LUGANO
20.05.18 - 07:000
Aggiornamento 22.05.18 - 10:47

Google My Business: tutti lo usano, in pochi lo conoscono

Google My Business è uno strumento di vitale importanza per tutte le realtà economiche che puntano sulla presenza nel territorio. Conoscerne l’uso aumenta decisamente la propria visibilità online

 

LUGANO - Vado su Google, digito il nome di un’azienda o di un brand e, sul riquadro destro del mio pc, o subito in apertura su mobile, appare una scheda completa dell’attività, con indirizzo, contatti, foto e tante altre informazioni.

Anche quando su Google inserisco una dicitura generica (ad es. “Calzature Lugano”) e si visualizza la mappa (o meglio, la Google Map) con tutte le relative aziende del territorio, sto interagendo con una funzione di Google My Business.

Ma cos’è Google My Business e perché è fondamentale per un’azienda?

Così come Gmail, Drive, Youtube, My Business non è nient’altro che un ulteriore servizio del motore di ricerca di Mountain View, pensato per costruire delle directory locali online categorizzate in base al settore merceologico.

In pratica, costruire la propria scheda sullo spazio messo a disposizione di Google equivale a quello che una volta era l’inserimento nei vecchi elenchi cartacei.

Su My Business il titolare, il manager o il gerente sono chiamati ad inserire, in pochi semplici step, tutti i dati della propria azienda.

Essenziali, su tutti, i dati veritieri dell’indirizzo, degli orari di apertura e dei recapiti di contatto, sito web ufficiale compreso.

Inserite le informazioni primarie, il secondo passo è quello di arricchire la propria scheda con dei contenuti multimediali: foto, virtual tour a 360° (sia degli interni che degli esterni) e, ultimamente, anche video.

Più saranno gradevoli le immagini e più sarà impattante la nostra presenza su Google.

Fondamentale è la scelta della prima immagine, che su Google sarà quella che tutti vedono accanto alla mappa.

Sempre di recente, è stata inserita la possibilità di inserire dei post originali come già accade su qualsiasi Social Media.

Per chi non ha un proprio sito web, Google My Business può ospitare dei piccoli siti web con qualche personalizzazione, ma senza troppe pretese.

Al di là delle funzioni, alcune piuttosto avanzate, My Business è fondamentale per essere visibili su Google, con una buona possibilità di migliorare il proprio ranking.

Il servizio è stato pensato principalmente per le attività su base locale, ma nella realtà è diventato la più grande directory di attività economiche sul web.

Chiunque può aprire, con un semplice account Google, la propria scheda My Business. Una volta terminato, una procedura di sicurezza verifica che il proprietario dell’attività sia proprio tu.

A volte può succedere di essere su My Business anche senza aver mai attivato la scheda: questo perché, soprattutto in passato, Google ha indicizzato diverse attività in maniera autonoma. In questo caso, in basso sull’apposito riquadro di Google, apparirà la dicitura “Sei il proprietario di quest’attività?”: cliccando si può prendere possesso, sempre previa verifica di Google, della propria scheda.

Attivare una scheda My Business è veramente fondamentale per tutte le attività che puntano sulla presenza nel territorio, anche se esistono anche schede “di brand” per attività e proprietà di carattere intellettuale o creativo.

Utilizzare questo servizio vuol dire essere rintracciabili persino se non si ha un sito web o un Social Media aziendale. Benché sia sempre l’integrazione multicanale la strategia giusta per guadagnare dalla propria presenza online.

Articolo a cura di Clublab Sagl, siti web e grafica in Ticino

ULTIME NOTIZIE Target
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report