In quest'ottica, la fondazione si dice pronta ad assumere la maggior parte dei costi supplementari relativi - circa 500/900.000 franchi all'anno - ma chiede che in futuro anche la Confederazione partecipi alle spese.

Le cellule staminali del cordone ombelicale presentano numerosi vantaggi rispetto alle altre cellule staminali, sottolinea la fondazione. Sono infatti maggiormente compatibili con i tessuti della persona ricevente rispetto alle cellule del midollo osseo o del sangue periferico.

Le due banche pubbliche di Ginevra e Basilea dispongono oggi di 1.150 unità congelate a disposizione dei pazienti. L'obiettivo è di arrivare a 4.000 unità nei prossimi cinque anni.

Oltre 200 bambini ed adulti sono colpiti ogni anno in Svizzera dalla leucemia o da altre gravi malattie del sangue o del midollo osseo. Il trapianto di cellule staminali sane è spesso per questi malati l'unica possibilità di guarigione.



ATS
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / ITALIA
37 min

Eternit Italia, Schmidheiny condannato a 4 anni: «Un verdetto scandaloso»

L'imprenditore elvetico dovrà anche versare una provvisionale di 15mila euro alle parti civili. Ma ricorrerà in appello perché «la legge non è uguale per tutti»

ZURIGO
46 min

Anziano pestato a morte per un posteggio: è omicidio colposo

Un 55enne è stato condannato a 12 mesi di carcere per l'uccisione dell'79enne avvenuta il 18 novembre del 2017

SVIZZERA
2 ore

I salari reali tornano a crescere

In base ai dati dell'Ufficio federale di statistica dovrebbero crescere dello 0,5%

VAUD
3 ore

Lascia del cibo per gli animali, 150 franchi di multa

«Sono cresciuta in campagna, non abbiamo mai buttato via gli avanzi!», si è giustificata l'82enne. Ma la legge parla chiaro: non si può fare

BERNA
3 ore

Una ragazza su 3 contatta sconosciuti in rete, una su 7 li incontra

È quanto emerge da uno studio sul comportamento online dei giovani fra 9 e 16 anni

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report