IL TRATTAMENTO
25.03.18 - 12:010

Mesoterapia, soluzione alla ritenzione idrica

Farmaci iniettati in aree intradermiche per massimi risultati

La ritenzione idrica è una delle cause principali di inestetismi come la cellulite. Tra le tecniche che si possono scegliere per combatterla c’è la mesoterapia, una procedura farmacologica che si basa sull’iniezione intradermica di farmaci specifici contro il problema che si desidera eliminare: oltre a eliminare i liquidi in eccesso, infatti, questo trattamento può contrastare l’acne e di ottenere un rassodamento della cute.

I farmaci utilizzati variano in base allo scopo da raggiungere: possono contenere sostanze anti-età, oppure avere uno scopo antinfiammatorio. L’iniezione avviene attraverso aghi molto sottili, che colpiscono esattamente la zona da trattare: non si tratta di un procedimento doloroso, ma il medico estetico e il paziente possono anche scegliere di pre-trattare l’area con un anestetico per evitare anche i più piccoli fastidi.

Prima di effettuare un trattamento di mesoterapia, però, il medico dovrà accertarsi che il paziente non soffra di alcun tipo di allergia al farmaco, in modo da evitare reazioni pericolose per la sua salute. Quanto alla ritenzione idrica, si possono ottenere buoni risultati dopo 8-10 trattamenti. Dato che si tratta di veri farmaci, la mesoterapia è sconsigliata a chi soffre di diabete o ai pazienti reduci da chemioterapia o radioterapia.  

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano

Potrebbe interessarti anche
Tags
mesoterapia
ritenzione idrica
ritenzione
farmaci
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report