Dalla delusione ai saluti: in 9 chiudono la loro esperienza a Lugano
Ti-press (Alessandro Crinari)
HCL
28.04.21 - 11:150
Aggiornamento : 17:35

Dalla delusione ai saluti: in 9 chiudono la loro esperienza a Lugano

Otto in scadenza e una risoluzione consensuale del contratto: il Lugano si prepara a cambiare pelle.

Lasciano i bianconeri Zurkirchen, Wellinger, Antonietti, Suri, Lajunen, Romanenghi, Bürgler, Zangger e Lammer.

LUGANO - Piegato dal Rappi in 5 partite ed estromesso a testa bassa dai playoff, il Lugano sta proseguendo nella sua approfondita analisi interna. A una settimana dalla cocente eliminazione, il club ha comunicato i nominativi di 9 giocatori che non indosseranno più la maglia bianconera.

Oltre a Zurkirchen, Wellinger, Antonietti, Suri, Lajunen, Romanenghi, Bürgler e Zangger - tutti in scadenza di contratto - lascerà la Cornèr Arena anche Dominic Lammer, che ha risolto consensualmente il suo contratto col Lugano.

Ecco il comunicato del club bianconero:

«Sono trascorsi pochi giorni dalla fine della stagione 2020/21 e l’Hockey Club Lugano sta proseguendo nella sua approfondita analisi interna sull’andamento del campionato e in modo particolare sull’esito deludente dei playoff.

In attesa di presentare la sua strategia per il futuro, l’HCL ufficializza i nominativi dei giocatori che al 30 aprile 2021 chiudono la loro esperienza con i colori bianconeri.

Si tratta del portiere Sandro Zurkirchen (fine contratto), dei difensori Thomas Wellinger (fine contratto) ed Eliot Antonietti (fine contratto) e degli attaccanti Reto Suri (fine contratto), Dominic Lammer (scioglimento consensuale anticipato del contratto), Jani Lajunen (fine contratto), Matteo Romanenghi (fine contratto), Dario Bürgler (fine contratto) e Sandro Zangger (fine contratto).

Alcune altre posizioni sono tuttora aperte e saranno comunicate prossimamente insieme ai diversi nuovi giocatori che comporranno la rosa della prima squadra per la stagione 2021/22.

L’Hockey Club Lugano ringrazia tutti i giocatori citati per quanto dato ai colori bianconeri nel corso degli anni in cui hanno indossato la maglia dell’HCL e augura loro le migliori soddisfazioni per la prosecuzione della loro carriera sportiva».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-19 4 mesi fa su tio
Con tutti questi giocatori a fine contratto non avevano sicuramente la testa per vincere il campionato, pensavano sicuramente al trasloco, al nuovo domicilio, ai nuovi impegni. Vedi Vettel cosa ha combinato in Ferrari quando ha saputo che doveva cambiare aria, non c’era più con la testa e tra l’altro non si è più ripreso.
Bibo 4 mesi fa su tio
@F/A-19 Si può vederla anche al contrario, fanno di tutto per meritarsi il rinnovo. Non è certamente quello il motivo della delusione..
F/A-19 4 mesi fa su tio
@Bibo Si ma tutti questi già sanno dove andare l’anno prossimo quindi l’interesse viene meno, dispiace pensarla così, io già non ragiono a questo modo ma da come si sono rilassati non trovo altre conclusioni.
Bibo 4 mesi fa su tio
@F/A-19 Solo 2 avevano già firmato, Suri e Wellinger, gli altri aspettavano la fine della stagione x discutere il rinnovo. Per me alcuni sono arrivati ai PO spompati, forse non fisicamente ma soprattutto mentalmente, il perché? boh...
uriah heep 4 mesi fa su tio
Wellinger è stato uno dei migliori difensori in stagione! Peccato. D’accordo per Lajunen, ma è anche giusto cambiare. Speriamo che non arrivi però Mc Sorley, a Ginevra era padre padrone, ma non ha mai vinto nulla e aveva creato una squadra di picchiatori ! Non è l’allenatore per il Lugano. E non mi piaceva neppure il gioco che dava alla squadra! Speriamo di no!!
angie2020 4 mesi fa su tio
Whow che scrematura.
Frankeat 4 mesi fa su tio
Per Wellinger e Lajunen ci avrei pensato su ancora un po'
Bibo 4 mesi fa su tio
@Frankeat Wellinger aveva già firmato da tempo per Davos. Concordo per Lajunen, nelle ultime partite il miglior straniero del Lugano. Comunque la difesa dovrebbe essere a posto con gli innesti di Guerar e Alatalo (bisogna vedere anche cosa farà Heed). L'attacco invece con tutte quelle partenze non sarà facile da completare in modo valido, gli svizzeri sul mercato sono pochini...
Topino 4 mesi fa su tio
@Bibo La squadra era sopravalutata, ben venga questa scrematura. D’accordo con te su Lajunen, meno sulla difesa. Spero arriva qualche rinforzo di valore e più fiducia ai nostri giovani.
Bibo 4 mesi fa su tio
@Topino In difea hanno ancora Wolf che ha fatto una buona stagione, Loeffel, Riva, Heed (o un altro straniero), Chiesa e Nodari, poi arrivano Guerra e Alatalo e con l'innesto dei giovani Ugazzi, Villa e Näser dovrebbero essere a posto. Sul mercato non mi sembra che ce ne siano molti di difensori...
Topino 4 mesi fa su tio
@Bibo Bibo, la difesa vista così mi convince.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
1 ora
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
11 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
13 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
13 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
16 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
18 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
21 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile