Immobili
Veicoli
Ti-press (Samuel Golay)
+21
HCAP
22.01.22 - 22:110
Aggiornamento : 23.01.22 - 11:50

L'Ambrì piega meritatamente il Davos

Sfida dalle grandi emozioni alla Gottardo Arena, dove i biancoblù hanno sconfitto 3-2 il Davos.

I gol di Pestoni, Moses e Bürgler hanno vanificato la doppietta di Stransky. Per i leventinesi è un weekend da 6 punti.

AMBRÌ - Weekend da incorniciare per l'Ambrì di Luca Cereda, che dopo il ruggito nella tana del Langnau ha concesso il bis superando 3-2 il Davos davanti ai propri tifosi. Con i sei punti conquistati, sudati e meritatissimi, i leventinesi - a quota 49 dopo 40 fatiche - si rilanciano alla grande nella corsa ai pre-playoff.

Iniziata con l'omaggio del presidente Lombardi ai vincitori della Coppa Svizzera del 1962, la gara della Gottardo Arena ha visto un Ambrì subito in palla e pericoloso. Dopo un'ottima iniziativa di Heim che ha portato a spasso la difesa ospite e una buona chance per Bürgler, i biancoblù hanno trovato il meritato vantaggio grazie a Pestoni. Servito da Zwerger all'11', il Top Scorer ha trafitto Aeschlimann con un tocco delicato e pregevole. Vantaggio però di breve durata, poiché Stransky - lasciato troppo libero di agire nei pressi di Conz -, ha infilato l'1-1 al 13' su assist di Rasmussen. Incassato il colpo la squadra di Cereda non si è scomposta, e così al 18' è tornata a condurre le danze grazie Moses, che si è avventato come un falco su un disco non controllato dal portiere grigionese.

Rientrato in pista avanti di un gol, anche all'alba del secondo tempo l'Ambrì è stato capace di farsi preferire, ma non è riuscito ad allungare nel punteggio. Dopo un'ottima iniziativa sull'asse Pestoni-Zwerger-Grassi non andata a buon fine, ancora Stransky ha così siglato il 2-2 con un tiro micidiale che ha rimesso la sfida in parità (28'). Il forcing biancoblù, a tratti simile a un assedio, non è bastato per trafiggere nuovamente Aeschlimann e cambiare lo score prima della seconda pausa. Da segnalare che, proprio al 40', Burren aveva infilato il disco in porta con la sirena squillata da pochi decimi.

Grande battaglia anche nel terzo tempo, dove per spezzare definitivamente l'equilibrio serviva un guizzo risolutore. Guizzo trovato dall'ispirato Dario Bürgler, che al 53' ha fatto esplodere la Gottardo Arena con un backhand da urlo su assist di Kneubuehler (3-2). Nel finale il Davos ha tentato il tutto per tutto togliendo Aesclimann per fare spazio ad un sesto uomo di movimento, ma la difesa biancoblù ha retto l'urto e blindato il vantaggio.

AMBRÌ - DAVOS 3-2 (2-1; 0-1; 1-0)

Reti: 10’13”Pestoni (Zwerger) 1-0; 13'00" Stransky (Rasmussen) 1-1; 17'11" Moses (McMillan) 2-1; 27'25" Stransky (D. Egli, Jung) 2-2; 52'43" Bürgler (Heim, Kneubuehler) 3-2.

AMBRÌ. Conz; Isacco Dotti, Fora; Burren, Hietanen; Zaccheo Dotti, Fohrler; Pezzullo, Fischer; McMillan, Regin, Moses; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; Bianchi, Kostner, Trisconi.

Penalità: Ambrì 5x2’; Davos 4x2'.

Note: Gottardo Arena, 5'717 spettatori. Arbitri: Stricker, Hürlimann; Obwegeser, Meusy.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 25 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 4 mesi fa su tio
Cmq Coach polvere bagnata da sostituire presto, dai Paolo prendi in mano la squadra, grazie e auguri
pardo54 4 mesi fa su tio
Con l’arrivo di Moses, arrivano anche i punti. Dimostrazione che la scelta degli stranieri quest’anno si è rivelata deficitaria.
Boss 4 mesi fa su tio
anche stasera l’avversario era il Davos ma i cori contro il Lugano !! c’è proprio una sudditanza !!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 ora
Potere insensato più che i (tantissimi) milioni: Mbappé, il male del calcio
Arno Rossini: «Le scelte che farà saranno per il bene globale o solo per un suo tornaconto personale?»
TAMPERE & HELSINKI 2022
10 ore
Scontri da brividi: emessi gli ultimi verdetti
Nei quarti di finale della CdM si affronteranno Svezia-Canada, Germania-Cechia, Slovacchia-Finlandia e USA-Svizzera.
TENNIS
12 ore
Tsonga, lacrime e commozione: ultimo tango a Parigi
Il 37enne francese, battuto da Ruud nel primo turno, ha chiuso la sua carriera.
TAMPERE & HELSINKI
14 ore
La Svizzera ha mollato, la Finlandia ha… raddoppiato
Svizzera subito fuori, Finlandia entusiasta, Lettonia “cucita”
TAMPERE & HELSINKI 2022
14 ore
La Slovacchia sculaccia la Danimarca e vola nei quarti
La truppa di Ramsay ha piegato quella di Ehlers con il punteggio di 7-1. Nello stesso tempo USA-Norvegia è finita 4-2.
TAMPERE & HELSINKI
18 ore
La Svizzera si prende il primo posto: nei quarti ci toccano gli Stati Uniti
La selezione di Fischer fa 7 su 7 e chiude in vetta il Gruppo A: Germania sconfitta 4-3 ai rigori.
NAZIONALE
21 ore
«Seguivo Bottani anche prima di diventare selezionatore»
Yakin: «Bottani avrà una possibilità»
NAZIONALE
22 ore
Mattia Bottani, è tutto vero: convocato in Nazionale
Mattia Bottani farà parte della Svizzera impegnata a giugno in Nations League
TAMPERE & HELSINKI
1 gior
Svizzera in pista per blindare il primato
La selezione di Fischer, sin qui imbattuta (6 vittorie su 6), si gioca il primo posto contro gli spigolosi tedeschi.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Croci-Torti? Al momento giusto decideremo quello che sarà dal 1. luglio 2023»
«Con i risultati positivi… Lugano più attrattivo»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile