Immobili
Veicoli
Foto CR
“Diamant” nel porto di Lucerna
Viaggi & Turismo
27.12.21 - 07:560

A pranzo sul lago dei Quattro Cantoni

Weekend emozionante alla scoperta di cultura, gastronomia ed arte circense

LUCERNA - Furono probabilmente i pescatori celtici i primi abitanti sulle rive del lago dei Quattro Cantoni. L'apertura del Passo del Gottardo intorno al 1230 diede poi al trasporto lacustre la sua vera spinta. Questo passo era il collegamento più breve attraverso le Alpi dal nord al sud. Quando la strada del Gottardo fu costruita nel 1830, il traffico di transito, soprattutto turistico, visse una vera espansione. I viaggiatori potevano utilizzare la diligenza da Flüelen, il punto finale del viaggio in battello, fino al confine italiano. L'era del turismo era iniziata!

Nel dicembre 1835, il mercante Casimir Friedrich Knörr sorprese la gente di Lucerna con l'annuncio che intendeva fondare una compagnia di navi a vapore. Il fiero piroscafo "Stadt Luzern" fece il suo viaggio inaugurale il 24 settembre 1837. Sotto la pressione delle corporazioni dei marinai, tuttavia, il governo del cantone di Uri proibì lo sbarco del piroscafo: i marinai temevano per la loro esistenza. Solo un anno dopo fu trovato un compromesso. Dopo che furono fondate varie altre compagnie di navigazione a vapore, si scatenò una concorrenza selvaggia con prezzi inferiori. Nel 1870, le due compagnie più antiche si fusero per formare la "Vereinigte Dampfschiffgesellschaft des Vierwaldstättersees". Nel 1885 il nome fu cambiato in "Dampfschiffgesellschaft des Vierwaldstättersees". Interrotte dalle due guerre mondiali, le cose andarono costantemente in salita per la società. Nel 1960, l'azienda fu infine rinominata "Schifffahrtsgesellschaft des Vierwaldstättersees" (SGV).

Dal 1931, undici navi alimentate a diesel sono state costruite nel cantiere della compagnia e cinque grandi piroscafi a pale che erano stati precedentemente riscaldati a carbone sono stati convertiti all'alimentazione a olio. Nel 1972 fu fondata l'associazione "Amici della Navigazione a Vapore", che da allora ha sostenuto fortemente la SGV finanziariamente e idealmente nella ristrutturazione dei piroscafi. Nel 2012, la SGV e gli Amici dei battelli a vapore hanno celebrato i due anniversari "175 anni di navigazione a vapore" e "40 anni di Amici dei battelli a vapore" con una grande parata di battelli a vapore.

Dal nostalgico piroscafo con salone art nouveau allo yacht ultramoderno con tetto convertibile. Con i suoi 5 piroscafi a pale e 14 imbarcazioni a motore, la flotta della Compagnia di Navigazione del lago dei Quattro Cantoni offre qualcosa per tutti. Nel 2017 l'attenzione si è concentrata sulla nuova nave "Diamant". Con i suoi cinque ponti e in termini di qualità e innovazione, la nuova grande nave a motore stabilisce una pietra miliare nella navigazione svizzera. Gli ospiti possono godere di numerose sorprese. Dopo una revisione di due anni, il piroscafo Stadt Luzern è di nuovo in funzione da maggio 2021 e brilla in un nuovo splendore.

Numerose sorprese aspettano il passeggero sui cinque ponti della motonave “Diamant”: sia la stanza Nautilus, situata nello scafo, con una vista subacquea, una galleria interna dei due saloni coperta da una cupola di vetro, la terrazza acquatica con un pediluvio in acqua di lago o la Compass Lounge sul ponte sole. La nave offre una varietà di caratteristiche speciali per tutti. Con una capacità fino a 400 posti per banchetti, permette anche di organizzare grandi eventi in un ambiente unico.

Non è solamente la flotta di natanti ad aver attirato l’attenzione del sottoscritto, è anche e soprattutto l’offerta di crociere tematiche e gli eventi sull’acqua a essere esemplari. Se penso alla navigazione sul lago Maggiore, a parte le peripezie giuridiche (legate alla vetusta convenzione italo-svizzera), mi vengono i brividi. Si tratta di un semplice servizio di trasporto degli utenti a bordo di vecchie imbarcazioni. E basta. Servizio inesistente. E pensare all’orientamento prettamente turistico del bacino svizzero, un’offerta di crociere è praticamente inesistente. Fanno eccezione alcune iniziative private.

Sono salito a bordo della motonave “Diamante” sull’ora di pranzo. Il modo ideale per concedersi un ottimo pranzo ammirando nel contempo le rive del lago dei Quattro Cantoni. Un modo sicuramente diverso e originale per un pranzo romantico con la moglie, un incontro diverso con un amico oppure per una riunione di lavoro in un contesto particolare. Sulla rotta abbiamo toccato di porti di Lido, Hertenstein, Weggis, Vitznau. La navigazione dura meno di due ore, il tempo ideale per una pausa prima di iniziare un pomeriggio di lavoro oppure di svago in città. Ve lo consiglio.

Il mio giro a Lucerna proseguirà con una guida particolare che mi accompagnerà nella Lucerna del periodo medioevale e questo senza occhialini 3D oppure con la macchina del tempo. Seguitemi!

 

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch 
Link utile: www.viaggirossetti.ch 
www.instagram.com/viaggirossetti 

ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
ITALIA
1 gior
Dal Canal Bianco al Parco del Delta del Po
Patrimonio UNESCO: tappe finali della “Pavia-Venezia”
FOTO
Viaggi & Turismo
6 gior
Puglia: i fenicotteri rosa di Margherita di Savoia
Lo straordinario paesaggio delle saline e le infinite spiagge sabbiose.
Viaggi & Turismo
1 sett
Gewürztraminer, oro e munizioni!
In visita a Novacella e Fortezza alla scoperta di importanti istituzioni culturali della regione di Bressanone
ITALIA
2 sett
La Puglia per terra e per mare: dai trulli agli ulivi
Reportage alla scoperta dei “caraibi” d’Italia, tra cultura, natura e gastronomia
LUCERNA
2 sett
Pablo Picasso: «Venite, ho qualcosa per voi!»
La Collezione Rosengart di Lucerna, risultato di una lunga amicizia con l’artista
VIAGGI & TURISMO
3 sett
Bellinzona riscopre le sue atmosfere medioevali
Eventi e visite notturne alle fortificazioni sono parte di un masterplan turistico
Viaggi & Turismo
3 sett
A spasso nel centro storico di Bressanone
Città millenaria dove fu accolto dagli applausi di vescovi e cardinali... un elefante!
FOTO
Viaggi & Turismo
1 mese
Un incredibile spettacolo naturale dipinto con la luce
L’artista finlandese Kari Kola illumina le cascate di Stanghe per il Water Light Festival.
Viaggi & Turismo
1 mese
Passare una notte in carcere a Lucerna
Originale e storica struttura alberghiera nel centro storico della città sulla Reuss
VIAGGI & TURISMO
1 mese
Bressanone, una galleria d’arte a cielo aperto
Festival su luce e acqua con installazioni nel centro storico e nella regione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile