TiPress/archivio
+7
HCL
28.04.21 - 17:300
Aggiornamento : 29.04.21 - 12:35

«Partenze già previste. Prossimamente annunceremo anche i nuovi arrivi»

Hnat Domenichelli, GM bianconero: «La questione allenatore è molto importante: ci vorrà il suo tempo».

«Lammer ha avuto una stagione molto difficile, tra quarta linea e tredicesimo attaccante. Abbiamo parlato e siamo arrivati a questa soluzione».

LUGANO - Scosso, ferito e già tristemente in vacanza dopo la bruciante eliminazione patita nei quarti dei playoff per mano del Rapperswil - decimo al termine della regular season -, per il Lugano sono giorni intensi e di grande riflessione. Dopo i primi colloqui e in attesa di presentare la propria strategia per il futuro, il club ha già comunicato alcune partenze importanti, tra giocatori in scadenza e addii concordati.

L’ultimo round della débâcle col Rappi è stato anche l’ultimo ballo in bianconero per Wellinger, Antonietti, Suri, Lajunen, Romanenghi, Bürgler, Zangger e Zurkirchen - tutti in scadenza di contratto -, ma pure per Dominic Lammer, che ha risolto il suo contratto col Lugano.

È l’inizio di una rivoluzione o il primo passo in una direzione già stabilita a prescindere dai risultati?
«Non è una rivoluzione, tante partenze erano note - interviene Hnat Domenichelli, GM bianconero - I contratti erano in scadenza e per molti era finito il proprio tempo a Lugano. Oggi è stato il momento dei saluti, prossimamente comunicheremo anche i nuovi arrivi».

Più sorprendente la partenza di Lammer, che aveva un contratto ancora valido.
«Anche in questo caso eravamo già d’accordo. Ha avuto una stagione molto difficile. Tra quarta linea e tredicesimo attaccante. Sostenere un salario così pesante per questo ruolo non era di aiuto per il club. Abbiamo parlato e siamo arrivati a questa soluzione. Ha chiesto di essere liberato dal suo contratto con un anno di anticipo».

La regular season è stato molto buona, ma dopo il tonfo nei playoff pare difficile immaginare Pelletier ancora alla guida del Lugano.
«Su questo non ci sono novità. Tutto resta aperto, la posizione è uguale a prima. Internamente stiamo valutando tutto molto attentamente. Dalla regular season a quello che è accaduto nei playoff, ma anche pensando a quello che sarà il futuro dell’HCL. Questa decisione è molto importante: ci vorrà il suo tempo».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 4 mesi fa su tio
Bene Hnat, ma con Chiesa e Nodari cosa hai intenzione di fare ???? Li vedremo ancora a combinare tante figuracce ecc ecc ?? Avanti con coraggio e sostituisci questi due ....... grazie e auguri
Yoebar 4 mesi fa su tio
Girala, cambiala, modificala, sarà sempre una squadra di M.
Topino 4 mesi fa su tio
@Yoebar Commento davvero fuori luogo, leone da tastiera e nulla più.
Evry 4 mesi fa su tio
@Yoebar ma tu non fai cosi, tu sei cosi un ignorante da ce....
Nano10 4 mesi fa su tio
Se ci fosse una riconferma di Pelletier, probabilmente debacle nella campagna abbonamenti per la prossima stagione 🤔
Evry 4 mesi fa su tio
@Nano10 l'allenatore perfetto non è ancora nato, ci vorebbe Sletvol quello che per ali allenamenti di condizione fisica non risprmiava niente e nessuno, abbiamo ancora troppi giocatori pappamolla col fiato alla gola ma purtroppo pensano di essere chissa cosa... auguri
Evry 4 mesi fa su tio
@Nano10 Ora sono contento anch'io, arriva il domatore di quei giocatori comodi con il naso in su che giocano a corrente alternata, molto bene, sicuramente negli allenamenti non risparia nessuno. AUGURI e forza Lügan
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile